• Elena Walch – Alto Adige DOC. Vigna Kastelaz MERLOT Riserva 2018

    41,50
    Questo splendido vigneto, sovrastante il paese di Termeno, gode di una posizione assolutamente privilegiata: la sua esposizione completamente a sud lo distingue da altri vigneti della regione, principalmente orientati verso est o ovest. Le bellissime vigne terrazzate, posizionate a circa 360 metri s.l.m., sono impiantate prevalentemente a Gewürztraminer e Merlot. Le vigne, di medie dimensioni e distribuite su stretti filari, danno vita a vini raffinati grazie alla loro bassa resa. Una totale unicità caratterizza questi vini, nati dal grande connubio tra suolo calcareo e condizioni climatiche e micro-climatiche favorevoli, proprie di questo terroir.

    Vinificazione

    Fermentazione in acciaio con macerazione di 10 gg sulle vinacce e successiva fermentazione malolattica in botte. Maturazione per 18 mesi in barrique di legno francese. Dopo l’assemblaggio lungo affinamento in bottiglia

    Degustazione

    Un fresco e brillante color rubino intenso caratterizza il Merlot Riserva Vigna “Kastelaz”. Al naso il vino si presenta intenso e puro con sentori di amarena e prugna accompagnate da un soffio di note caramellate e tostatura delicata. Tannini morbidi e vellutati, testura morbida, sapidità speziata, concentrazione fruttata ed eleganza filigrana si sposano al palato. Un charmeur invitante ed attraente.

    Falstaff
    Annata 2018 Degustata: luglio 2021
    Rosso rubino intenso con accenti mattone. Naso pronunciato di caffè appena tostato, fine rovere speziato, qualche liquirizia e more mature in sottofondo. Ingresso piacevole al palato con ricche sfumature, uso pronunciato del legno, corpo rotondo, armonico nel corso con molta espressività

    Valutazioni:   James Suckling   92/100      Falstaff   93/100

    Quando bere:    2022/2033

     

  • Tenuta dell’Ornellaia – Toscana Igt. “MASSETO” 2018

    937,00

    Max. 1 bt. per cliente

    Il Masseto è uno dei vini Supertuscan più famosi, prodotto interamente da Merlot . È prodotto dalla Tenuta dell’Ornellaia ed è noto per la sua complessità aromatica, frutto opulento e struttura tannica, ed è costantemente considerato uno dei migliori vini al mondo con prezzi d’asta da abbinare. E’ classificato IGT Toscana .

    Il sito di 6,6 ettari (16,3 acri), un’ex cava di argilla, è stato identificato dal famoso enologo André Tchelistcheff come avente un grande potenziale per il Merlot. Ciò è dovuto al suo elevato contenuto di argilla compatta, in particolare nella porzione centrale, con suoli più sassosi e sabbiosi nelle porzioni superiore ed inferiore. Il vigneto è gestito in piccoli appezzamenti e, nonostante le sue modeste dimensioni, la vendemmia può richiedere fino a un mese.

    La fermentazione e la macerazione durano in genere circa 25 giorni, a piacimento, a seconda della qualità del frutto, dopodiché i vini vengono trasferiti in barriques 100% nuove di rovere francese per la fermentazione malolattica. I vini trascorrono 12 mesi in rovere prima di essere assemblati, dopodiché il blend finale trascorre altri 12 mesi in rovere prima di essere imbottigliato. Tenuta dell’Ornellaia è senza dubbio una delle proprietà blue-chip d’Italia. La splendida e tentacolare tenuta si trova a Bolgheri nella Maremma Toscana.

    Il Masseto 2018 è un vino che rispetta perfettamente il suo terroir unico e l’annata. Di colore scuro, al naso esprime ciliegie perfettamente mature, prugne e rovere nuovo speziato. Il palato è ampio e ricco come ci si aspetterebbe da un Masseto, ma mostra una struttura raffinata e setosa che è davvero tipica del 2018. Il finale mostra una
    grande lunghezza con un tocco di rinfrescante presa tannica. Una versione particolarmente elegante di Masseto che combina ricchezza ed eleganza.

     

    Valutazioni:  Wine spectator   96/100    Robert Parker  97/100      Falstaff    99/100

    .

