Galardi – Campania Igt. “TERRA DI ROSSO” 2018

25,70

Dal 1994 ad oggi, spesso si è pensato, qui alla GALARDI, di dare un fratello al TERRA DI LAVORO ma prima impegnati nella realizzazione del programma di produzione, poi, come tante altre aziende, a contenere gli effetti della crisi il tempo passava e non sembrava mai il momento di trasformare il pensiero in concrete azioni.

Poi, in barba ai cambiamenti climatici, arriva l’anno 2017 e fin dai primi stadi evolutivi della maturazione delle uve si percepiscono, evidenti,  i segnali di una ottima performance del Piedirosso.

E’ l’occasione giusta per fare quel che va fatto. In queste condizioni Aglianico e Piedirosso si distanziano nel percorso di maturazione e non solo.  Il PIEDIROSSO delicato e capriccioso trova la sua felice combinazione per arrivare alla vendemmia presto e bene.

E’ l’occasione per selezionare una parte di PIEDIROSSO che eccede quella occorrente per la miscela del Terra di Lavoro e seguirne l’evoluzione con cura e attenzione pari al nostro prodotto di sempre.

TERRA DI ROSSO

Per farla breve.  Piedirosso 100%

Un fratello per il Terra di lavoro, che con vigore e schiettezza si fa conoscere, un vino che già all’olfatto esprime il suo essere Piedirosso; colpisce per la sua scorrevolezza e freschezza, nervoso al punto giusto, ma garbato ed elegante, un vino dinamico dove al palato ritornano le suggestioni olfattive di frutta, in particolare di ciliegia e di ampio spettro vegetale, di foglia di sigaro e di speziatura balsamica.

 

Disponibile

Descrizione

Da una comune passione per la campagna e le attività agricole, Dora e Maria Luisa con Arturo, Roberto e Francesco hanno avviato nel 1991 la produzione di un vino di grande qualità con il sogno di rinnovare l’antica tradizione dei nobili vitigni campani. Oggi Roberto non è più tra noi, ma anche in omaggio alla sua persona è perpetrato l’impegno della Galardi nella ricerca di espressione enoica ai più elevati livelli qualitativi.

Il territorio si estende su un terreno vulcanico di grande potenzialità digradante verso il mare. I vigneti e gli uliveti sono inseriti in un’incantevole cornice di boschi di castagno che si alternano sulle pendici del vulcano di Roccamonfina offrendo una straordinaria occasione di incontro con la natura.

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

,

Produttore

Anno

Gradazione

Paese

Regione

Formato