• Cascina Cà Rossa – Roero Docg. “LE COSTE” 2016

    37,90

    Il Roero rosso viene prodotto con uve Nebbiolo e da disciplinare viene sottoposto ad un affinamento in legno. Il nome Le Coste è una Menzione Geografia Aggiuntiva della denominazione Roero. L’affinamento comporta la sosta in botte grande di rovere di Slavonia per 20 mesi e uleriori 12 mesi in bottiglia. Il vino Le Coste è di colore rosso granato, tipico colore del vitigno Nebbiolo. Al naso sono presenti sentori di ciliegia, prugna, lampone e violetta, tutti aromi distintivi e identificativi del Nebbiolo. Successivamente, si percepisce anche la fragola, la mora, il mirtillo, il tabacco, la liquirizia e la vaniglia. Si notano infine anche gli aromi di cacao, cannella e pepe rosa.
    La bocca è invece caratterizzata da una media astringenza dei tannini e apprezzabile freschezza, ben bilanciata dall’alcol e dalla morbidezza. Nel complesso, il vino presenta un ottimo equilibrio e struttura

    Valutazioni:      Antonio Galloni    93/100

  • Cascina Cà Rossa – Roero Riserva Docg. “MONPISSANO” 2016

    26,90

    Il Roero Rosso viene prodotto con 100% uve Nebbiolo e viene sottoposto ad un affinamento in botte grande di rovere di Slavonia per 24 mesi e uleriori 12 mesi in bottiglia. Mompissano, vigna dalla quale viene ottenuto questo vino, è il nome di una delle Menzione Geografiche Aggiuntive del territorio Roero.

    Il vino ha un colore granato intenso. Al naso è ampio, complesso ed energico. Note di frutta matura e spezie quali pepe e cannella prevalgono sui profumi primari. La salda struttura amalgama acidità e potenza alcolica e consente ai profumi di aprirsi progressivamente. Il finale è lungo, persistente e dai tannini morbidi e ben bilanciati.

    Valutazioni:      Doctor  Wine   97/100        Decanter    92/100        Antonio Galloni    92/100

    .

    Quando bere:     2021/2031

  • Matteo Correggia – Roero Docg. “ROCHE D’AMPSEJ” Riserva 2013

    41,60

    Il Roero Rosso Riserva “Roche d’Ampsej” di Matteo Correggia è un importante vino rosso piemontese corposo e strutturato dal colore granato. Al naso rivela accesi profumi di frutti di bosco, geranio, liquirizia, rabarbaro e spezie. Il palato è pieno e ricchissimo, con tutte le componenti che producono una sinfonia di speciale equilibrio e nitida complessità. Persistenza lunga e speziata. Affina 18 mesi in barrique e 6 mesi in acciaio

    Valutazioni:   Cellar Tracker   91/100