Giovanni Sordo – Barolo Docg. “PERNO” Riserva 2010

60,40

Vigneto di eccezionale valore incastonato in una delle aree più pregiate della Frazione di Perno nel comune di Monforte d’Alba.

Uno straordinario Colore di colore rosso rubino intenso con riflessi granati pervasivi che indicano un vino giovane, non ancora toccato dagli effetti dei primi anni di maturazione. Un vino trasparente con una generosa e apprezzabile formazione di “finestre di chiesa” e lacrime che scorrono copiosamente lungo i lati del vetro: un’indicazione della sua pronuncia forza alcolica e abbondanza di sostanze estrattive.
Il bouquet è franco, intenso, ampio, composito. Racconta di sentori delicati di frutta matura, cacao, legni nobili, menta e spezie dolci.
In bocca, proviamo una prima sensazione di calore intenso, piacevole quasi dolce. Vino nobile ed austero per la presenza di tannini maturi, che si legano bene alla spiccata sapidità e alla generosità del vino. Ottimo il lento percorso evolutivo che promette e garantisce una grande longevità ed ulteriori trasformazioni positive, delle pur già notevoli, sensazioni olfattive e gustative. Uno straordinario vino di grande struttura, molto equilibrato e giustamente armonico. La lunga persistenza aromatica intensa, gli conferisce grande razza e nobiltà.

 

Valutazioni:    Wine Enthusiast     94/100

Quando bere:   2018/2030

 

Disponibile

Descrizione

L’Azienda Agricola Giovanni Sordo si trova nel cuore della nota regione del Barolo, nel comune di Castiglione Falletto – a pochi chilometri da Alba, in provincia di Cuneo. È un’azienda vinicola a conduzione familiare, ora nelle abili mani di Giorgio – figlio di Giovanni – la terza generazione di una famiglia che cura e produce vini da oltre un secolo. La tenuta fu fondata nel 1912 dal papà Giuseppe, ma il vero turn over venne con suo figlio Giovanni che – insieme a sua moglie Maria, vera testimone della storia della famiglia – comprò diversi vigneti di Nebbiolo per Barolo – il Sorì in lingua piemontese – tra i migliori del distretto del vino Barolo. Il terreno di questi vigneti – una marna calcarea compatta – è ricco di micronutrienti che – insieme al microclima unico delle Langhe – creano un ambiente perfetto per la coltivazione del Nebbiolo. È un’uva vigorosa e difficile che può dare vini sorprendenti con aromi potenti e un grande potenziale di invecchiamento.

Attualmente l’azienda possiede una superficie totale di  53 ettari vitati, distribuiti tra i comuni di Castiglione Falletto, Serralunga d’Alba, Monforte d’Alba, Barolo, Novello, La Morra, Verduno, Grinzane Cavour e Vezza d’Alba.
L’Azienda Agricola Sordo Giovanni è l’unica cantina a produrre 8 diversi tipi di Barolo – i cosiddetti crus – in  5 diversi comuni

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Anno

Produttore

Vitigni

Gradazione

Paese

Regione

Formato