Chateau Margaux – Bordeaux 1er Grand Cru Classé AOC “MARGAUX” 1999

677,80

Trattativa Riservata

Wine Advocate di Robert Parker

Lo Château Margaux del 1999 è stata la prima crescita eccezionale da quando ho assaggiato per la prima volta il vino dalla botte. Ora raggiungendo il suo plateau di maturità, ha inizialmente un naso sobrio, armato di un’impressionante mineralità con una splendida cucitura di grafite. La definizione e la precisione qui è di prima classe. Al palato è di medio corpo e di consistenza morbida, molto armonico e sicuro, sorprendentemente con qualche rovere nuovo ancora da assimilare completamente al vino. I tratti distintivi Margaux di amarene e violette schiacciate emergono verso il finale, suggestioni di riserva di lampone e scorza d’arancia essiccata che esaltano il lungo finale. Forse potrei mitigare il mio entusiasmo iniziale per lo Château Margaux del 1999… ma solo leggermente. Viene altamente raccomandato.  (10/2016)

Wine Spectator

Questo ha una sensazione piuttosto amichevole e carnosa, con un nucleo grassoccio di prugna schiacciata, ribes e note di ciliegia davanti, sostenuto da accenti di bergamotto, lilla e legno di sandalo. Non super denso, ma con una bella sensazione in bocca e un equilibrio che porta il finale con grazia. Un bel vino in un’annata in cui la maggior parte del Médoc ha lottato. (JM, Web-2014)

Valutazioni: Robert Parker   95/100   Doctorwine   96/100    Wine Spectator  93/100

Quando bere:  2005/2040

Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Château Margaux è una delle aziende vinicole più famose di Bordeaux, situata appena ad est di Margaux stessa nel Médoc. Insieme a Lafite , Latour e Haut-Brion , è stato valutato come una prima crescita(Premier Cru) nella Classificazione Bordeaux  originale del 1885 del Mèdoc. In generale, Margaux è considerato come il più elegante dei primi crescite, ed è costantemente uno dei vini più costosi al mondo.

I vigneti di Château Margaux hanno una complessa combinazione di terreni che sono unici nella zona. Questi sono costituiti da argilla gessosa sotto uno strato superiore di ghiaia grossolana e fine, che si adatta bene al Cabernet Sauvignon , che rappresenta circa il 75% delle piantagioni. Il Merlot costituisce un ulteriore 20 percento, con il resto impiantato a Cabernet Franc e Petit Verdot . Come è tipico per le migliori tenute di Bordeaux, il vigneto è densamente piantato a 10.000 ceppi per ettaro. I vini rossi vengono fermentati in un mix di tradizionali tini di legno e acciaio inox; il grand vin vede tra i 18 ei 26 mesi un invecchiamento in barriques nuove di rovere.

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Produttore

Anno

Vitigni

Formato

Paese

Regione