• Giacomo Conterno – Barbera d’Alba DOC. “VIGNA FRANCIA” 2021

    64,40

    Questa Barbera d’Alba prende vita dal vigneto Francia, il cru più meridionale di Serralunga assieme ad Arione: quel vigneto che dà vita all’eterno Monfortino. Dopo 20 mesi di botte e da un vigneto caratterizzato da una spiccata mineralità e personalità, nasce una delle Barbera più rappresentative del territorio. Un altro piccolo grande capolavoro di Roberto Conterno.

    Calice color rosso rubino profondo, denso. L’olfatto è cesellato da nuances scure di amarene, violetta e lavanda e da profumi delicati di grafite e di affumicatura. Bocca fortemente minerale, caratteristica del cru Francia. Sorso energico, persistente, vibrante. La spiccata acidità e la meravigliosa struttura alcolica rendono questa Barbera particolarmente longeva. Finale elegante su armoniose note floreali

    Valutazioni: Non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata

    Quando bere:  No info

  • ESAURITO

    Giacomo Conterno – Barbera d’Alba DOC. “VIGNA FRANCIA” 2020

    53,70

    Questa Barbera d’Alba prende vita dal vigneto Francia, il cru più meridionale di Serralunga assieme ad Arione: quel vigneto che dà vita all’eterno Monfortino. Dopo 20 mesi di botte e da un vigneto caratterizzato da una spiccata mineralità e personalità, nasce una delle Barbera più rappresentative del territorio. Un altro piccolo grande capolavoro di Roberto Conterno.

    Calice color rosso rubino profondo, denso. L’olfatto è cesellato da nuances scure di amarene, violetta e lavanda e da profumi delicati di grafite e di affumicatura. Bocca fortemente minerale, caratteristica del cru Francia. Sorso energico, persistente, vibrante. La spiccata acidità e la meravigliosa struttura alcolica rendono questa Barbera particolarmente longeva. Finale elegante su armoniose note floreali

    Falstaff
    Annata 2020 Degustata: ottobre 2022
    Rosso rubino con riflessi violacei. Al naso è intenso con chiare note dolci di ciliegia, ribes, lampone e fragoline di bosco. Al palato mostra buona struttura, morbidezza ed eleganza e riprende il frutto con un leggero accenno speziato, qualche riserva in più non guasta certo, ma il vino è già interessante e accessibile.

    Valutazioni:  Falstaff  94/100    Wine Spectator   92/100

    Quando bere:  2025/2040

  • SCARPA – Barbera d’Asti Docg. “CASASCARPA” 2020

    10,10

    Prodotto con uve provenienti dalla tenuta di proprietà “I Bricchi”, sita al confine tra Castel Rocchero e Acqui Terme, dove diversi appezzamenti sono coltivati ad un’altitudine che va dai 350 a oltre i 400 metri s.l.m., con esposizione prevalente sud-ovest.

    Affinamento per 12/24 mesi in acciaio e ulteriori  6 mesi in bottiglia

    COLORE: rosso rubino intenso
    PROFUMO: intenso con un complesso bouquet di frutti
    rossi e neri
    SAPORE: asciutto, fresco, stupisce per la sua potenza
    in alcune annate, gradevole persistenza

    Wine Enthusiast
    Annata 2020 degustata: marzo 2023
    Scarpa è una tenuta storica e tradizionale che, indipendentemente dall’epoca, si attiene ai suoi valori fondamentali della tradizione. Questa Barbera evidenzia le caratteristiche chiave di una delle grandi uve italiane. Il naso è questa perfetta combinazione di note di frutta rossa, blu e nera mescolate con un tocco di chiodi di garofano ed erbe aromatiche essiccate, come l’alloro. Al palato riporta gli stessi sapori del naso con un’acidità molto brillante che fa venire l’acquolina in bocca. Questo è buono “vecchia scuola”!

    Valutazioni:    Wine Enthusiast     93/100

    Quando bere: 2022/2027

                        

  • SCARPA – Barbera d’Asti Docg. Superiore “LA BOGLIONA” 2016

    32,50

    La Bogliona è una Barbera d’Asti DOCG superiore prodotta dall’azienda Scarpa di Nizza Monferrato.

