• Vietti-Barbaresco DOCG. “RONCAGLIE MASSERIA” 2018

    78,60

    Le uve per questo vino provengono dal vigneto singolo MGA ‘Roncaglie’ nel comune di Barbaresco, da sempre riconosciuta come una delle zone più qualificate dell’omonima area di produzione. Il terreno è calcareo-argilloso (marne di Sant’Agata sabbiose), con esposizione a
    sud-ovest, un’altitudine fra i 240 e i 280 m ca. slm. L’età media delle vigne è di circa 30 anni coltivate in sistema Guyot e una densità di circa 4.600 piante per ettaro.

    Invecchiamento: Circa 30 mesi in botti grandi e barriques, solo in piccoli parti.

    Descrizione: Colore rosso rubino, con leggere sfumature granate. Il naso è ricco, potente e concentrato. Si percepiscono sentori di frutta matura. Al palato è fresco, di corpo. Si avvertono note di frutta rossa e nera (fragola, mirtillo e mora). Il tannino è maturo, morbido, setoso e ben integrato. Particolare la nota ammandorlata sul finale. Nel complesso molto equilibrato e raffinato.

     

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

  • Vietti-Barolo DOCG. Cru “RAVERA” 2018

    174,00

    Vinificazione: dal vigneto singolo Ravera si trova ne comune di Novello, con 4900 piante per ettaro tra i 5 e 60 anni di età. Ravera di Novello è una favolosa collina con esposizione sud-ovest, con terreno calcareo-argilloso. Superficie di 2,7 ettari. La produzione è di 20 hl per ettaro. 34 giorni in vasca d’acciaio, 5 di macerazione a freddo pre-fermentativa, fermentazione alcolica, quindi una lunga macerazione post-fermentativa ad una temperatura tra 30/32° C. Rimontaggi giornalieri all’aria con l’applicazione di un antico sistema detto “a cappello sommerso”.
    Lenta Malolattica in botte grande ,fino alla primavera inoltrata.
    Il vino quindi rimane più di un anno sulle fecce della malolattica e co2 di fermentazione in ambiente riduttivo senza solforosa

    Invecchiamento: 32 mesi in botti grandi di rovere tradizionale .

     

    Valutazioni:  Non ci sono ancora valutazioni per questa annata

    Quando bere:  No info

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Vietti-Barolo DOCG. Cru “BRUNATE” 2018

    181,70

    Uve provenienti dallo storico vigneto in Brunate in La Morra, sul versante sud verso Barolo, con circa 4.600 piante per ettaro su di una superficie di circa 1 ettaro. Le viti hanno un’età media intorno ai 53 anni.  Terreno calcareo-argilloso. La fermentazione dura circa 3 settimane in vasca di acciaio a contatto con le bucce. Questo tempo comprende macerazione pre e post fermentativa con l’uso dell’antico metodo del cappello sommerso. La malolattica è svolta in barriques.

    Invecchiamento: 32 mesi complessivi, 7 in barriques e 25 in botti grandi di rovere. Imbottigliato senza filtrazione.

    Descrizione: rosso rubino intenso. Secco, con corpo generoso armoniosamente bilanciato e con struttura vellutata. Classico, frutti rossi maturi, lungo finale, ricco e molto elegante. Spezie, viola, prugne, catrame intenso tipico del cru Brunate.

    Valutazioni:  Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Vietti-Barolo DOCG. Cru”LAZZARITO” 2018

    174,00

    Uve provenienti dal vigneto singolo Lazzarito di Serralunga d’Alba, con circa 4.500 piante per ettaro ed età media di 37 anni. Lazzarito è una favolosa conca con esposizione sud- ovest, con terreno calcareo-argilloso. La nostra superficie complessiva è di circa 2 ettari. La fermentazione dura circa 4 settimane in vasca di acciaio a contatto con le bucce. Questo tempo comprende macerazione pre e post fermentativa con l’uso dell’antico metodo del cappello sommerso. Malolattica in legno.