    Quando bere:   2024/2050

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Tenuta dell’Ornellaia – Toscana Igt. “MASSETO” 2017

    902,80

    Max. 1 bt. per cliente

    Il Masseto è uno dei vini Supertuscan più famosi, prodotto interamente da Merlot . È prodotto dalla Tenuta dell’Ornellaia ed è noto per la sua complessità aromatica, frutto opulento e struttura tannica, ed è costantemente considerato uno dei migliori vini al mondo con prezzi d’asta da abbinare. E’ classificato IGT Toscana .

    Il sito di 6,6 ettari (16,3 acri), un’ex cava di argilla, è stato identificato dal famoso enologo André Tchelistcheff come avente un grande potenziale per il Merlot. Ciò è dovuto al suo elevato contenuto di argilla compatta, in particolare nella porzione centrale, con suoli più sassosi e sabbiosi nelle porzioni superiore ed inferiore. Il vigneto è gestito in piccoli appezzamenti e, nonostante le sue modeste dimensioni, la vendemmia può richiedere fino a un mese.

    La fermentazione e la macerazione durano in genere circa 25 giorni, a piacimento, a seconda della qualità del frutto, dopodiché i vini vengono trasferiti in barriques 100% nuove di rovere francese per la fermentazione malolattica. I vini trascorrono 12 mesi in rovere prima di essere assemblati, dopodiché il blend finale trascorre altri 12 mesi in rovere prima di essere imbottigliato. Tenuta dell’Ornellaia è senza dubbio una delle proprietà blue-chip d’Italia. La splendida e tentacolare tenuta si trova a Bolgheri nella Maremma Toscana.

    NOTE DI DEGUSTAZIONE: Il Masseto 2017 è certamente figlio della sua annata, che è riuscita a
    racchiudere tutta la maturità e la concentrazione di una stagione particolarmente soleggiata e asciutta. Il colore è quasi nero, al naso rivela un’espressione ricca e matura di frutti neri, con note speziate e di liquirizia. Al palato, il vino riesce a coniugare una grande intensità e maturazione dei frutti con un notevole senso di equilibrio e di freschezza. I tannini creano una struttura densa e vellutata, con un persistente finale fruttato e un’acidità vibrante che danno un tocco di freschezza. Pur essendo il risultato di una delle annate più calde, il 2017 può essere considerato un tipico Masseto, con la sua inconfondibile combinazione di ricchezza ed eleganza.

     

    Valutazioni:  Wine spectator   95/100    Robert Parker  97/100      Falstaff    97/100

    .                     DoctorWine  97/100      Antonio Galloni   97/100

    Quando bere:   2024/2050

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Elena Walch – Vigna Kastelaz MERLOT Riserva 2014

    39,60

    Vinificazione

    Fermentazione in acciaio con macerazione di 10 gg sulle vinacce e successiva fermentazione malolattica in botte. Maturazione per 18 mesi in barrique di legno francese. Dopo l’assemblaggio lungo affinamento in bottiglia

    Degustazione

    Un fresco e brillante color rubino intenso caratterizza il Merlot Riserva Vigna “Kastelaz”. Al naso il vino si presenta intenso e puro con sentori di amarena e prugna accompagnate da un soffio di note caramellate e tostatura delicata. Tannini morbidi e vellutati, testura morbida, sapidità speziata, concentrazione fruttata ed eleganza filigrana si sposano al palato. Un charmeur invitante ed attraente.

    Valutazioni:   james Suckling   94/100      Wine Spectator   90/100

     

  • ESAURITO

    Tenuta dell’Ornellaia – Toscana Igt. “MASSETO” 2016

    1.196,30

    Max. 1 bt. per cliente

    Il Masseto è uno dei vini Supertuscan più famosi, prodotto interamente da Merlot . È prodotto dalla Tenuta dell’Ornellaia ed è noto per la sua complessità aromatica, frutto opulento e struttura tannica, ed è costantemente considerato uno dei migliori vini al mondo con prezzi d’asta da abbinare. E’ classificato IGT Toscana .

    Il sito di 6,6 ettari (16,3 acri), un’ex cava di argilla, è stato identificato dal famoso enologo André Tchelistcheff come avente un grande potenziale per il Merlot. Ciò è dovuto al suo elevato contenuto di argilla compatta, in particolare nella porzione centrale, con suoli più sassosi e sabbiosi nelle porzioni superiore ed inferiore. Il vigneto è gestito in piccoli appezzamenti e, nonostante le sue modeste dimensioni, la vendemmia può richiedere fino a un mese.

