• Marchesi Alfieri – Barbera d’Asti Docg. “LA TOTA” 2020

    12,30
    ‘La Tota’ Barbera d’Asti Marchesi Alfieri è una Barbera in purezza da viti coltivate in diverse tipologie di terreni, da quelli costituiti da argilla e sabbia rossa a quelli a tessitura mista ricchi di elementi minerali, passando per suoli formati da calcare, sabbie e argille bianche. La raccolta è effettuata a mano e i grappoli sono quindi attentamente selezionati prima della diraspapigiatura soffice. La conseguente fermentazione alcolica si svolge in vasche di acciaio inox a temperatura controllata con 12-15 giorni di macerazione pellicolare, durante i quali vengono effettuati delestage e rimontaggi delicati. Dopo il completo svolgimento della fermentazione malolattica il vino è quindi travasato in botti e barrique di rovere francese di tipo Tronçais e Allier, dove ha luogo la fase di invecchiamento di circa un anno.

    Colore rosso rubino intenso con venature purpuree. Profumo intenso e vinoso con note di prugna matura e leggera vaniglia da rovere. Gusto pieno, denso, morbido con equilibrio tra le note di spezie, la vaniglia del legno e la frutta rossa. Evolve e si esprime bene per 6 – 8 anni in bottiglia.

    Valutazioni:   Falstaff  91/100

    Quando bere:  2023/2028

     

  • Marchesi Alfieri – Barbera d’Asti Superiore Docg. “ALFIERA” 2019

    27,30
    L’Alfiera è un vino di grande struttura ed eleganza prodotto con uve Barbera in purezza. Il vino prende il nome dal vigneto storico dell’azienda di 4,5 ha.

    IN CANTINA
    Scelta e controllo delle uve sul tavolo di cernita seguiti da diraspapigiatura soffice. Fermentazione sulle bucce in vasca di acciaio alla temperatura di 28°-30° per 15-20 giorni con delestage e leggeri rimontaggi. Fermentazione malolattica in legno con bâtonnage. In barriques di rovere francese (Allier e Tronçais) da 225l e 500l.

    100% Barbera. Matura in barrique 15 mesi.

    Tra le migliori Barbera dell’Astigiano, l’Alfiera ricava le sue uve dai vigneti storici che circondano il Castello di San Martino. L’impatto cromatico è di grande fascino ed esprime un color rosso rubino profondo con orlatura violacea, luminoso e molto consistente. Il quadro aromatico è caratterizzato da sensazioni ricche e invitanti, con sentori concentrati e suadenti che ricordano la confettura di more e mirtilli, ben amalgamati alle note evolute di speziatura fine, caffè, cacao in polvere, venature balsamiche e lievi suggestioni di cuoio. In bocca conferma lo spessore e il corpo di un vino superiore. L’ingresso è largo e morbido, giustamente tannico, equilibrato da un’acidità vitale e rinfrescante, tipica del barbera, che andrà col tempo attenuandosi.

    Aumenta in complessità con 2 – 3 anni di affinamento in bottiglia. Matura e si esprime bene per oltre 10 anni dalla sua vendemmia.

    Valutazioni:   falstaff  93/100   Doctorwine  93/100

    Quando bere:  2023/2029+