    Invecchiamento: 30 mesi circa in legno tra barriques e botti in rovere

    Valutazioni:  Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Vietti-Barbera d’Alba DOC. “VIGNA SCARRONE” 2020

    36,00

    Dal vigneto singolo Scarrone sito in Castiglione Falletto con esposizione sud-est. Macerazione a freddo pre-fermentativa. Fermentazione alcolica per circa due settimane in tine di acciaio aperte, con fungature meccaniche, délestage e diversi rimontaggi. Dopo la fermentazione alcolica, avviene una macerazione post-fermentativa con le bucce, il tutto viene poi svinato e quindi trasferito in barriques per la malolattica.

    Invecchiamento: circa 18 mesi tra barriques, botte e acciaio.

    Colore rosso rubino con intensi aromi di ciliegie rosse e nere mature, vaniglia e spezie. Fresca acidità e corpo pieno. Barbera caratterizzata da finezza, eccellente equilibrio, grande complessità e finale persistente.

    “La Barbera d’Alba Vigna Scarrone 2020 è stellare. Ricca ed espansiva, la 2020 è impregnata dell’essenza di frutti di ciliegia scura, petali di rosa, cannella, cuoio e moka sono in primo piano. Tutti gli elementi si uniscono senza sforzo. Le note floreali e di spezie ricompaiono nel finale. È una Barbera di gran classe e raffinata.” VINOUS

    Raffaele Vecchione – WinesCritic.com
    2020 Vintage Tasted: Dec 2022
    Fragoline di bosco, more, ciliegie estive, prugne rosse, sono solo alcuni dei sentori riconoscibili in quesa giovane Barbera D’Alba. In sottofondo, succo di mandarino cinese, vetiver, cedro, ma anche erbe officinali come l’eucalipto, il tiglio, la malva, infine spezie quali pepe bianco e paprika dolce. Al palato, corpo pieno, tannini avvolgenti ed un finale che chiede di ritornare al calice, succoso, sapido ed attraente. Una delle migliori Barbera d’Alba mai degustate.

     

    Valutazioni:    Vinous/Antonio Galloni   94/100      Raffaele Vecchione  95/100

    Quando bere:  2023/2033+

  • Vietti-Barbera d’Alba DOC. “VIGNA VECCHIA SCARRONE” 2020

    45,60

    Uve provenienti dalla parte più vecchia del vigneto ubicato in Castiglione Falletto nella località Scarrone con esposizione sud-est. La densità è di 4.300 piante per ettaro. La già naturalmente scarsa produzione derivante dall’età delle viti è ulteriormente ridotta con una severa selezione che porta ad una minor resa in vino ad ettaro. La vinificazione è stata fatta con macerazione a freddo pre-fermentativa, fermentazione alcolica di circa due settimane in tini di acciaio, con follature, “délestage” e vari rimontaggi. Dopo la fermentazione alcolica, avviene una macerazione post-fermentativa con le bucce, il tutto viene poi svinato e quindi trasferito in barriques per la malolattica.

    Invecchiamento: circa 18 mesi tra barriques, botte e acciaio

     

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

  • Vietti-Barbera d’Asti DOCG. “LA CRENA” 2020

    36,00

    Dalla regione La Crena sito nel comune di Agliano d’Asti con 4.800 piante per ettaro coltivate a gouyot. Il vigneto è stato impiantato nel 1932 su terreno limo tendenzialmente argilloso. Esposizione sud. Superficie totale di 3 ettari. La produzione per ettaro è di circa 25 hl.
    20 gg. di fermentazione alcolica in tine in acciaio aperte, con sistema di fungature meccaniche,”délestage” e numerosi rimontaggi all’aria, il tutto ad una temperatura tra 26-32° C. Appena finita la fermentazione alcolica viene spostato in barriques dove fa la malolattica.

    Invecchiamento: in barriques/botte per circa 16 mesi. Imbottigliato senza filtrazione.

    Descrizione: colore rosso rubino con aromi di frutta matura e concentrata di mora rossa e ciliegia con nota di spezie tostate.