    La fermentazione e la macerazione durano in genere circa 25 giorni, a piacimento, a seconda della qualità del frutto, dopodiché i vini vengono trasferiti in barriques 100% nuove di rovere francese per la fermentazione malolattica. I vini trascorrono 12 mesi in rovere prima di essere assemblati, dopodiché il blend finale trascorre altri 12 mesi in rovere prima di essere imbottigliato. Tenuta dell’Ornellaia è senza dubbio una delle proprietà blue-chip d’Italia. La splendida e tentacolare tenuta si trova a Bolgheri nella Maremma Toscana.

    NOTE DI DEGUSTAZIONE: Il 2016 rappresenta un’annata da manuale per il Masseto, con un clima
    costiero tipicamente toscano che ha visto una stagione vegetativa asciutta e soleggiata, con sole abbondante e con la giusta quantità di pioggia per una perfetta maturazione. Il 2016 si presenta con un colore
    particolarmente intenso e giovane, al naso l’intenso aroma di frutta scura matura si fonde con sottili note
    di cacao e spezie. Al palato, la ricca e densa struttura di tannini maturi e setosi è bilanciata da una nota
    fruttata sensuale e vibrante e da una vivace acidità che mantiene il finale lungo pulito e corposo.

     

    Valutazioni:  Wine spectator   97/100    Robert Parker  100/100      Falstaff    100/100

    .                     James Suckling  100/100      Antonio Galloni   97/100

    Quando bere:   2022/2050

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Tenuta dell’Ornellaia – Toscana Igt. “MASSETO” 2015

    1.195,60

    Max. 1 bt. per cliente

    Il Masseto è uno dei vini Supertuscan più famosi, prodotto interamente da Merlot . È prodotto dalla Tenuta dell’Ornellaia ed è noto per la sua complessità aromatica, frutto opulento e struttura tannica, ed è costantemente considerato uno dei migliori vini al mondo con prezzi d’asta da abbinare. E’ classificato IGT Toscana .

    Il sito di 6,6 ettari (16,3 acri), un’ex cava di argilla, è stato identificato dal famoso enologo André Tchelistcheff come avente un grande potenziale per il Merlot. Ciò è dovuto al suo elevato contenuto di argilla compatta, in particolare nella porzione centrale, con suoli più sassosi e sabbiosi nelle porzioni superiore ed inferiore. Il vigneto è gestito in piccoli appezzamenti e, nonostante le sue modeste dimensioni, la vendemmia può richiedere fino a un mese.

    La fermentazione e la macerazione durano in genere circa 25 giorni, a piacimento, a seconda della qualità del frutto, dopodiché i vini vengono trasferiti in barriques 100% nuove di rovere francese per la fermentazione malolattica. I vini trascorrono 12 mesi in rovere prima di essere assemblati, dopodiché il blend finale trascorre altri 12 mesi in rovere prima di essere imbottigliato. Tenuta dell’Ornellaia è senza dubbio una delle proprietà blue-chip d’Italia. La splendida e tentacolare tenuta si trova a Bolgheri nella Maremma Toscana.

    NOTE DI DEGUSTAZIONE: La regolarità dell’annata, insieme alle temperature ideali durante la vendemmia, si riflettono in un classico Masseto, con un perfetto equilibrio tra espressione aromatica matura e complessa di grande freschezza e una rara qualità di tannini ampi, setosi e morbidi. Di colore scuro e intenso e ricco di aromi con note di frutti rossi pienamente maturi e speziate, balsamiche e di cacao. In bocca diventa sensuale e ricco, con una grande densità e tannini ampi e perfettamente morbidi. Le note fruttate sono sottolineate dalla sottile presenza del legno di rovere, terminante in un finale fresco e vivido con pronunciati sentori di cacao.

     

    Valutazioni:  Wine spectator   98/100    Robert Parker  100/100      Falstaff    100/100

    .                     James Suckling  99/100      Cellar Tracker   97/100

    Quando bere:   2019/2050

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Tenuta dell’Ornellaia – Toscana Igt. “MASSETO” 2014

    878,40

    Max. 1 bt. per cliente

    Il Masseto è uno dei vini Supertuscan più famosi, prodotto interamente da Merlot . È prodotto dalla Tenuta dell’Ornellaia ed è noto per la sua complessità aromatica, frutto opulento e struttura tannica, ed è costantemente considerato uno dei migliori vini al mondo con prezzi d’asta da abbinare. E’ classificato IGT Toscana .