    Una barbera importante capace di mantenere le sue caratteristiche per 10, 20 e anche più anni, nelle sue annate migliori.

    Prima di essere imbottigliata in una borgognotta personalizzata nel design, fa un invecchiamento che può durare dai 18 ai 36 mesi in grandi botti di rovere francese di Allier.

    A seguire un affinamento in bottiglia che dura 2 anni.

    Il colore è rosso rubino con brillanti riflessi porpora.
    Il profumo è intenso, caratterizzato dal sentore di prugna e dalla potente complessità e ampiezza.
    Il gusto è asciutto, austero, minerale e sapido, si ammorbidisce e diventa vellutato dopo il quinto anno. L’inconfondibile freschezza e la persistenza non l’abbandonano mai.

    Wine Enthusiast
    Annata 2016  degustata: marzo 2023
    Aromi ricchi e penetranti di mora, prugna cotta e terra secca si uniscono per conferire a questo vino un carattere serio e complesso. Tuttavia, il primo sorso è giocoso e fresco con succosi sapori di frutti di bosco di tipi dalla buccia rossa e blu. Note floreali, spezie saporite e alloro essiccato portano il vino al finale con tannini fini e acidità ben equilibrata.

    Valutazioni:    Wine Enthusiast     92/100

    Quando bere: 2023/2033+

                        

  • La Spinetta – Barbera d’Asti Docg. Superiore “BIONZO” 2019

    31,80

    Questa Barbera mostra complessità e concentrazione naturale proveniente da viti quasi centenarie. Note minerali, insieme a sentori di camomilla e mora, risuonano in un’armonia unica.

    -Vinificazione-
    Macerazione e fermentazione alcolica in tini termocondizionati per un periodo medio di 14-15 giorni. Fermentazione malolattica svolta in barriques di rovere francese, di cui il 20% nuove e il restante affinamento in rovere usato (2° passaggio), a cui seguono circa 12 mesi di affinamento. Infine affinamento in bottiglia per circa 6 mesi.

    Bionzo è un vigneto sito a Costigliole d’Asti con vigne di 80 anni o più.  E’ un vino audace che offre frutti generosi ma poi indietreggia delicatamente per rivelare eleganza e complessità. Il carattere vibrante del frutto brilla brillantemente, così come la morbidezza e la ricchezza materica. Prugne, more e ciliegie dolci sono supportati da spezie da forno, terra e legno di cedro. Il finale è infinitamente lungo e ha una straordinaria persistenza fruttata. Grande! INFO WINE IN CITY

     Valutazioni:  Non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata.

    Quando bere:   No info
  • Coppo – Barbera d’Asti Superiore Nizza Docg. Riserva “RISERVA DELLA FAMIGLIA” 2017

    117,40

    Da una piccola parcella, ubicata a Castelnuovo Calcea, nel cuore della sottozona “Nizza”, nasce la “Riserva della Famiglia” Barbera. Prodotta da un singolo vigneto, tra i più belli e vecchi che Coppo possiede, in un numero limitatissimo di bottiglie e soltanto nelle annate di eccezionale valore.

    Affinamento: 
    18 mesi in barriques

    Colore: 
    rubino cupo

    Al naso: 
    eleganti note balsamiche, timo e sottobosco

    In bocca: 
    imponente, di lunga persistenza

    La Riserva di Famiglia Superiore Nizza è la punta di diamante delle barbere

    di Coppo: l’intensità di questo vino è stratosferica. (The Wine Advocate/Robert Parker)

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata.

    Quando bere:     2025/2033 e oltre

  • Coppo – Barbera d’Asti Superiore Nizza Docg. “BRIC DEL MARCHESE” 2018

    58,40

    È il frutto dell’esperienza ricavata da decenni di sperimentazione e studio sul vitigno, che ha condotto alla realizzazione di vini in grado di esprimerne le differenti sfaccettature dei singoli terroir. È prodotta in un numero limitato di bottiglie ed esprime la tipicità di un vero e proprio cru aziendale, identificato all’interno della tenuta per la particolare caratteristica delle sue uve. Affinamento:
    14 mesi in barriques

    Colore:
    rosso rubino intenso

    Al naso:
    sensazioni di frutta rossa: amarena e mora. Nota spiccata floreale di viola, fragranza speziata dolce nel finale

    In bocca:
    ampio, voluminoso e persistente. Sorso di grande struttura e potenza

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata.