     

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

  • ESAURITO

    Vietti-ROERO ARNEIS Docg. 2021

    12,30

    Il Roero Arneis di Vietti è prodotto con uve provenienti da vigneti siti in Santo Stefano Roero, nel cuore del Roero, e caratterizzati da terreno calcareo argilloso. L’età media delle viti è di 26 anni, il sistema di allevamento è a guyot e la densità media per ettaro è di 4.500-5.000 piante. Diraspatura e poi soffice pressatura. La fermentazione si svolge in acciaio ad una temperatura che varia tra i 14-16 °C, molto lenta per mantenere un frutto fresco ed intenso. A metà della fermentazione la vasca viene chiusa ermeticamente per riassorbire una piccola quantità di CO2 naturale.

    Invecchiamento: questo vino non fa la fermentazione malolattica e resta sulle fecce fini in vasca d’acciaio fino in prossimità dell’imbottigliamento.

    Descrizione: Colore giallo paglierino con freschi aromi floreali, di agrumi e di melone e note di mandorlate. Vino con corpo asciutto e medio e con acidità fresca. Ben bilanciato, elegante e con una buona complessità e persistenza

     

    Valutazioni:    Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    .

    Quando bere:  2022/2025

  • Vietti-Barbera d’Asti DOCG. “LA CRENA” 2018

    34,00

    Dalla regione La Crena sito nel comune di Agliano d’Asti con 4.800 piante per ettaro coltivate a gouyot. Il vigneto è stato impiantato nel 1932 su terreno limo tendenzialmente argilloso. Esposizione sud. Superficie totale di 3 ettari. La produzione per ettaro è di circa 25 hl.
    20 gg. di fermentazione alcolica in tine in acciaio aperte, con sistema di fungature meccaniche,”délestage” e numerosi rimontaggi all’aria, il tutto ad una temperatura tra 26-32° C. Appena finita la fermentazione alcolica viene spostato in barriques dove fa la malolattica.

    Invecchiamento: in barriques/botte per circa 16 mesi. Imbottigliato senza filtrazione.

    Descrizione: colore rosso rubino con aromi di frutta matura e concentrata di mora rossa e ciliegia con nota di spezie tostate.

     

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

  • Vietti-Barbera d’Alba DOC. “VIGNA VECCHIA SCARRONE” 2019

    44,30

    Uve provenienti dalla parte più vecchia del vigneto ubicato in Castiglione Falletto nella località Scarrone con esposizione sud-est. La densità è di 4.300 piante per ettaro. La già naturalmente scarsa produzione derivante dall’età delle viti è ulteriormente ridotta con una severa selezione che porta ad una minor resa in vino ad ettaro. La vinificazione è stata fatta con macerazione a freddo pre-fermentativa, fermentazione alcolica di circa due settimane in tini di acciaio, con follature, “délestage” e vari rimontaggi. Dopo la fermentazione alcolica, avviene una macerazione post-fermentativa con le bucce, il tutto viene poi svinato e quindi trasferito in barriques per la malolattica.

    Invecchiamento: circa 18 mesi tra barriques, botte e acciaio

     

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

  • Vietti-Barbera d’Alba DOC. “VIGNA SCARRONE” 2018

    32,80

    Dal vigneto singolo Scarrone sito in Castiglione Falletto con esposizione sud-est. Macerazione a freddo pre-fermentativa. Fermentazione alcolica per circa due settimane in tine di acciaio aperte, con fungature meccaniche, délestage e diversi rimontaggi. Dopo la fermentazione alcolica, avviene una macerazione post-fermentativa con le bucce, il tutto viene poi svinato e quindi trasferito in barriques per la malolattica.

    Invecchiamento: circa 18 mesi tra barriques, botte e acciaio.

    Descrizione: Colore porpora cervo. Aromi pronunciati e intensi di ciliegie rosse e nere mature, abbinati a note di spezie. Corpo da medio a pieno, con frutta intensa al palato abbinata a una rinfrescante acidità. Il singolo vigneto Scarrone ha finezza, ottimo equilibrio, grande complessità e un finale lungo e persistente.

