CONTERNO Fantino – Barolo DOCG. Vigna “SORI’ GINESTRA” 2018

79,50

La selezione manuale delle uve e l’affinamento di 24 mesi in legno seguito dal riposo di un anno in bottiglia permettono di ottenere un vino rosso bio austero, potente, con aromi fruttati e balsamici e una struttura importante. Lunghissime potenzialità di evoluzione in bottiglia nel silenzio della cantina.
.

“Super rotondo, ricco e concentrato con abbondanza di frutti di bosco luminosi, insieme a note speziate e fresche di buccia di agrumi. C’è un sottofondo setoso di minerali argillosi che funge da base per questo Barolo corposo con grana fine, ben tannini in bilico che portano il frutto e la spezia attraverso il lungo, lungo finale. Retrogusto cremoso e minerale. Niente di sopravvalutato, solo davvero intricato e ben definito. Ottimo da gustare ora, ma dovremo aspettare almeno fino al 2025 perché questo mostri la sua migliore.” JAMES SUCKLING

“Ginestra è un grande e bellissimo sito di coltivazione a Monforte d’Alba che riceve la luce del mattino e gode di viste panoramiche di fronte al castello di Serralunga d’Alba. Il Barolo Ginestra Vigna Sorì Ginestra Conterno Fantino 2018 è sempre una delle mie migliori scelte da questo bellissimo angolo della denominazione. Questo Barolo è ampio e generoso, eppure al palato colpisce con precisione e nitidezza concentrata. Il profumo offre frutti di bosco, cassis, rosa, mentolo, terra e pigiato d’anice. Questo è un vino impressionante e degno dell’invecchiamento .” ROBERT PARKER

.

Valutazioni:           Robert Parker  96/100      James Suckling   96/100

.

Quando bere:  2025/2048

 

Disponibile

Descrizione

Conterno Fantino è un produttore di vino con sede in Piemonte, nel nord-ovest dell’Italia. Fondata da Claudio Conterno e Guido Fantino nel 1982, sorge su una collina a ridosso del paese di Monforte d’Alba. Il focus della tenuta ricade su quattro vitigni chiave: Nebbiolo , Barbera , Dolcetto e Chardonnay .

L’azienda produce tre vini Barolo DOCG dai vigneti cru Ginestra e Mosconi. Questi vini sono tutti fermentati e fatti macerare sulle bucce in fermentatori di acciaio inox per circa 8-15 giorni e trascorrono 24 mesi in botti di rovere francese prima di affinare in bottiglia per 12 mesi. Conterno Fantino produce anche diversi vini varietali con le denominazioni Barbera d’Alba e Dolcetto d’Alba , oltre a un paio di vini Chardonnay con la denominazione più ampia Langhe . C’è anche un Barolo Chinato infuso con più di 50 erbe, fiori e spezie.

La vendemmia viene effettuata a mano in autunno e le uve fermentano con lieviti indigeni. Nei mesi invernali i vini vengono travasati in botti di rovere ai fini della fermentazione malolattica e dell’invecchiamento. La scelta della botte è fatta con cura in base a una varietà di fattori tra cui il vigneto e l’annata. La primavera saluta la fine della fermentazione malolattica e la seconda fase della svinatura. I vini vengono poi imbottigliati in estate e il processo di vinificazione ricomincia.

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Produttore

Anno

Vitigni

Regione

Paese

Formato

Gradazione