    Quando bere:     2024/2029

  • Coppo – Barbera d’Asti Superiore Nizza Docg. “PONTISELLI” 2018

    58,40

    Il Nizza Pontiselli proviene dall’omonima area sita ai limiti della denominazione, in direzione Ovest. Sotto il comune di Agliano Terme è storicamente una delle aree maggiormente vitate a barbera e dalla lunga tradizione. Prodotto in un numero limitato di bottiglie, affina per 14 mesi in barriques e interpreta al massimo livello la tipicità specifica del luogo.

    Rosso rubino intenso. Al naso spiccano i sentori fruttati, su tutti le note di mora e ribes; seguono, poi, i toni speziati. Al palato rivela una freschissima acidità; i tannini sono fini e ben integrati e la persistenza è ottima.

    Valutazioni:     Non ci sono valutazioni critiche per questa annata

    Quando bere:     2024/2034

  • Coppo – Barbera d’Asti Superiore Nizza Docg. “POMOROSSO” 2019

    51,80

    Il vino deve il suo nome alla presenza, sulla sommità della vigna originaria, di un albero di mele rosse. Senza dubbio la Barbera più prestigiosa tra quelle che prodotte da Coppo ha contribuito in modo essenziale alla rinascita di questo vitigno. Il Pomorosso, prodotto solo nelle annate di grande valore qualitativo, proviene da un suolo di origine sedimentaria marina, caratterizzato da una forte presenza di minerali che donano al vino grande finezza, mineralità e longevità.

    Fatta per durare, questa Barbera è figlia di un accurato lavoro che prevede diradamenti, rese limitate ed un affinamento in barrique e, sin da subito, fu una rivoluzione; scintillante, dal grande potenziale, semplicemente buonissimo, questo vino è fatto per durare!

    Rosso rubino fitto e impenetrabile, al naso colpisce con note fruttate vivaci di succo di mirtillo e frutti di bosco in confettura, poi sottobosco, terra bagnata e spezie dolci. Sorso di grande vigore, croccante nella freschezza, non presenta alcuna sbavatura ed è sorretto da un’ottima sapidità che contribuisce a rendere l’assaggio gustoso e molto persistente. Resta sul palato e nel ricordo per diversi minuti, in modo magistrale

    Affinamento:  14 mesi in barrique

    Colore:  rosso porpora intenso

    Al naso:  intensi profumi di viola, mora e ciliegia, chiusura minerale di grafite

    In bocca:  strutturato ed avvolgente

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata.

    Quando bere:     2024/2029

     

  • Vietti-Barbera d’Alba DOC. “VIGNA SCARRONE” 2020

    36,00

    Dal vigneto singolo Scarrone sito in Castiglione Falletto con esposizione sud-est. Macerazione a freddo pre-fermentativa. Fermentazione alcolica per circa due settimane in tine di acciaio aperte, con fungature meccaniche, délestage e diversi rimontaggi. Dopo la fermentazione alcolica, avviene una macerazione post-fermentativa con le bucce, il tutto viene poi svinato e quindi trasferito in barriques per la malolattica.

    Invecchiamento: circa 18 mesi tra barriques, botte e acciaio.

    Colore rosso rubino con intensi aromi di ciliegie rosse e nere mature, vaniglia e spezie. Fresca acidità e corpo pieno. Barbera caratterizzata da finezza, eccellente equilibrio, grande complessità e finale persistente.

    “La Barbera d’Alba Vigna Scarrone 2020 è stellare. Ricca ed espansiva, la 2020 è impregnata dell’essenza di frutti di ciliegia scura, petali di rosa, cannella, cuoio e moka sono in primo piano. Tutti gli elementi si uniscono senza sforzo. Le note floreali e di spezie ricompaiono nel finale. È una Barbera di gran classe e raffinata.” VINOUS

    Raffaele Vecchione – WinesCritic.com
    2020 Vintage Tasted: Dec 2022
    Fragoline di bosco, more, ciliegie estive, prugne rosse, sono solo alcuni dei sentori riconoscibili in quesa giovane Barbera D’Alba. In sottofondo, succo di mandarino cinese, vetiver, cedro, ma anche erbe officinali come l’eucalipto, il tiglio, la malva, infine spezie quali pepe bianco e paprika dolce. Al palato, corpo pieno, tannini avvolgenti ed un finale che chiede di ritornare al calice, succoso, sapido ed attraente. Una delle migliori Barbera d’Alba mai degustate.