     

    Valutazioni:    Vinous/Antonio Galloni   92/100

    Quando bere:  2021/2031

  • Vietti-Barolo DOCG. Cru”LAZZARITO” 2017

    154,70

    Uve provenienti dal vigneto singolo Lazzarito di Serralunga d’Alba, con circa 4.500 piante per ettaro ed età media di 37 anni. Lazzarito è una favolosa conca con esposizione sud- ovest, con terreno calcareo-argilloso. La nostra superficie complessiva è di circa 2 ettari. La fermentazione dura circa 4 settimane in vasca di acciaio a contatto con le bucce. Questo tempo comprende macerazione pre e post fermentativa con l’uso dell’antico metodo del cappello sommerso. Malolattica in legno.

    Invecchiamento: 30 mesi circa in legno tra barriques e botti in rovere

    Valutazioni:  Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Vietti-Barolo DOCG. Cru “BRUNATE” 2017

    154,70

    Uve provenienti dallo storico vigneto in Brunate in La Morra, sul versante sud verso Barolo, con circa 4.600 piante per ettaro su di una superficie di circa 1 ettaro. Le viti hanno un’età media intorno ai 53 anni.  Terreno calcareo-argilloso. La fermentazione dura circa 3 settimane in vasca di acciaio a contatto con le bucce. Questo tempo comprende macerazione pre e post fermentativa con l’uso dell’antico metodo del cappello sommerso. La malolattica è svolta in barriques.

    Invecchiamento: 32 mesi complessivi, 7 in barriques e 25 in botti grandi di rovere. Imbottigliato senza filtrazione.

    Descrizione: rosso rubino intenso. Secco, con corpo generoso armoniosamente bilanciato e con struttura vellutata. Classico, frutti rossi maturi, lungo finale, ricco e molto elegante. Spezie, viola, prugne, catrame intenso tipico del cru Brunate.

    Valutazioni:  Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Vietti-Barolo DOCG. Cru “RAVERA” 2017

    154,70

    Vinificazione: dal vigneto singolo Ravera si trova ne comune di Novello, con 4900 piante per ettaro tra i 5 e 60 anni di età. Ravera di Novello è una favolosa collina con esposizione sud-ovest, con terreno calcareo-argilloso. Superficie di 2,7 ettari. La produzione è di 20 hl per ettaro. 34 giorni in vasca d’acciaio, 5 di macerazione a freddo pre-fermentativa, fermentazione alcolica, quindi una lunga macerazione post-fermentativa ad una temperatura tra 30/32° C. Rimontaggi giornalieri all’aria con l’applicazione di un antico sistema detto “a cappello sommerso”.
    Lenta Malolattica in botte grande ,fino alla primavera inoltrata.
    Il vino quindi rimane più di un anno sulle fecce della malolattica e co2 di fermentazione in ambiente riduttivo senza solforosa

    Invecchiamento: 32 mesi in botti grandi di rovere tradizionale .

     

    Valutazioni:  Non ci sono ancora valutazioni per questa annata

    Quando bere:  No info

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • ESAURITO

    Vietti-Barolo Docg. Cru “RAVERA” 2016

    239,70

    Vinificazione: dal vigneto singolo Ravera si trova ne comune di Novello, con 4900 piante per ettaro tra i 5 e 60 anni di età. Ravera di Novello è una favolosa collina con esposizione sud-ovest, con terreno calcareo-argilloso. Superficie di 2,7 ettari. La produzione è di 20 hl per ettaro. 34 giorni in vasca d’acciaio, 5 di macerazione a freddo pre-fermentativa, fermentazione alcolica, quindi una lunga macerazione post-fermentativa ad una temperatura tra 30/32° C. Rimontaggi giornalieri all’aria con l’applicazione di un antico sistema detto “a cappello sommerso”.
    Lenta Malolattica in botte grande ,fino alla primavera inoltrata.
    Il vino quindi rimane più di un anno sulle fecce della malolattica e co2 di fermentazione in ambiente riduttivo senza solforosa

    Invecchiamento: 32 mesi in botti grandi di rovere tradizionale .

