• ESAURITO

    Lis Neris – Metodo Classico Brut Blanc de Blancs “DOM JUROSA “

    26,00
    Chardonnay in purezza raccolto nel nostro vigneto “storico” Jurosa. Dalle uve selezionate e vendemmiate alla fine di Agosto, si estrae solo mosto a pressione leggera. La prima fermentazione avviene in legno da 500 litri. Dopo la seconda fermentazione in bottiglia, oltre 60 mesi sui lieviti ci regalano uno spumante suggestivo.
    Fermentazione in botti di rovere francese da 500 lt (20-22 °C), maturazione negli stessi contenitori di fermentazione sul deposito fine per 8
    mesi con bâtonnage frequenti. Viene utilizzato esclusivamente mosto fiore ottenuto a basse pressioni. Uno spumante dal colore intenso e luminoso accompagnato da bollicine delicate che rivela l’essenza dello Chardonnay della nostra terra.
    Questa annata esprime naturale equilibrio ed elegante finezza. 60 mesi sui lieviti aggiungono pienezza senza perdere freschezza e sapidità.
    Ottimo per l’aperitivo, può dare il meglio di sé a tutto pasto.
    Difficile smettere di sorseggiarlo.

     

     

  • ESAURITO

    Lis Neris – Venezia Giulia Igt. – Blend Cuveè “CONFINI “ 2016

    29,00

    Il Pinot Grigio costituisce l’ossatura di questo vino, al quale conferisce struttura, ampiezza, morbidezza e calore.
    Il Gewürztraminer è decisivo per la qualità aromatica delle sensazioni olfattive.
    Il Riesling è determinante per il raggiungimento di un giusto equilibrio acido e per esaltare la complessità gustativa.
    Dei tre vitigni, i primi due vengono raccolti tardivamente, la loro fermentazione e maturazione avviene in legno.
    Tre vitigni così diversi per un vino così unico, frutto della combinazione di note di sovra maturazione mediterranee su registro liquoroso dal ricordo nordico. I vini di questa annata hanno dimostrato di possedere una struttura superiore e con il tempo di sorprendere. La brillante espressione di questa cuvée ci regala una fitta trama di profumi floreali e speziati. Il sorso caldo ricorda giovani e balsamiche
    vendemmie tardive alsaziane. Adatto per accompagnare la conversazione, ideale con finger food speziati e cucina orientale.

    • Potenziale d’invecchiamento: 20 anni
    Falstaff
    Annata 2016 Degustata: Mar 2020
    Giallo paglierino intenso e brillante con sfumature verdi. Naso molto intenso e rigoglioso, ricche note di petali di rosa, con litchi e fiori di tiglio, buona anche la freschezza. Al palato si diffonde potentemente, mostrando di nuovo molti petali di rosa, più note ricche di chiodi di garofano e pepe leggero, l’acidità fresca dona tensione, multistrato

    Valutazioni:    Falstaff   95/100      Antonio Galloni   94/100      Robert Parker   95/100

    .                  Luca Maroni -Terzo Miglior Bianco d’Italia     Veronelli – Super Tre Stelle

    Quando bere:   2019/2028

     

  • Lis Neris – Venezia Giulia Igt. – Blend Cuveè “L I S “ 2016

    29,00

    Non ci sono percentuali fisse per questo assemblaggio, ogni annata ha un punto di equilibrio diverso, ed ogni equilibrio ha, a sua volta, premesse diverse. Con i tre vitigni bianchi più rappresentativi della storia aziendale Pinot Grigio, Chardonnay, Sauvignon Blanc, fermentati e maturati in tonneau, ci si propone di consolidare lo stile aziendale attraverso un vino di vertice, capace di racchiudere in sé la filosofia produttiva ed in grado di esprimere quell’equilibrio fra i vitigni ed il luogo di produzione, vera grandezza di un vino.

    Nella cuvée l’obiettivo è raggiunto quando la qualità dell’insieme è superiore alla somma delle singole qualità. Questo vino lo dimostra grazie ad un’intrigante complessità, che si esprime con eleganza ed armonia. Gusto pieno, caldo e progressivo. Promette assaggi fantastici anche dopo tanti anni. La sua personalità lo rende perfetto in abbinamento con piatti di pesce decisi oppure delicate pietanze a base di carni bianche.

