Giovanni Sordo – Barolo Docg. “RAVERA” 2013

46,20

Il vigneto da cui proviene questo cru si estende sul fianco della collina, magnificamente esposto a mezzogiorno, nel comune di Novello. Da sempre quest’area vitata viene classificata, dai viticoltori di Novello, tra quelle più vocate per la coltivazione del nebbiolo.

Questo vino è impressionante per la tonalità, l’intensità e la straordinaria bellezza del suo Colore   rosso rubino, con riflessi granati che spiccano nella sua brillantezza cristallina. La formazione abbondante di archetti e lacrime afferma la sua straordinaria generosità. Gambe e lacrime copiose promettono una straordinaria generosità.
Bouquet molto intenso, ampio e persistente che ricorda l’aroma della rosa appassita, fiori di montagna e legni nobili.
Al palato , una prima impressione è una grande impressione, una sfida di equilibrio e di austerità. I tannini volgono al dolce e ci confermano tutta l’essenza del nebbiolo. Buona l’acidità, che rende il vino gradevole ed invitante. Lunga e ricchezza di sfumature la persistenza aromatica. All’inizio l’impressione è di avvolgente calore che porterà ad una grande struttura – ben bilanciata grazie ai tannini maturi: sono la quintessenza del Nebbiolo.   Aromi sfumati e persistenti e buona acidità rendono la Ravera un vino piacevole e affascinante.

 

Valutazioni:    Falstaff     93/100       Wine Spectator    92/100

Quando bere:   2018/2032

 

Disponibile

Descrizione

L’Azienda Agricola Giovanni Sordo si trova nel cuore della nota regione del Barolo, nel comune di Castiglione Falletto – a pochi chilometri da Alba, in provincia di Cuneo. È un’azienda vinicola a conduzione familiare, ora nelle abili mani di Giorgio – figlio di Giovanni – la terza generazione di una famiglia che cura e produce vini da oltre un secolo. La tenuta fu fondata nel 1912 dal papà Giuseppe, ma il vero turn over venne con suo figlio Giovanni che – insieme a sua moglie Maria, vera testimone della storia della famiglia – comprò diversi vigneti di Nebbiolo per Barolo – il Sorì in lingua piemontese – tra i migliori del distretto del vino Barolo. Il terreno di questi vigneti – una marna calcarea compatta – è ricco di micronutrienti che – insieme al microclima unico delle Langhe – creano un ambiente perfetto per la coltivazione del Nebbiolo. È un’uva vigorosa e difficile che può dare vini sorprendenti con aromi potenti e un grande potenziale di invecchiamento.

Attualmente l’azienda possiede una superficie totale di  53 ettari vitati, distribuiti tra i comuni di Castiglione Falletto, Serralunga d’Alba, Monforte d’Alba, Barolo, Novello, La Morra, Verduno, Grinzane Cavour e Vezza d’Alba.
L’Azienda Agricola Sordo Giovanni è l’unica cantina a produrre 8 diversi tipi di Barolo – i cosiddetti crus – in  5 diversi comuni

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Anno

Produttore

Vitigni

Gradazione

Paese

Regione

Formato