• E. Pira & Figli Chiara Boschis – LANGHE NEBBIOLO DOC. 2021

    28,70

    Dal più importante vitigno della Langa nasce un vino che è un’introduzione al Re dei Vini. L’uva proviene da un vigneto dedicato e dalle cosiddette fasce di rispetto: filari confinanti con vigneti non Biologici di altri produttori. Si presenta con un colore rosso rubino, tendente al granato e con riflessi viola. Al naso sentori dolci e fruttati. In bocca tannini non invadenti e bilanciati dall′acidità.

    Piras Langhe Nebbiolo è un vino grande e ricco che profuma di ciliegie scure, fragole, tabacco e spezie. Il sapore cremoso è luminoso e ampio al palato con un finale mirato. SUPERIORE.DE

    “Un rosso succulento trafitto da un fascio di ciliegia, con accenti di terra, fieno baciato dal sole e liquirizia. Strutturato saldamente, con un finale lungo e tattile.”  WINE SPECTATOR

    Valutazioni:   Wine Spectator   91/100

    Quando bere=  2024/2034

     

     

  • G. D. Vajra-LANGHE DOC. NEBBIOLO 2021

    16,80

    Il sogno dell’azienda Vajra è produrre un Langhe DOC Nebbiolo che sia puro negli aromi, trasparente nell’espressione varietale e complesso. L’uva è vendemmiata, quando possibile, nelle prime ore del giorno. La macerazione è lunga ed estremamente delicata, per preservare la freschezza e l’energia del vino.                                                                                                                                                              AFFINAMENTO: Il nostro Langhe Nebbiolo affina in media dagli 8 ai 14 mesi, a seconda dell’annata, così da rispettare l’unicità. La maggior parte dell’affinamento avviene in tini di acciaio inossidabile, con una piccola parte del vino che affina in botti di rovere neutro solo quando necessario.

    Valutazioni:   non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata

    Quando bere:  2022/2027

     

  • Giovanni Rosso – LANGHE DOC. NEBBIOLO 2020 MAGNUM

    35,90

    Da una selezione di uve accurata nasce a Serralunga d’Alba, il Langhe Nebbiolo DOC firmato Giovanni Rosso. Affina in botti da 50 hl di rovere francese per alcuni mesi. In grado di esprimere i tratti più autentici del grande vitigno da cui prende vita, è un vino piacevolmente fine e, al contempo, dal carattere ben definito, con un profilo spiccatamente fruttato e floreale.

    Profumi: aromi di violetta e rosa, profilo fruttato, con note di ciliegia e viola.
    Palato: facilità di beva con una struttura fine, trama tannica elegante e buona freschezza.

     

    Valutazioni:  Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    Quando bere:  no info

     

  • Giovanni Rosso – LANGHE DOC. NEBBIOLO 2020

    15,80

    Da una selezione di uve accurata nasce a Serralunga d’Alba, il Langhe Nebbiolo DOC firmato Giovanni Rosso. Affina in botti da 50 hl di rovere francese per alcuni mesi. In grado di esprimere i tratti più autentici del grande vitigno da cui prende vita, è un vino piacevolmente fine e, al contempo, dal carattere ben definito, con un profilo spiccatamente fruttato e floreale.

    Profumi: aromi di violetta e rosa, profilo fruttato, con note di ciliegia e viola.
    Palato: facilità di beva con una struttura fine, trama tannica elegante e buona freschezza.

     

    Valutazioni:  Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    Quando bere:  no info

     

  • ESAURITO

    Giovanni Rosso – Langhe DOC. Nebbiolo “ESTER CANALE ROSSO” 2019

    133,50

    Il Nebbiolo Ester Canale di Giovanni Rosso proviene da uno dei leggendari cru di Langa, il celebre Vigna Rionda (diviso in particelle tra diversi proprietari, tra cui Bruno Giacosa, Giuseppe Mascarello, Oddero…). Da questa porzione di piante oggi settantenni, rese bassissime danno vita al Barolo VignaRionda; Il reimpianto, risalente all’inizio del 2011, è stato fatto clonando la selezione massale delle viti originali. Nonostante la tenerà età, le uve hanno da subito espresso un potenziale incredibile, frutto delle caratteristiche uniche di questa vigna. Da qui il desiderio di produrre un grande Langhe Nebbiolo in grado di rappresentare, insieme al più saggio Barolo VignaRionda, una fotografia di questo mitico Cru.