     

    Valutazioni:    Vinous/Antonio Galloni   94/100      Raffaele Vecchione  95/100

    Quando bere:  2023/2033+

  • Vietti-Barbera d’Alba DOC. “VIGNA VECCHIA SCARRONE” 2020

    45,60

    Uve provenienti dalla parte più vecchia del vigneto ubicato in Castiglione Falletto nella località Scarrone con esposizione sud-est. La densità è di 4.300 piante per ettaro. La già naturalmente scarsa produzione derivante dall’età delle viti è ulteriormente ridotta con una severa selezione che porta ad una minor resa in vino ad ettaro. La vinificazione è stata fatta con macerazione a freddo pre-fermentativa, fermentazione alcolica di circa due settimane in tini di acciaio, con follature, “délestage” e vari rimontaggi. Dopo la fermentazione alcolica, avviene una macerazione post-fermentativa con le bucce, il tutto viene poi svinato e quindi trasferito in barriques per la malolattica.

    Invecchiamento: circa 18 mesi tra barriques, botte e acciaio

     

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

  • Vietti-Barbera d’Asti DOCG. “LA CRENA” 2020

    36,00

    Dalla regione La Crena sito nel comune di Agliano d’Asti con 4.800 piante per ettaro coltivate a gouyot. Il vigneto è stato impiantato nel 1932 su terreno limo tendenzialmente argilloso. Esposizione sud. Superficie totale di 3 ettari. La produzione per ettaro è di circa 25 hl.
    20 gg. di fermentazione alcolica in tine in acciaio aperte, con sistema di fungature meccaniche,”délestage” e numerosi rimontaggi all’aria, il tutto ad una temperatura tra 26-32° C. Appena finita la fermentazione alcolica viene spostato in barriques dove fa la malolattica.

    Invecchiamento: in barriques/botte per circa 16 mesi. Imbottigliato senza filtrazione.

    Descrizione: colore rosso rubino con aromi di frutta matura e concentrata di mora rossa e ciliegia con nota di spezie tostate.

     

    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

  • Accornero – Barbera del Monferrato Superiore DOCG. “GIULIN” 2020

    11,60

    Proveniente da una selezione di più vigneti caratterizzati da basse rese, è una Barbera del Monferrato firmata Accornero. È incredibilmente capace di cogliere i tratti somatici della terra del Monferrato piemontese, e di raccontarli nel bicchiere.

    Nasce da una selezione delle migliori uve, condotta su diversi vigneti situati nel Monferrato. Una volta pigiate, le uve macerano sulle bucce per 10-12 giorni. Segue fermentazione alcolica e affinamento in tonneaux per circa 6 mesi. Sicuramente un’ottima espressione del Monferrato, classica e allo stesso tempo identificativa del “terroir” dell’azienda

    Colore rosso rubino intenso. Al naso gli aromi sono molto raffinati, con note di ciliegia e lampone seguite da aromi floreali. In bocca la trama tannica sposa una piacevole freschezza, senza mai peccare di morbidezza. Il finale è persistente su note di frutti rossi.

    Valutazioni:      Non ci sono ancora Valutazioni per questa annata.

    Quando bere:  No info

  • Accornero – Barbera del Monferrato Superiore DOCG. “BRICCO BATTISTA” 2018

    28,50

    Prodotta sin dal 1989, quindi pioniera della Barbera d’eccellenza, la Barbera Superiore Bricco Battista di casa Accornero è un punto di riferimento per gli amanti del vitigno, capace di conseguire, di anno in anno, riconoscimenti di spessore come i Tre bicchieri del Gambero Rosso.

    Matura in grandi tonneau per circa 18 mesi. Viene vinificato con metodi tradizionali per un periodo di 15/20 giorni. La fermentazione malolattica è spontanea.

    Bricco Battista presenta una veste tipica, di colore rubino intenso con lievi sfumature purpuree. Ma è al naso che la prolungata sosta in tonneaux dà i suoi frutti, sprigionando, al di là delle suadenti note di frutti rossi confetturati e di fiori rossi leggermente appassiti, un bellissimo sottofondo speziato e tostato, in cui prevalgono il caffè e il tabacco dolce.

