• La Spinetta – Toscana Rosato IGT. “IL ROSE’ DI CASANOVA” 2022

    14,60

    Irresistibile, delicato, fresco

    Ispirati dai rosé provenzali, i Rivetti si dedicano alla produzione del primo e unico rosato de La Spinetta. Le potenzialità del territorio della tenuta di Casanova unite alle caratteristiche del Sangiovese e del Prugnolo Gentile hanno consentito la nascita di un vino che mostra carattere, profumi intensi, piacevolezza e bevibilità. Al naso mostra sentori floreali e fruttati, con note agrumate e della macchia mediterranea. Al palato è meravigliosamente fresco e delicato con note minerali e un’acidità avvolgente.

    Vinificazione
    Diraspatura e pigiatura soffice, senza pressare gli acini, in cui il mosto rimane brevemente a contatto con le bucce in modo da ottenere un mosto fiore estremamente equilibrato. Fermentazione alcolica per circa 10 giorni. Affinato in acciaio sui propri lieviti per circa 4 mesi

    Note di degustazione
    Colore: rosa buccia di cipolla
    Profumo: sentori di pompelmo rosa, fragoline di bosco e frutta tropicale
    Gusto: minerale e preciso, con intense note di agrumi e maggiorana. Il finale è delicato e persistente

     

    Valutazioni:    No Info

    Quando bere:   2023/2026

    .
  • ESAURITO

    Cantina di Terlano – Alto Adige Doc. LAGREIN ROSE’ 2022

    16,40

    Il Lagrein è un vitigno autoctono da cui si ricava un vino di grande carattere, che non è vinificato solo in rosso – la sua versione più corposa – ma anche in rosato. Bevuto preferibilmente nei mesi estivi caldi, questo rosé fruttato si rivela un vino di grande freschezza e facile da bere, e non a caso sta riscuotendo un successo crescente.

    Colore: rosa chiaro, carico e lucente con riflessi salmone
    Profumo: Molto fruttato con note di lampone e fragola, e un leggero sentore di amarena.
    Sapore: Al palato questo vino si presenta assai vinoso e morbido, con un effetto molto armonico che contrasta bene con la sua acidità fruttata e fresca.

    Valutazioni:   Questa annata non è ancora stata valutata.
    L’annata 2021 ha ricevuto i seguenti riconoscimenti:   Vinous   91/100   Falstaff   91/100

    Quando bere:   2023/2027

  • Elena Walch – Vigneti delle Dolomiti IGT. “ROSE’ 20/26” 2022

    16,00

    Puntualmente, all’inizio della stagione estiva, il nostro Rosé 20/26 si presenta in una veste nuova, per essere festeggiato. Raccolto con 20 Babo di valore zuccherino e fermentato a 26°C il suo nome rispecchia amore per il dettaglio e attenta vinificazione. Grazie all’eleganza del Pinot Nero, la morbidezza del Merlot ed alla potenza del Lagrein, ed una vinificazione “saignee” danno vita ad un rosé elegante dal gran carattere, che con la sua morbidezza e finezza al palato crea un equilibrio perfetto.

    VINIFICAZIONE
    I tre vitigni vengono pressati e vinificati insieme sin dall´inizio, secondo il classico metodo “saignée”: il mosto rimane brevemente a contatto con le bucce fino a raggiungere un delicato colore rosé. La gradazione zuccherina al momento della raccolta è di 20° Babo. La fermentazione avviene in serbatoi inox ad una temperatura controllata di 26°C.

    “Il Rosé 20/26 si presenta in una veste chiara di color cipolla, elegante, fresco, fruttato con note di lampone e fragola insieme ad un accenno di agrumi al naso. Aperto al palato questo vino di facile beva si rivela sorprendentemente fresco, elegante, simpatico e socievole rivelando un finale giovane e stimolante.”
    Tramin, gennaio 2022

     

    • Potenziale di invecchiamento: 2 – 4 anni

    Valutazioni:    Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    Quando bere:   2022/2025

  • Marchesi Frescobaldi – Toscana Igt. – Tenuta Ammiraglia “AUREA” Gran Rosé 2018

    32,20
    Terre riscaldate dal sole, mitigate dalle brezze marine. Nel cuore della Maremma sorge la Tenuta Ammiraglia. I suoi vigneti dipingono suggestive geometrie sulle colline fino a lambire la vicina costa tirrenica.
    La Tenuta Ammiraglia nasce in un territorio di grande potenzialità per la produzione di vini di alta qualità, oltre che dalle indubbie bellezze naturali, così affascinanti e ancora incontaminate.
    “L’idea di questo Cru nacque una mattina, guardando l’alba tra i vigneti della Tenuta Ammiraglia. I tenui raggi di sole che illuminavano le coste della Maremma, ispirarono la nascita di Aurea Gran Rosé; il vino emblema della tenuta, connubio perfetto tra mare e vigneti, Syrah e Vermentino, eleganza ed armonia della natura.”
    Il segreto di Aurea risiede nell’insieme delle caratteristiche territoriali, della gestione del vigneto ed ovviamente del fattore umano. Aurea nasce laddove la vicinanza con il mare si unisce ad una lavorazione in vigna tipica di varietà bianche e ad un processo produttivo in bianco anche per il Syrah. La sua inconfondibile eleganza, commista al corpo pieno, è il risultato di meticolose attenzioni poste in vigna ed in cantina.
    Prodotto con Vermentino &. Syrah, la fermentazione è avvenuta a temperatura controllata(16°C) in tonneaux di rovere francese da 600 l, di media tostatura e per il 20% nuove. Al termine di questo periodo siamo giunti all’assemblaggio delle due varietà, a cui è seguito un periodo di affinamento su fecce fini di fermentazione per 8 mesi. In un secondo momento, è stata aggiunta una piccola selezione di Syrah vinificato
    in bianco della vendemmia precedente (Vin de Reserve), affinato in barrique per 20 mesi.
    .
    Aurea 2018 è immediatamente pronto a sedurci grazie al suo aspetto etereo: un color rosa pallido con brillanti sfumature dell’oro rosa. Il suo bouquet è profondo e di grande intensità, intriga subito con eleganti note di frutta fresca. Al palato si rivela vellutato e succoso, accompagnato da sentori dolci e speziati. Le caratteristiche note minerali elevate dall’elegante acidità, concedono ad Aurea personalità, persistenza e profondità al palato. Il suo finale è lungo e complesso. L’ENOLOGO
    .
    Valutazioni:    James Suckling    93/100        Doctor Wine    95/100