    Si tratta di una serie limitatissima di bottiglie destinate ad essere prodotte solo per alcune annate, almeno fino al momento in cui anche i giovani filari avranno accumulato la maturità necessaria per la «promozione» a Barolo. Per questo motivo, oltre ad essere un vino di qualità eccelsa, diverrà anche una bottiglia di raro prestigio.

    Profumi: bouquet intenso e penetrante; rosa canina, mora e fragoline selvatiche, pesca, spezie dolci. Palato: ingresso morbido, di classe, gusto vigoroso di frutta fresca, sorso di piena soddisfazione, trama tannica gentile, finale lievemente sapido con rimandi di liquirizia.

    Valutazioni:      Non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata.

    Quando bere:  No info

     

  • ESAURITO

    CONTERNO Fantino – Nebbiolo Langhe DOC. “GINESTRINO” 2021

    19,70

    Il Nebbiolo “Ginestrino” di Conterno Fantino è un’espressione tipica e tradizionale delle Langhe. Grazie ad un affinamento in legno piuttosto breve e a un’accurata vinificazione, esprime tutta l’eleganza, la freschezza e l’estrema piacevolezza di beva del Nebbiolo giovane. Al naso regala profumi delicatamente floreali, aromi di piccoli frutti a bacca rossa impreziositi da un tocco di spezie. Il sorso è scattante, fresco e fruttato, con aromi fragranti e finale di buona persistenza gustativa. La vendemmia manuale delle uve ha inizio verso metà ottobre e la fermentazione si svolge in vinificatori orizzontali in acciaio, con una macerazione sulle bucce piuttosto breve, della durata di 6-8 giorni. La successiva maturazione avrà luogo poi in barrique di rovere francese di secondo passaggio per 10 mesi e completa l’affinamento con qualche mese in bottiglia prima della messa in vendita.

    Valutazioni:  Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    Quando bere:  2022/2026

  • E. Pira & Figli Chiara Boschis – LANGHE NEBBIOLO DOC. 2020

    26,20

    Dal più importante vitigno della Langa nasce un vino che è un’introduzione al Re dei Vini. L’uva proviene da un vigneto dedicato e dalle cosiddette fasce di rispetto: filari confinanti con vigneti non Biologici di altri produttori. Si presenta con un colore rosso rubino, tendente al granato e con riflessi viola. Al naso sentori dolci e fruttati. In bocca tannini non invadenti e bilanciati dall′acidità.

    Valutazioni:   Veronelli    90/100

    Quando bere=  2022/2029

     

     

  • Bruno Giacosa – NEBBIOLO D’ALBA DOC. 2020

    27,60

    Il Nebbiolo d’Alba di Bruno Giacosa è un vino rosso fermo che viene prodotto in Piemonte da uve 100% Nebbiolo. Il Nebbiolo di Bruno Giacosa è un assaggio alla portata di tutti, della grandezza qualitativa di quelle vigne e di quel no-how che contraddistingue i vini di questa azienda ormai mito. Le uve sono coltivate tra le zone di Barolo e Barbaresco. Il lavoro in vigna è rispettoso e attento, con una scelta accurata dei grappoli che avviene manualmente. In cantina si prosegue nel rispetto della tradizione, pertanto dopo la fermentazione alcolica in acciaio, il vino affina 12 mesi in botte grande. Un’ ulteriore affinamento in bottiglia per 5 mesi, precede la spedizione in tutto il mondo.

    Fine fragranza di ciliegie rosse, fiori e spezie. Al palato è molto gradevole e delicato, bel carattere varietale e buon equilibrio, tannini levigati. INFO WINE IN CITY

     

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata.         

    Quando bere: 2022/2030+

     

     

  • Giovanni Rosso – LANGHE DOC. NEBBIOLO 2019

    15,40

    Da una selezione di uve accurata nasce a Serralunga d’Alba, il Langhe Nebbiolo DOC firmato Giovanni Rosso. Affina in botti da 50 hl di rovere francese per alcuni mesi. In grado di esprimere i tratti più autentici del grande vitigno da cui prende vita, è un vino piacevolmente fine e, al contempo, dal carattere ben definito, con un profilo spiccatamente fruttato e floreale.

    Profumi: aromi di violetta e rosa, profilo fruttato, con note di ciliegia e viola.
    Palato: facilità di beva con una struttura fine, trama tannica elegante e buona freschezza.

