• Philipponat – Champagne Extra Brut Grand Cru “CUVEE 1522” Millesimato 2014

    107,00

    Philipponnat ha creato la Cuvée 1522 per commemorare l’anno in cui la famiglia si stabilì ad Ay. Assemblaggio di 58% Pinot Noir, proveniente dalle vigne storiche di “Léon” ad Ay e 42% Chardonnay, da Mesnil-sur-Oger. Una parte dei vini è vinificata  in legno e non subisce fermentazione malolattica per preservare la freschezza del vino e permettergli di guadagnare in complessità. Ampia e acidula all’inizio, si presta a meravigliare grazie ad un basso dosage (extra-brut con 4,25 g/l).

    Colore oro tenue, brillante.

    Naso note di fragoline di bosco e fiori di sambuco, con un finale che ricorda le glasse di tabacco biondo e la crosta di pane.

    Il gusto è corposo e intenso, morbido e cremoso, con una bella freschezza e persistenza

    Bocca fresca e cremosa con note di pasticceria e un finale speziato.

    .

    Valutazioni:        Andreas Larson    94/100

    Quando bere:     2021/2029

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Philipponat – Champagne Brut “ROYALE RESERVE”

    46,80

    65% Pinot Noir, 30% Chardonnay e 5% Pinot Meunier. Cuvée Première di uve Premier e Grand Cru. L’assemblaggio utilizza per il 20-30% vini di riserva gestiti in “Solera” per non perdere la freschezza. Con oltre tre anni di invecchiamento sui lieviti prima del dégorgement, acquista una bella maturità restando comunque fresco ed è ciò che lo rende un eccellente vino da aperitivo. La sua vinosità gli permette di accompagnare perfettamente carni bianche, verdure, volatili e pesci. Dosage 8 g/l. Colore giallo pallido, spuma fine e persistente. Naso: frutti rossi, agrumi e miele. Palato fruttato e corposo

    Ultima sboccatura (2021)

  • Philipponat – Champagne Blanc de Noirs Extra Brut 2015 (astucciato)

    79,00

    100% Pinot Noir provenienti dalla Montagna di Reims e dai vigneti di Mareuil-sur-Ay e Ay. Prima torchiatura di uve raccolte esclusivamente nei Premier e Grand Cru. Vinificazione tradizionale senza ossidazione prematura. Fermentazione malolattica parziale per i vini in vasche inox, vinificazione senza malolattica dei vini elaborati in legno (50%). Dosage Extra Brut (4,25 g/l). Invecchiamento da 5 a 7 anni per ottenere la maggior complessità del vino e lasciar fuoriuscire gli aromi secondari e terziari caratteristici dell’invecchiamento prolungato sui lieviti. Colore oro chiaro. Naso fresco e raffinato, con aromi fruttati: pera, mela e agrumi con un tocco di bergamotto. Evolve poi su note speziate e affumicate. In bocca note fruttate di pera e scorza d’arancia confit. Finale speziato di pepe bianco. Bella mineralità.

    Valutazioni:  Wine Enthusiast   95/100

  • Philipponat – Champagne Blanc de Noir Extra Brut “Cuvée Speciale Moon Import ” Premier Cru sa.

    65,00

    Philipponnat Blanc de Noirs Cuvée Spéciale Moon Import è uno champagne premier cru in limited edition ottenuto da uve 100% Pinot Noir, vinificate in acciaio.

    Sosta sui lieviti circa 24-36 mesi, con dosaggio minimo usando solo il miglior mosto ottenuto dalla pressatura iniziale delle uve.

    È una cuvée elaborata in esclusiva per Moon Import, l’importatore italiano dello Champagne di Philipponnat per il quale ha deciso di produrre un Blanc de Noirs (100% Pinot Nero) proveniente da vigneti classificati Premier Cru.

  • ESAURITO

    Philipponat – Champagne Cuvée “ROYALE RESERVE ROSE’ ” Brut

    66,00

    75% Pinot Noir, 20% Chardonnay e 5% Pinot Meunier, di cui il 25-30% vini di riserva gestiti in “Solera” per non perdere la freschezza. Fermentazione malolattica e passaggio in fusti di rovere di una parte dei vini per permettere agli aromi di guadagnare in complessità. Il suo colore delicatamente rosato è dovuto all’aggiunta misurata di Pinot Noir proveniente da una vecchia vite del vigneto di Mareuil, vinificato in rosso. Dosage moderato (9 g/l) per mantenere l’equilibrio tra freschezza e fruttosità. Spuma fine.
    Circa 3 anni sui lieviti, molto più lunghi dei 15 mesi minimi di legge. A tutti i vini vengono concessi tre mesi tra la sboccatura e la spedizione

    Rosa salmone luminoso con perlage fine e persistente. Al naso frutti rossi con note di ciliegia e fragoline di bosco. In un secondo tempo compaiono note di agrumi e scorza di pompelmo. Palato ampio e pieno, sostenuto da una buona acidità.

