Paride Iaretti – Gattinara Docg. “PIETRO” 2015

31,90

Il Pietro 2015 di Paride Iaretti è stato ottenuto a partire dalle uve di vecchi vigneti aziendali di oltre 50 anni di età coltivati totalmente a mano su suoli di natura porfirica e assai ricchi di ferro.

In cantina, dopo la vinificazione in acciaio, è stato maturato per 36 mesi in tonneau di rovere francese; prima della sua commercializzazione ha riposato in bottiglia per almeno sei mesi.

Dal calice, nel quale si offre di un luminoso color granato, emergono inizialmente intense ed eleganti note di confettura di piccoli frutti rossi unitamente a quelle agrumate della scorza di arancia amara alle quali si affiancano le sensazioni floreali della violetta appassita e dei petali rosa oltre ai sentori speziati della liquirizia, della cannella e del pepe nero; una fine e intrigante vena balsamica conferisce verticalità all’intero bouquet.

Il sorso, piacevolmente caldo, di grande morbidezza ed eccellente corpo, trova nerbo ed equilibrio nella gradevole freschezza oltre che nella fitta, dolce e vibrante tessitura tannica. È un vino dalla beva aggraziata ma, nel contempo, di grande carattere e tipicità; molto lunga la persistenza

Quando bere:   2018/2029

 

Descrizione

Paride Iaretti è uno dei più giovani e promettenti produttori di Gattinara, bellissima zona che si trova nell’alto piemonte tra Biella e Vercelli. Qui il vitigno di riferimento è il Nebbiolo che dona vini che a ddiferenza di quelli delle Langhe risultano più minerali e ferrosi per via del terreno di origine vulcanica e ricco di ferro. Ma troviamo anche la Vespolina, con il suo carattetistico profumo di pepe bianco, la Croatina, l’Uva Rara e l’Arneis. La cantina di Paride Iaretti è stata fondata dal papà Pietro che nel tempo libero, dopo il suo lavoro di vigile urbano, coltivava la vigna per vendere l’uva alla locale cooperativa e vinificare una piccola parte che poi vendeva come vino sfuso. Paride con un diploma di cuoco alla scuola alberghiera di Varallo Pombia, nel 1999 quando il papà Pietro decide di vendere il vigneto non ci pensa due volte a lasciare il suo lavoro al supermercato e iniziare la vita da vignaiolo. Paride ristruttura la vecchia casa e, nello scantinato a tre metri sotto terra fa la sua cantina. Compra altre vigne per dare maggiore solidità all’azienda, e oggi coltiva quattro ettari di cui ben tre iscritti alla DOCG Gattinara.

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Anno

Produttore

Vitigni

Gradazione

Paese

Regione

Formato