     

    Valutazioni:  Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    Quando bere:  no info

     

  • ESAURITO

    CONTERNO Fantino – Nebbiolo Langhe DOC. “GINESTRINO” 2020

    19,20

    Il Nebbiolo “Ginestrino” di Conterno Fantino è un’espressione tipica e tradizionale delle Langhe. Grazie ad un affinamento in legno piuttosto breve e a un’accurata vinificazione, esprime tutta l’eleganza, la freschezza e l’estrema piacevolezza di beva del Nebbiolo giovane. Al naso regala profumi delicatamente floreali, aromi di piccoli frutti a bacca rossa impreziositi da un tocco di spezie. Il sorso è scattante, fresco e fruttato, con aromi fragranti e finale di buona persistenza gustativa. La vendemmia manuale delle uve ha inizio verso metà ottobre e la fermentazione si svolge in vinificatori orizzontali in acciaio, con una macerazione sulle bucce piuttosto breve, della durata di 6-8 giorni. La successiva maturazione avrà luogo poi in barrique di rovere francese di secondo passaggio per 10 mesi e completa l’affinamento con qualche mese in bottiglia prima della messa in vendita.

    Valutazioni:  Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    Quando bere:  2022/2026

  • Giuseppe Cortese – NEBBIOLO LANGHE DOC. 2019

    14,70
    Prodotto con uve provenienti dalle vigne più giovani da cui otteniamo il nostro Barbaresco, ha tutto il carattere e l’eleganza del grande Nebbiolo dal profumo intenso e delicato; sapore asciutto, fresco e piacevole con il tipico equilibrio tannico; colore rosso granato.
    Affinamento

    12 mesi in botti di rovere di Slavonia di dimensioni variabili da 17 a 25 ettolitri, di età variabile del nuovo a 8/9 anni. Minimo 6 mesi in bottiglia prima di essere commercializzato.

    .

    Valutazioni:      Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    Quando bere:  2021/2026

  • ESAURITO

    Roberto Voerzio-Nebbiolo Langhe DOC. “DISANFRANCESCO” 2018

    29,80

    Langhe Nebbiolo Disanfrancesco si chiamava Vigneti San Francesco, Fontanazza, ma con la nuova normativa MGA i nomi cru sono riservati al Barolo, cosa che ha costretto molti produttori a modifiche più o meno fantasiose. Il vino è stato prodotto per la prima volta nel 2001 e rappresenta un’opportunità per sperimentare il senso del Nebbiolo di Roberto ad un prezzo accessibile. È un Nebbiolo Langhe con un meraviglioso carattere di La Morra e una struttura accuratamente abbinata che aiuta a dare al vino un aspetto equilibrato fin dall’inizio. L’essenza dell’uva si dispiega magnificamente, con entrambi profondità e “Ci sono più che ricordi di un Barolo quando il vino si presenta nel bicchiere e subisce una meravigliosa evoluzione in bottiglia, se si ha pazienza.

    Affinamento:
    12 mesi in tonneaux (30% nuovo -70% usato), 8 mesi in acciaio e botti da 25 hl

    Colore rosso rubino e con note di rose e dolci, frutti rossi e frutti di bosco. Ben strutturato e con buona resilienza acida. Profondità maggiore del solito per questo tipo di vino. Asciutto, armonico, varietale e con un deciso carattere di La Morra.

    Valutazioni:     Cellar Tracker     91/100

    Quando bere:  2021/2032

     

  • ESAURITO

    Pelissero – LANGHE NEBBIOLO Doc. 2017

    15,50

    Il Nebbiolo di Pelissero è un vino rosso piemontese proveniente dalle Langhe, dall’area vinicola del Barbaresco. Le viti da cui si ottiene sono le giovani piante di Nebbiolo da Barbaresco dell’azienda che non hanno ancora raggiunto i 15 anni di età, che producono uve fresche e fragranti, vinificate con una breve macerazione delle bucce per mantenere un profilo sensoriale giustamente tannico, fruttato e fedelmente territoriale.

    Il rosso Nebbiolo firmato Pelissero si presenta alla vista con un colore rubino cristallino, contraddistinto da qualche lieve riflesso più tendente al viola nell’unghia. Il naso si apre su toni floreali, mentre la piccola frutta rossa si fa avanti; sul finale si avvertono anche rimandi di natura più balsamica. All’assaggio ha un corpo medio, caratterizzato da un tannino vivo e presente e da un sorso fresco; il gusto richiama sapori fruttati e speziati.

    Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

  • Elio Altare – LANGHE NEBBIOLO Doc. 2020

    19,70

    Nasce da uve Nebbiolo vendemmiate a La Morra, su vari appezzamenti di proprietà. In vigna si pratica un’agricoltura sostenibile con inerbimento naturale dei vigneti, l’utilizzo di soli rame e zolfo trattamento e di letame biologico di vacca quale fertilizzante. Le vigne  hanno un’età media di 35 anni, i terreni sono composti da marne argillo-calcaree in prevalenza, alcune zone sono più sabbiose. La vinificazione prevede una macerazione sulle bucce in rotofermentatore a temperatura controllata per 5 giorni, l’affinamento ha luogo in barrique francesi per 5 mesi.

    Colore: rosso rubino
    Profumo: delicato con sentori di fiori e petali di rosa,
    Sapore: tannini accennati ma non asciutti, intenso sapore di frutta rossa, buona acidità
    .

    Valutazioni:      Non ci sono ancora Valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

  • Elio Altare – Langhe Rosso Doc. “GIARBORINA” 2018

    69,60

    Il vino “Giàrborina” è un Langhe Rosso che Elio Altare produce partendo dalle uve di Nebbiolo, coltivate in vecchie vigne situate a La Morra, in un terreno caratterizzato da marne argillose e sabbiose esposte verso sud. In vigna l’approccio è “pulito” poiché non si utilizzano sostanze chimiche sintetiche, fertilizzanti o pesticidi. Il mosto fermenta in rotofermentatori d’acciaio in cui la temperatura è tenuta sotto controllo, macerando per 3-4 giorni. Si prosegue quindi con la fase di maturazione, in cui il vino viene trasferito per 18 mesi in barrique di rovere nuove. Al termine di questo affinamento, si procede con imbottigliamento e messa in commercio.

    Questo vino è praticamente un Barolo, tranne per il fatto che esce un anno prima. Il Langhe Giàrborina trae i suoi frutti dal sito top Arborina di La Morra. More e prugne sono circondate da fumo, catrame e liquirizia nera nel modo più raffinato ed elegante. Un magnifico Nebbiolo monovitigno, impeccabilmente equilibrato, di impressionante eleganza e dal futuro promettente. DOCTOR WINE

    “Espressione pura del Nebbiolo (che è fatto come un Barolo ma esce un anno prima), il Langhe Giàrborina 2018 di Elio Altare ci dà un’anticipazione di questa annata fresca (e della sua performance ad Arborina, La Morra, dove questo frutto è coltivato). Giàrborina è un’espressione riccamente satura di frutta scura, mora in abbondanza, spezie, catrame e cenere di falò. Il vino mostra quel grado extra di saturazione del colore e di concentrazione fruttata che è un segno distintivo della famiglia Altare. Sul finale c’è un tocco di cedro o di rovere dolce.” ROBERT PARKER

    .

    Valutazioni:      Robert Parker   94/100      Doctor Wine    94/100

    Quando bere:  2023/2037

  • Piero Busso – LANGHE Doc. NEBBIOLO 2019

    21,80

    Il Langhe Nebbiolo entry-level è splendidamente realizzato con una consistenza setosa e una profondità infinita che è più associata al Cru Barbaresco. La vinificazione tradizionale è rispettata e onorata in questa proprietà multigenerazionale. Ufficialmente certificato biologico dal 2019, le uve Nebbiolo vengono diraspate prima di fermentare sui lieviti indigeni in una combinazione di serbatoi di acciaio inox e botti di legno. Le macerazioni sono lunghe e lente. I vini vengono affinati in botti grandi e neutre di rovere (botti) e imbottigliati non affinati e non filtrati. Le viti più giovani (10-25 anni)compongono il Langhe Nebbiolo imbottigliato che svetta un naso di profumate rose rosse schiacciate. La purezza del frutto della ciliegia e della prugna è incredibile. Strati di spezie da forno e una consistenza minerale croccante aggiungono ulteriore profondità alle attrazioni primarie. Un furbo pickup per i puristi del Nebbiolo!

     

    Valutazioni:      Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata

     

     

     

  • BROVIA – NEBBIOLO D’ALBA Doc. 2018

    26,80

    Siamo a descrivere una realtà produttiva di grande livello e di grande tradizione, quello della famiglia Brovia.  Il vino Nebbiolo  d’Alba di Brovia è un vino di grande prestigio, massima rappresentazione del territorio di appartenenza. E’ ottenuto da vigneti con terreno prevalentemente sabbiosi e da una raccolta manuale delle uve. Un vino armonico ed elegante che esprime tutte le caratteristiche del territorio e del vitigno.

