Fattoria Poggio di Sotto – Brunello di Montalcino Docg. “POGGIO DI SOTTO” 2009

146,40

Vino che non ha bisogno di presentazioni, il Brunello di Poggio di Sotto è da sempre considerato come uno dei grandi classici della denominazione. Un rosso capace ogni anno di stupire grazie ad un dettaglio ed un’eleganza unici, non solo nel panorama di Montalcino. Il Brunello di Montalcino DOCG di Poggio di Sotto è un vino che nasce nella zona di Castelnuovo dell’Abate, nella vallata del fiume Orcia, da vigne poste a 200, 300 e 450 metri sul livello del mare con diverse esposizioni e su terreni ricchi di scheletro. In cantina tutto viene eseguito nel modo più tradizionale, dalla vinificazione in tini di legno alle fermentazioni spontanee e alle macerazioni molto prolungate. L’affinamento avviene in botti di rovere da 30 hl per 48 mesi e in bottiglia per 8 mesi. Il Brunello di Montalcino DOCG di Poggio di Sotto non viene filtrato prima dell’imbottigliamento.
.
Alla vista, color rosso rubino luminoso. L’intenso profumo di confettura di frutta rossa si staglia su uno sfondo floreale, puntellato da una leggera speziatura. Il sorso si distende su una buona spalla acida e su tannini sferzanti. Un Brunello potente, di una grande annata, che nel tempo troverà i suoi equilibri migliori
.
Valutazioni:  Cellar Tracker      93/100      Falstaff   93/100     Wine Spectator   92/100
.
Quando bere:    2016/2030

 

Disponibile

Descrizione

Poggio di Sotto è un’azienda vinicola con sede nella regione toscana di Montalcino, famosa per i suoi vini Brunello di Montalcino . È stata fondata nel 1989 e i suoi 16 ettari (40 acri) di vigneti ripidi e collinari sono interamente coltivati ​​a Sangiovese .

I vigneti si estendono tra i 200-400 m (650-1300 piedi) sul livello del mare sulle colline di Montalcino. I terreni rocciosi qui sono caratterizzati da ghiaia e argilla nelle particelle inferiori e argilla sabbiosa nei livelli superiori – un ottimo terroir per il Sangiovese – “Brunello” come è noto nella regione.

Poggio di Sotto produce tre vini a base Sangiovese: un Brunello di Montalcino DOCG Riserva, un Brunello di Montalcino DOCG e un Rosso di Montalcino DOC .

La fermentazione avviene con lieviti indigeni ed è seguita da un prolungato periodo di macerazione . Dopo la fermentazione malolattica , il vino viene affinato in botti di rovere di Slavonia per un massimo di cinque anni (a seconda del vino).

Il Rosso di Montalcino viene affinato in bottiglia per almeno 6 mesi e il Brunello per circa 8-12 mesi

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Produttore

Anno

Vitigni

Gradazione

Paese

Regione

Formato