    • Potenziale d’invecchiamento: 20 anni
    Falstaff
    Annata 2016 Degustata: Mar 2020
    Giallo paglierino frizzante con leggere sfumature verdoline. Naso complesso con note di erbe aromatiche, molto dragoncello e maggiorana, poi ricche note di frutta gialla. Brilla al palato, note salmastre accentuate, mostra molte note di frutta gialla nel retro, cera d’api nel finale.

    Valutazioni:    Falstaff   93/100      Antonio Galloni   92/100      Robert Parker   95+/100

    .                             Vitae AIS Quattro viti      Veronelli – Super Tre Stelle

    Quando bere:   2021/2028

     

  • Lis Neris – Friuli Isonzo Doc. Sauvignon Blanc “PICOL“ 2017

    22,60

    Il Sauvignon Blanc è un vitigno internazionale coltivato in molte aree del mondo. Le due scuole (zone) di riferimento sono francesi; la valle della Loira che produce Sauvignon particolarmente aromatici, sapidi e minerali e la zona di Bordeaux che vinifica questo vitigno spesso in assemblaggio con il Semillon conferendogli struttura e corpo. In entrambi i casi l’eleganza e la finezza sono propri solo dei vini migliori.
    La riva destra dell’Isonzo, con i suoi suoli caldi e sassosi, decisivi per una struttura superiore, ed un clima favorito nello sbalzo termico dalla ventilazione di origine balcanica e dagli influssi mediterranei per la vicinanza al mare, è un sito di grande potenzialità per percorrere quella che si può chiamare ”la via friulana al Sauvignon Blanc”.

    Le selezioni sono prodotte con le uve dei nostri vigneti “storici”, vinificate separatamente in base alla varietà e al vigneto di provenienza. La fermentazione e maturazione avviene in botti di rovere francese da 500 lt (tonneau) per aumentare la loro ampiezza aromatica senza modificarne le caratteristiche di origine.

    Annata di tutto rispetto per questo vitigno. La “Via friulana al Sauvignon Blanc” è esaltata per la combinazione aromatica e strutturale. Un vino per collezionisti. A tutto pasto, perfetto per accompagnare piatti ricchi a base di pesce e formaggi freschi.

    • Potenziale d’invecchiamento: 20 anni

    “Il Friuli Isonzo Sauvignon Blanc Picol è di incredibile valore […]”
    M.L. Wine Advocate, Robert Parker USA

    Valutazioni:    Falstaff   93/100      Antonio Galloni   91/100      Robert Parker   93/100

    Quando bere:   2021/2029

     

  • Lis Neris – Friuli Isonzo Doc. Pinot Grigio “GRIS“ 2018

    22,60

    Gris è un Pinot Grigio in purezza proveniente da un vigneto singolo dove le viti hanno tutte raggiunto la maturità produttiva.
    Dopo la partenza della fermentazione in acciaio, questa prosegue e si completa in botti di rovere francese da 500 litri; seguono 11 mesi di maturazione sul deposito fine negli stessi contenitori di fermentazione. Durante questo periodo aumenta l’ampiezza aromatica senza modificare le caratteristiche di origine del vitigno.

    Fermentazione in botti di rovere francese da 500 lt (22-24 °C), maturazione negli stessi contenitori di fermentazione sul deposito fine per 11
    mesi con bâtonnage frequenti.
    Imbottigliamento e affinamento in bottiglia per minimo 12 mesi.

    Vino ampio e complesso si esaltano i sentori fruttati di pera e calde note balsamiche.
    Finale lungo e persistente. E’ un vino portato ad accompagnare sia preparazioni a base di pesce che carni bianche.

     

    • Potenziale d’invecchiamento: 20 anni

    “Chiunque pensi che il Pinot Grigio produca solo vini noiosi e poco importanti dovrebbe provare il Gris di Lis Neris. Con lui Alvaro Pecorari mostra cosa c’è in questa varietà.”
    Falstaff AT

    Valutazioni:    Falstaff   92/100      Antonio Galloni   91/100

    Quando bere:   2021/2029