BROVIA – NEBBIOLO D’ALBA Doc. 2018

26,80

Siamo a descrivere una realtà produttiva di grande livello e di grande tradizione, quello della famiglia Brovia.  Il vino Nebbiolo  d’Alba di Brovia è un vino di grande prestigio, massima rappresentazione del territorio di appartenenza. E’ ottenuto da vigneti con terreno prevalentemente sabbiosi e da una raccolta manuale delle uve. Un vino armonico ed elegante che esprime tutte le caratteristiche del territorio e del vitigno.

Questo vino, si presenta al calice Colore rosso rubino, profumo intenso note fruttate e di fiori rossi. Al palato si rivela piacevolmente fresco e molto avvolgente con gentili tannini che accompagnano durante il lungo finale. Una bottiglia che sarà lieta di essere servita su primi a base di carne e su secondi piatti grigliati, sia di carne bianca che di carne rossa. Consigliatissimo su formaggi di media stagionatura.

Aromi di frutta rossa brillante attirano fin dall’inizio, con frutta scura morbida al palato e appena il giusto bordo tannico. Pura espressione di uva e luogo, è fresco ed eminentemente beverino. Una volta che inizi a sorseggiare non vorrai più fermarti. È un vino facile da amare, da tenere in valigia e da tirare fuori per cene informali con gli amici

.

Valutazioni:      Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata

 

 

 

Disponibile

Descrizione

L’azienda nasce nel 1863 a Castiglione Falletto. Una meticolosità ed una filosofia che difendono senza compromessi l’espressione identitaria dell’uva e del territorio al di là delle mode, donano vini di grande personalità. Purezza, eleganza e complessità sono racchiuse in ogni bottiglia. Giacinto, scomparso nel 2014, ha lasciato in eredità l’esperienza di oltre 60 vendemmie. Elena Brovia lavora in vigna seguendo un’ottica biologica, certificata. In cantina, suo marito Alex Sanchez gestisce vinificazione e invecchiamento senza interventi tecnologici che possano modificare la naturale espressione dell’uva e di ogni singolo terroir.

“Quando si dice uno stile, ancor prima che un marchio. Perché il nome di Brovia evoca da lustri un’idea ben precisa di quel che può e vuole essere un grande Barolo: leggiadria ed eleganza quasi rarefatte, a restituire con chirurgica costanza gli umori di vigne di statura superiore come Rocche, Villero e Garblet Sué di Castiglione Falletto, o Ca’ Mia di Serralunga.” – Guida Gambero Rosso 2017

“Impegno rigoroso, serietà e una presenza nal mondo del vino sempre sotto traccia: queste sono le cifre professionali di una realtà che è un vero e proprio gioiello delle Langhe da decenni a questa parte.” – Guida Slow Wine 2020

“La cantina della famiglia Brovia rappresenta la quintessenza della tradizione.” – Guida Espresso vini d’Italia 2012

“Siamo contenti dell’affermazione di quest’azienda, che negli ultimi quindici anni ha saputo crescere moltissimo, imponendo senza clamori il suo stile, tradizionale e curato, e lasciando parlare la forza del territorio.” – Guida Vitae 2020

“Classicità e tradizione è quanto esprimono i loro vini” – Eleonora Guerini, Gambero Rosso, apr 2012

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Produttore

Anno

Vitigni

Gradazione

Paese

Regione