    Falstaff
    Annata 2016 Degustata: Ott 2020
    Rosso granato chiaro, lucente. Si apre con accattivanti note speziate di semi di coriandolo, poi di mirtilli rossi, pesche sottaceto e melograni. Molto fruttato succoso al palato, si apre con un tannino fitto e ben posizionato, molti strati, succoso e molto lungo. Estremamente longevo, bisogna aspettare perchè dia il meglio.

    Valutazioni
    Robert Parker   98/100        Antonio Galloni   100/100     Falstaff    100/100

    Quando bere:  2024/2056

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Vietti-Barolo docg. Cru “BRUNATE” 2016

    250,60

    Uve provenienti dallo storico vigneto in Brunate in La Morra, sul versante sud verso Barolo, con circa 4.600 piante per ettaro su di una superficie di circa 1 ettaro. Le viti hanno un’età media intorno ai 53 anni.  Terreno calcareo-argilloso. La fermentazione dura circa 3 settimane in vasca di acciaio a contatto con le bucce. Questo tempo comprende macerazione pre e post fermentativa con l’uso dell’antico metodo del cappello sommerso. La malolattica è svolta in barriques.

    Invecchiamento: 32 mesi complessivi, 7 in barriques e 25 in botti grandi di rovere. Imbottigliato senza filtrazione.

    Descrizione: rosso rubino intenso. Secco, con corpo generoso armoniosamente bilanciato e con struttura vellutata. Classico, frutti rossi maturi, lungo finale, ricco e molto elegante. Spezie, viola, prugne, catrame intenso tipico del cru Brunate.

    Falstaff
    Annata 2016 Degustata: Ott 2020
    Rubino potente e brillante con riflessi granati. Naso molto intenso e invitante con ricche note di more mature, alcune viole e ciliegie. Tannino avvincente e molto aderente determina l’intero corso, salato, ma nel complesso sembra abbastanza teso, richiede molto tempo.

     

    Valutazioni
    Robert Parker   97/100       Wine Spectator   96/100      Falstaff   94/100     Cellar Tracker    95/100

    Quando bere:  2024/2050

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Vietti-Barbera d’Alba Doc. “VIGNA VECCHIA SCARRONE” 2016

    48,80

    Uve provenienti dalla parte più vecchia del vigneto ubicato in Castiglione Falletto nella località Scarrone con esposizione sud-est. La densità è di 4.300 piante per ettaro. La già naturalmente scarsa produzione derivante dall’età delle viti è ulteriormente ridotta con una severa selezione che porta ad una minor resa in vino ad ettaro. La vinificazione è stata fatta con macerazione a freddo pre-fermentativa, fermentazione alcolica di circa due settimane in tini di acciaio, con follature, “délestage” e vari rimontaggi. Dopo la fermentazione alcolica, avviene una macerazione post-fermentativa con le bucce, il tutto viene poi svinato e quindi trasferito in barriques per la malolattica.

    Invecchiamento: circa 18 mesi tra barriques, botte e acciaio

    Wine Advocate / Robert Parker
    Questo vino è ottenuto dalle viti più vecchie, la maggior parte delle quali sono state piantate 100 anni fa, nel vigneto di Scarrone. La Barbera d’Alba Vigna Vecchia Scarrone 2016 è a mio avviso un vino eccezionale. Amo la profondità e la pura dimensione che mette così facilmente in mostra. Ottieni un frutto nero potentemente concentrato che alla fine trova un equilibrio armonioso contro la fresca acidità e i tannini morbidi dell’uva. Luca Currado mi racconta che era impossibile fare un cattivo vino nella classica annata 2016. Deve avere ragione.