    Ultima Sboccatura (2021)

     

  • Philipponat – Champagne Extra Brut Grand Cru “CUVEE 1522” Millesimato 2007

    108,30

    Philipponnat ha creato la Cuvée 1522 per commemorare l’anno in cui la famiglia si stabilì ad Ay. Assemblaggio di 58% Pinot Noir, proveniente dalle vigne storiche di “Léon” ad Ay e 42% Chardonnay, da Mesnil-sur-Oger. Una parte dei vini è vinificata  in legno e non subisce fermentazione malolattica per preservare la freschezza del vino e permettergli di guadagnare in complessità. Ampia e acidula all’inizio, si presta a meravigliare grazie ad un basso dosage (extra-brut con 4,25 g/l). Colore oro tenue, brillante. Naso fruttato con note di pesca, alle quali si associano note di pasticceria, mandorla e confettura di albicocche. Bocca fresca e cremosa con note di pasticceria e un finale speziato. Il 2007 è un millesimo eccezionale.

     

    Valutazioni:        Wine Spectator    93/100

    Quando bere:     2017/2040

  • ESAURITO

    Philipponat – Champagne Extra Brut “CLOS DES GOISSES” Millesimato 2005

    157,70

    45% Pinot Noir e 55% Chardonnay. La vinificazione parziale in legno (37%) favorisce una maggiore complessità, senza ossidazione prematura. Non viene effettuata nessuna fermentazione malolattica affinché l’acidità naturale compensi la grande potenza del territorio. Invecchiamento prolungato di circa 8 anni, a temperatura costante (12°C) nelle cantine storiche della Maison, a Mareuil-sur-Ay. Il dosaggio Extra Brut (4,25 g/l) lascia ampio campo alla vinosità e alla mineralità di questo vigneto eccezionale. Colore oro brillante, spuma fine e delicata. Un primo naso molto espressivo e complesso con note speziate e tostate di peperoncino e pepe. All’areazione rivela aromi fruttati, di amarena e ciliegia nera. Vino intenso e strutturato con una bella lunghezza in bocca.

    Gilbert & Gaillard
    Annata 2005 Degustata: Nov 2015
    Tonalità dorata. Al naso un mix di frutta a nocciolo, fico secco e panpepato. Armonia da manuale al palato, pieno, caldo, strutturato ma elegante. Freschezza e sottile fermezza contribuiscono alla sua personalità unica. Superbo con vero senso del luogo.

    Valutazioni:        Gilbert & Gaillard     98/100

    Quando bere:     2016/2025

  • Philipponat – Champagne Brut “ROYALE RESERVE” sa. Magnum (astucciato)

    101,00

    65% Pinot Noir, 30% Chardonnay e 5% Pinot Meunier. Cuvée Première di uve Premier e Grand Cru. L’assemblaggio utilizza per il 20-30% vini di riserva gestiti in “Solera” per non perdere la freschezza. Con oltre tre anni di invecchiamento sui lieviti prima del dégorgement, acquista una bella maturità restando comunque fresco ed è ciò che lo rende un eccellente vino da aperitivo. La sua vinosità gli permette di accompagnare perfettamente carni bianche, verdure, volatili e pesci. Dosage 8 g/l. Colore giallo pallido, spuma fine e persistente. Naso: frutti rossi, agrumi e miele. Palato fruttato e corposo

  • Philipponat – Champagne “ROYALE RESERVE” Non Dosè sa.

    46,80

    65% Pinot Noir, 30% Chardonnay e 5% Pinot Meunier. 20-30% di vini di riserva, gestiti in “Solera”. Senza dosage per non mascherare il carattere e la purezza del vino. Oltre tre anni di invecchiamento sui lieviti alla temperatura costante di 12°C. Esprime la qualità degli assemblaggi non millesimati di Philipponnat. Colore: oro pallido. Spuma fine e persistente. Al naso: fiore di tiglio, fior di vigna e biancospino. Al palato: note di agrumi e una bella vivacità senza essere aggressivo. Finale lungo e limpido, su note di pane caldo e mela fresca.

    Ultima sboccatura  (2021)