    Il sorso, sostenuto da una freschezza e una sapidità pimpanti e di gran nerbo, quasi sorprendenti, è connotato da un carattere opulento e succoso, sorretto al tempo stesso da un tannino perfettamente setoso e levigato. Frutta rossa e confetture, insieme alla trama balsamica, si ripresentano nel finale, lasciando all’assaggiatore una sensazione eccezionale di pulizia e suadenza, che non può non invogliarlo a proseguire con la degustazione.

    Valutazioni:      Non ci sono ancora Valutazioni per  questa annata.

    Quando bere:  No info

  • La Spinetta – Barbera D’alba DOC. Vigneto “GALLINA” 2018

    31,30

    Il Barbera d’Alba “Gallina”,  vino rosso, prodotto da La Spinetta dal 1996. Vino ottenuto da uve Barbera coltivate nell’area di 9 ettari ad un’altitudine di 270 metri sul livello del mare. L’età media delle viti è di 38 anni. La vendemmia  inizia  verso la fine di settembre. Il processo di raccolta ha riguardato anche l’inizio di ottobre. Dopo la raccolta gli acini sono stati sottoposti a fermentazione a temperatura controllata per 6-7 giorni. Segue la fermentazione malolattica in botti di rovere. Successivamente il vino è stato affinato in botti di rovere francese per 16-18 mesi. Altri 6 mesi viene tenuto in vasche di acciaio inox e 3 mesi  in bottiglia. Uscita “Gallina” 2012 dopo 26 mesi dall’inizio della vendemmia

    Gallina è una Barbera seducente con meravigliosa freschezza e limpidezza. Bel profumo di violette, catrame, fumo, minerali, prugne e spezie. Il vino ama il tempo nel bicchiere e mostra molta mineralità e un finale lungo e puro. INFO WINE IN CITY

    “Il Barbera d’Alba Gallina La Spinetta 2018 è equilibrato e luminoso con frutta scura, mora pressata, prugna e terriccio dolce. Il vino è morbido e ricco di struttura, che lo rende perfetto da abbinare a una classica cena di maiale arrosto.” ROBERT PARKER

    Valutazioni:    Robert Parker    92/100

    Quando bere:    2022/2032+

     

                        

  • La Spinetta – Barbera d’Asti Docg. Superiore “BIONZO” 2018

    31,30

    Questa Barbera mostra complessità e concentrazione naturale proveniente da viti quasi centenarie. Note minerali, insieme a sentori di camomilla e mora, risuonano in un’armonia unica.

    -Vinificazione-
    Macerazione e fermentazione alcolica in tini termocondizionati per un periodo medio di 14-15 giorni. Fermentazione malolattica svolta in barriques di rovere francese, di cui il 20% nuove e il restante affinamento in rovere usato (2° passaggio), a cui seguono circa 12 mesi di affinamento. Infine affinamento in bottiglia per circa 6 mesi.

    Bionzo è un vigneto sito a Costigliole d’Asti con vigne di 80 anni o più. L’edizione 2017 è un vino audace che offre frutti generosi ma poi indietreggia delicatamente per rivelare eleganza e complessità. Il carattere vibrante del frutto brilla brillantemente, così come la morbidezza e la ricchezza materica. Prugne, more e ciliegie dolci sono supportati da spezie da forno, terra e legno di cedro. Il finale è infinitamente lungo e ha una straordinaria persistenza fruttata. Grande! INFO WINE IN CITY

    “Una bella e spigolosa barbera con bacche essiccate e un carattere di prugna scura con un po’ di terra. È di medio corpo con tannini decisi e un finale fresco”. JAMES SUCKLING

    “Il Barbera d’Asti Superiore Bionzo 2018 mostra un frutto scuro e maturo con più rovere, spezie e morbidezza. Il frutto è concentrato e audace, mostrando un’intensità a pennello largo con mora, prugna e un tocco di fresca acidità”. ROBERT PARKER

     

                        

    Valutazioni:    Robert Parker   92/100       James Suchling    92/100
    Quando bere:   2022/2033+
  • ESAURITO

    Giacomo Bologna – Barbera d’Asti DOCG. “MONTEBRUNA” 2019

    13,30

    Ci sono voluti 35 atti notarili e 7 anni per riunire i tanti appezzamenti di Montebruna, proprietà di grande valore enologico. Quando ci siamo riusciti, per la gioia le abbiamo dato voci e versi, coinvolgendo artisti, poeti e musicisti che hanno cantato questa Barbera e la sua terra, “una terra che parla”.