    Questo vino, si presenta al calice Colore rosso rubino, profumo intenso note fruttate e di fiori rossi. Al palato si rivela piacevolmente fresco e molto avvolgente con gentili tannini che accompagnano durante il lungo finale. Una bottiglia che sarà lieta di essere servita su primi a base di carne e su secondi piatti grigliati, sia di carne bianca che di carne rossa. Consigliatissimo su formaggi di media stagionatura.

    Aromi di frutta rossa brillante attirano fin dall’inizio, con frutta scura morbida al palato e appena il giusto bordo tannico. Pura espressione di uva e luogo, è fresco ed eminentemente beverino. Una volta che inizi a sorseggiare non vorrai più fermarti. È un vino facile da amare, da tenere in valigia e da tirare fuori per cene informali con gli amici

    .

    Valutazioni:      Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata

     

     

     

  • BROVIA – NEBBIOLO D’ALBA Doc. 2017

    25,50

    Siamo a descrivere una realtà produttiva di grande livello e di grande tradizione, quello della famiglia Brovia.  Il vino Nebbiolo  d’Alba di Brovia è un vino di grande prestigio, massima rappresentazione del territorio di appartenenza. E’ ottenuto da vigneti con terreno prevalentemente sabbiosi e da una raccolta manuale delle uve. Un vino armonico ed elegante che esprime tutte le caratteristiche del territorio e del vitigno.

    Questo vino, si presenta al calice Colore rosso rubino, profumo intenso note fruttate e di fiori rossi. Al palato si rivela piacevolmente fresco e molto avvolgente con gentili tannini che accompagnano durante il lungo finale. Una bottiglia che sarà lieta di essere servita su primi a base di carne e su secondi piatti grigliati, sia di carne bianca che di carne rossa. Consigliatissimo su formaggi di media stagionatura.

    Aromi di frutta rossa brillante attirano fin dall’inizio, con frutta scura morbida al palato e appena il giusto bordo tannico. Pura espressione di uva e luogo, è fresco ed eminentemente beverino. Una volta che inizi a sorseggiare non vorrai più fermarti. È un vino facile da amare, da tenere in valigia e da tirare fuori per cene informali con gli amici

    .

    Valutazioni:      Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata

     

     

     

  • CONTERNO Fantino – Nebbiolo Langhe “GINESTRINO” 2019 Magnum

    43,00

    Il Nebbiolo “Ginestrino” di Conterno Fantino è un’espressione tipica e tradizionale delle Langhe. Grazie ad un affinamento in legno piuttosto breve e a un’accurata vinificazione, esprime tutta l’eleganza, la freschezza e l’estrema piacevolezza di beva del Nebbiolo giovane. Al naso regala profumi delicatamente floreali, aromi di piccoli frutti a bacca rossa impreziositi da un tocco di spezie. Il sorso è scattante, fresco e fruttato, con aromi fragranti e finale di buona persistenza gustativa. La vendemmia manuale delle uve ha inizio verso metà ottobre e la fermentazione si svolge in vinificatori orizzontali in acciaio, con una macerazione sulle bucce piuttosto breve, della durata di 6-8 giorni. La successiva maturazione avrà luogo poi in barrique di rovere francese di secondo passaggio per 10 mesi e completa l’affinamento con qualche mese in bottiglia prima della messa in vendita.

    Valutazioni:  Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    Quando bere:  2022/2027

  • Prunotto – Langhe Doc. Nebbiolo “OCCHETTI” 2018

    14,70

    Occhetti è un vino storico di Prunotto, prodotto fin dagli anni ’70. Il suolo, caratterizzato da sabbie poco profonde, stratificate con livelli ghiaiosi e intercalazioni argillo-calcaree, conferisce al vino eleganza e soffici tannini.

    L’uva arrivata in cantina è stata diraspata e pigiata. La macerazione è decorsa in circa 7 giorni ad una temperatura massima di 29 °C. La fermentazione malolattica si è conclusa prima dell’inverno. Dopo un periodo di affinamento durato circa 18 mesi il vino è stato imbottigliato.

    Occhetti ha un colore rosso rubino con riflessi granati tipici del vitigno. Al naso è elegante, con sentori di lamponi ben uniti a sensazioni di rosa e liquirizia. Al palato è pieno, armonico e caratterizzato da una buona persistenza tannica

    Valutazioni:    James Suckling     90/100

     

    Quando bere:  2020/2026