Elena Walch – Alto Adige DOC. Pinot Nero RISERVA “ATON” 2017

139,40

ATON di Elena Walch è da considerare il miglior Pinot Nero italiano, alla pari di tanti borgogna di alto livello.
La cura e determinazione dell’azienda ha portato a produrre un vino eccezionale, di grande longevità, che pochi potranno assaporare, vista la produzione di solo 2735 bottiglie.

Vinificazione

Uve dalle parcelle migliori di vigneti tra i 400 e i 600 metri, su terreni argillosi e calcarei. Vendemmia il 9 settembre 2017, diraspatura e macerazione a freddo per 5 giorni. Fermentazione a 25°C per altri 15 giorni in piccole botti di acciaio. Seguono 12 mesi in barrique di rovere francese di media tostatura. Il vino matura per altri 11 mesi in acciaio. Imbottigliato il 22 agosto 2019, senza filtrazione, riposa per infine per 15 mesi in bottiglia, prima della commercializzazione, il 4 ottobre 2021, delle 2735 bottiglie.

Degustazione

Il Pinot Noir “Aton” di Elena Walch esprime raffinatezza ed eleganza senza tempo. Al bicchiere si presenta di un intenso color rubino, ed il distintivo bouquet è definito da note sottili di frutti di sottobosco, un tocco di liquirizia e un leggero sentore di nota affumicata; forza e grande eleganza si fondono in questo impareggiabile vino. Con lo spessore dei frutti di bosco e la mineralità bilanciata da raffinati e freschi tannini, “Aton” conquista il palato con un finale lungo e speziato. Un Pinot Noir elegante, di carattere, prodotto con grande cura e attenzione al dettaglio, al fine di rendere omaggio a questo vitigno eccezionale con una qualità senza compromessi..

Valutazioni:    Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata

 

Disponibile

Descrizione

Una storia di successo da molte generazioni

Elena Walch è un’azienda vinicola di spicco dell’Alto Adige a conduzione famigliare, fiore all’occhiello della produzione vinicola italiana e rinomata a livello internazionale.

Promotrice di qualità ed innovazione, Elena Walch ha contribuito a guidare la rivoluzione qualitativa altoatesina guadagnandosi così una grande considerazione locale ed internazionale. Architetto di professione, Elena Walch ha sposato l’erede di una delle più antiche famiglie vinicole della regione, portando con sé nuovi concetti di modernizzazione dell’azienda tradizionale. Oggi la conduzione aziendale viene affidata nelle mani delle figlie Julia e Karoline Walch, la quinta generazione della famiglia.

La filosofia aziendale è strettamente legata al suo terroir: il principio è che i vini debbano essere espressione unica del proprio terreno, del clima e del lavoro svolto in vigna, e che il vigneto debba essere lavorato secondo i principi della sostenibilità e come tali lasciati in eredità  alle prossime generazioni. La convinzione profonda che la qualità del vino nasca in vigna porta dunque con sé la volontà di lavorare senza compromessi, rispettando le caratteristiche individuali del singolo vigneto. Con 60 ettari in coltivazione, tra cui spiccano i due vigneti VIGNA Castel Ringberg a Caldaro e VIGNA Kastelaz a Tramin, Elena Walch si annovera tra le più importanti personalità vinicole dell’Alto Adige.

vini si distinguono per carattere, eleganza e spiccata personalità, uniti ad altissima professionalità di realizzazione. Le superbe condizioni climatiche e la posizione eccezionale delle tenute danno vita a vini bianchi freschi e fruttati, così come a vini rossi concentrati e morbidi.

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Produttore

Anno

Paese

Regione

Vitigni

Formato

Gradazione