    Vinous / Antonio Galloni
    La Barbera d’Alba Vigna Vecchia Scarrone 2016 di Vietti è favolosa. Ricco e avvolgente con una struttura tremenda il 2016 è superbamente bello. Frutto morbido e contorni morbidi conferiscono al vino gran parte della sua immediatezza e del suo fascino. Duemilasedici è anche un’annata in cui la purezza e la profondità del frutto sono abbastanza evidenti. Antonio Galloni. Data di degustazione: agosto 2018

     

    Valutazioni:     Robert Parker     94/100        Antonio Galloni     93/100       Wine Spectator     93/100

    Quando bere:  2019/2031

  • ESAURITO

    Vietti-ROERO ARNEIS Docg. 2019

    14,10

    Il Roero Arneis di Vietti è prodotto con uve provenienti da vigneti siti in Santo Stefano Roero, nel cuore del Roero, e caratterizzati da terreno calcareo argilloso. L’età media delle viti è di 26 anni, il sistema di allevamento è a guyot e la densità media per ettaro è di 4.500-5.000 piante. Diraspatura e poi soffice pressatura. La fermentazione si svolge in acciaio ad una temperatura che varia tra i 14-16 °C, molto lenta per mantenere un frutto fresco ed intenso. A metà della fermentazione la vasca viene chiusa ermeticamente per riassorbire una piccola quantità di CO2 naturale.

    Invecchiamento: questo vino non fa la fermentazione malolattica e resta sulle fecce fini in vasca d’acciaio fino in prossimità dell’imbottigliamento.

    Descrizione: Colore giallo paglierino con freschi aromi floreali, di agrumi e di melone e note di mandorlate. Vino con corpo asciutto e medio e con acidità fresca. Ben bilanciato, elegante e con una buona complessità e persistenza

     

    Valutazioni:       Cellar Tracker   90/100

    .

    Quando bere:  2020/2023

  • Vietti-Barolo docg. Cru”LAZZARITO” 2016

    234,30

    Uve provenienti dal vigneto singolo Lazzarito di Serralunga d’Alba, con circa 4.500 piante per ettaro ed età media di 37 anni. Lazzarito è una favolosa conca con esposizione sud- ovest, con terreno calcareo-argilloso. La nostra superficie complessiva è di circa 2 ettari. La fermentazione dura circa 4 settimane in vasca di acciaio a contatto con le bucce. Questo tempo comprende macerazione pre e post fermentativa con l’uso dell’antico metodo del cappello sommerso. Malolattica in legno.

    Invecchiamento: 30 mesi circa in legno tra barriques e botti in rovere

    Falstaff
    Annata 2016 Degustata: Ott 2020
    Rubino brillante, di media densità. Naso classico con note di rosa, mirtillo rosso e ciliegia fresca, con alcune componenti terrose. Una vera ruota di pavone colpisce il palato, tannino profondo, incastonato in tanta dolcezza, caldo e rotondo, finale lunghissimo.

    Valutazioni
    Robert Parker   98/100    Wine Spectator   95/100    Antonio Galloni   98/100    Falstaff Magazin   98/100

    Quando bere:  2024/2050

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Vietti-Barolo docg. Cru “ROCCHE DI CASTIGLIONE” 2014

    143,50

    Da uno dei più importanti cru del comune di Castiglione Falletto, Rocche di Castiglione, nasce questo tradizionale Barolo di Vietti. Viti di 47 anni di età, 29 giorni di fermentazione con macerazione sulle bucce. Affinamento di 31 mesi in botti grandi di rovere. Barolo tradizionale, espressivo e magnifico, tirerà fuori tutta la sua bellezza invecchiando in cantina.

    .

    Vinous /Antonio Galloni

    Il Barolo Rocche di Castiglione 2014 di Vietti si preannuncia essere un classico dei giorni nostri. Perforante, intenso e austero nel senso migliore del termine, il Rocche è un vino dalla concentrazione laser che lascerà le ginocchia deboli agli amanti del Barolo. Ciliegie candite, melograno, kirsch, petali di rosa e sfumature di viola conferiscono al 2014 la sua dolcezza interiore e il profumo accattivante. In una parola: stupefacente. Non perdetelo. (2/2018)

     

    Valutazioni:       Antonio Galloni   98/100               Robert Parker   95/100

    .                          Wine Spectator   94/100               Cellar Tracker   95/100

    .

    Quando bere:  2021/2054

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.