Chateau Margaux – Bordeaux 1er Grand Cru Classé AOC “MARGAUX” 2001

669,60

Trattativa Riservata

Château Margaux, la vendemmia del 2001 è stata una bella annata. In realtà è abbastanza simile alla 1999, essendo molto fine e possedendo una trama tannica che unisce tenerezza e armonia. Questo vino era già piacevole nella sua giovinezza, già armonioso, con uve perfettamente mature. Mostra un bouquet più fine e sviluppato con l’invecchiamento. Questo Château Margaux 2001 è un vero vino di piacere, con uno splendido potenziale di invecchiamento e un grande equilibrio

Wine Advocate-Parker :

Lo Chateau Margaux del 2001 continua ad evolversi in modo impressionante. Al naso si sente sensuale, virando verso la frutta rossa piuttosto che nera, con una purezza disarmante e forse mostrando un carattere più floreale/violaceo rispetto al 1999. Entrambi mostrano un’enorme precisione e delineazione. Al palato è di medio corpo, spigoloso e teso con una fresca acidità, così fresco e vitale in bocca. Degustato accanto allo Château Margaux del 1996, è chiaro che il 2001 è parecchio indietro, ma il modo in cui si apre con tanta sicurezza e brio sul finale assicura che questo abbia un futuro prospero. Degustato maggio 2016.

Valutazioni: Robert Parker   94/100   Wine Enthusiast   96/100

Quando bere:  2010/2045

Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

Solo 2 pezzi disponibili

Descrizione

Château Margaux è una delle aziende vinicole più famose di Bordeaux, situata appena ad est di Margaux stessa nel Médoc. Insieme a Lafite , Latour e Haut-Brion , è stato valutato come una prima crescita(Premier Cru) nella Classificazione Bordeaux  originale del 1885 del Mèdoc. In generale, Margaux è considerato come il più elegante dei primi crescite, ed è costantemente uno dei vini più costosi al mondo.

I vigneti di Château Margaux hanno una complessa combinazione di terreni che sono unici nella zona. Questi sono costituiti da argilla gessosa sotto uno strato superiore di ghiaia grossolana e fine, che si adatta bene al Cabernet Sauvignon , che rappresenta circa il 75% delle piantagioni. Il Merlot costituisce un ulteriore 20 percento, con il resto impiantato a Cabernet Franc e Petit Verdot . Come è tipico per le migliori tenute di Bordeaux, il vigneto è densamente piantato a 10.000 ceppi per ettaro. I vini rossi vengono fermentati in un mix di tradizionali tini di legno e acciaio inox; il grand vin vede tra i 18 ei 26 mesi un invecchiamento in barriques nuove di rovere.

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Produttore

Anno

Vitigni

Gradazione

Formato

Paese

Regione