    Montebruna è una Barbera d’Asti DOCG che nasce da uve al 100% dell’omonimo vitigno in un vigneto di proprietà a Rocchetta Tanaro.
    In Cantina
    La fermentazione avviene per due settimane in vasche d’acciaio a temperatura controllata; poi per un anno il vino matura in grandi botti di rovere.
    Degustazione
    Colore rosso rubino violaceo. Colpisce per profumi molto netti di ciliegia matura e piccoli frutti rossi. Il sapore in bocca è profondo, pieno, armonico, con un finale lungo che mantiene la persistenza gustativa e termina con mandorla. Eccellente, equilibrato, fragrante, di ottima bevibilità. accompagna primi a base di pasta, secondi di carne bianca o rossa, formaggi e insaccati.
    Fantastica Barbera da una località di fama mondiale, al naso aromi complessi di rosso scuro, ciliegie carnose e succose, le spezie più pregiate e frutti di bosco neri. Al palato lucido, corposo, enormi quantità di glicerina e frutta dolciastro, tannini presenti ma setosi, finemente circondati dal frutto, ricco di finezza, persistente, struttura acida di prim’ordine. FALSTAFF
    .

    Valutazioni:  Luca Maroni    91/100    Vinous    91/100      Falstaff     92/100

    Quando bere:   2022/2028

     

  • Giacomo Bologna – Barbera d’Asti Docg. “BRICCO DELL’UCCELLONE” 2018 Magnum

    108,50

    L’Uccellone era il soprannome di una donna che viveva nella collina delle vigne. Il suo naso ricordava il becco di un uccello, in più vestiva sempre di nero: questo le valse il soprannome in paese. Da qui il nome Bricco dell’Uccellone.

    In Cantina

    La macerazione sulle bucce avviene a temperatura controllata e dura 20 giorni. Il vino passa poi nelle botti di legno di rovere dove affina per 12 mesi, quindi ancora un anno in bottiglia.

    Valutazioni:   Robert Parker   94/100     Wine Enthusiast   94/100    Doctor Wine   95/100

    Quando bere:   2022/2040+

     

  • ESAURITO

    Giacomo Bologna – Barbera d’Asti Docg. “BRICCO DELL’UCCELLONE” 2018

    0,00

    L’Uccellone era il soprannome di una donna che viveva nella collina delle vigne. Il suo naso ricordava il becco di un uccello, in più vestiva sempre di nero: questo le valse il soprannome in paese. Da qui il nome Bricco dell’Uccellone.

    In Cantina

    La macerazione sulle bucce avviene a temperatura controllata e dura 20 giorni. Il vino passa poi nelle botti di legno di rovere dove affina per 12 mesi, quindi ancora un anno in bottiglia.

    Valutazioni:   Robert Parker   94/100     Wine Enthusiast   94/100    Doctor Wine   95/100

    Quando bere:   2022/2040+

     

  • CONTERNO Fantino – Barbera d’Alba DOC. “VIGNOTA” 2021

    16,30

    Con la Barbera d’Alba “Vignota”, la cantina Conterno Fantino dimostra di saper pienamente conoscere quella che è una tra le più importanti varietà vitate piemontesi. Equilibrata, ricca e generosa, questa Barbera, dopo la fermentazione, riposa per dieci mesi in barrique di secondo passaggio. Offre garanzie e propone belle sensazioni organolettiche, tanto al naso quanto al palato.

    Affinamento:  10 mesi in barrique di secondo passaggio

    Rosso rubino intenso il colore. Amarena e more mature aprono l’olfattiva, che poi si sviluppa su sentori di cuoio, di tabacco e di salvia. La bocca è morbida e gustosa, gradevolmente sapida, fresca e finemente tannica. Buona la persistenza.

    Valutazioni:      Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    Quando bere:  dal 2022