    Il sito di 6,6 ettari (16,3 acri), un’ex cava di argilla, è stato identificato dal famoso enologo André Tchelistcheff come avente un grande potenziale per il Merlot. Ciò è dovuto al suo elevato contenuto di argilla compatta, in particolare nella porzione centrale, con suoli più sassosi e sabbiosi nelle porzioni superiore ed inferiore. Il vigneto è gestito in piccoli appezzamenti e, nonostante le sue modeste dimensioni, la vendemmia può richiedere fino a un mese.

    La fermentazione e la macerazione durano in genere circa 25 giorni, a piacimento, a seconda della qualità del frutto, dopodiché i vini vengono trasferiti in barriques 100% nuove di rovere francese per la fermentazione malolattica. I vini trascorrono 12 mesi in rovere prima di essere assemblati, dopodiché il blend finale trascorre altri 12 mesi in rovere prima di essere imbottigliato. Tenuta dell’Ornellaia è senza dubbio una delle proprietà blue-chip d’Italia. La splendida e tentacolare tenuta si trova a Bolgheri nella Maremma Toscana.

    NOTE DI DEGUSTAZIONE: In un’annata in cui la qualità del terroir, la pazienza e il rigore degli
    operai ha permesso di ottenere la piena maturazione, il Masseto 2014 rappresenta un’espressione particolarmente elegante e raffinata. Di colore intenso, al naso rivela immediatamente complessità e freschezza
    con sentori di frutti a bacca rossa, spezie dolci e un leggero aroma di legno tostato. Al palato, setoso con
    una trama fine e morbida, supportata da vibranti note fruttate e una vivace acidità, tutte perfettamente
    integrate. Un lungo intenso finale conclude la degustazione.

     

    Valutazioni:  Wine spectator   94/100    Robert Parker  94/100      Falstaff    95/100

    .                     James Suckling  97/100      Cellar Tracker   94/100

    Quando bere:   2019/2035

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • ESAURITO

    Tenuta dell’Ornellaia – Toscana Igt. “MASSETO” 2013

    933,30

    Max. 1 bt. per cliente

    Il Masseto è uno dei vini Supertuscan più famosi, prodotto interamente da Merlot . È prodotto dalla Tenuta dell’Ornellaia ed è noto per la sua complessità aromatica, frutto opulento e struttura tannica, ed è costantemente considerato uno dei migliori vini al mondo con prezzi d’asta da abbinare. E’ classificato IGT Toscana .

    Il sito di 6,6 ettari (16,3 acri), un’ex cava di argilla, è stato identificato dal famoso enologo André Tchelistcheff come avente un grande potenziale per il Merlot. Ciò è dovuto al suo elevato contenuto di argilla compatta, in particolare nella porzione centrale, con suoli più sassosi e sabbiosi nelle porzioni superiore ed inferiore. Il vigneto è gestito in piccoli appezzamenti e, nonostante le sue modeste dimensioni, la vendemmia può richiedere fino a un mese.

    La fermentazione e la macerazione durano in genere circa 25 giorni, a piacimento, a seconda della qualità del frutto, dopodiché i vini vengono trasferiti in barriques 100% nuove di rovere francese per la fermentazione malolattica. I vini trascorrono 12 mesi in rovere prima di essere assemblati, dopodiché il blend finale trascorre altri 12 mesi in rovere prima di essere imbottigliato. Tenuta dell’Ornellaia è senza dubbio una delle proprietà blue-chip d’Italia. La splendida e tentacolare tenuta si trova a Bolgheri nella Maremma Toscana.

    NOTE DI DEGUSTAZIONE: Il Masseto 2013 è il risultato di un clima nel complesso tardivo e fresco durante il periodo della vendemmia. Queste sono condizioni particolarmente favorevoli per il Merlot, che ha potuto maturare in modo lento e completo in un clima soleggiato, senza eccessivo calore, che ha esaltato una piena espressione delle qualità aromatiche e una perfetta maturazione del contenuto fenolico.
    Di colore rosso rubino intenso, al naso rivela immediatamente note fruttate pienamente mature, accompagnate da grande freschezza e complessità, sottolineate da delicati sentori di vaniglia e cacao. Al palato il vino è corposo e ricco, con una grande densità e una rara qualità tannica di setosità e morbidezza. Aromi di frutti a bacca nera sono accompagnati da una forte nota di freschezza e un lungo elegante finale, che si prolunga con un delicato sentore di cacao

     

    Valutazioni:  Wine spectator   96/100    Robert Parker  97/100      Falstaff    98/100

    .                     Luca Gardini   97/100      Cellar Tracker   96/100

    Quando bere:   2018/2045

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Tenuta dell’Ornellaia – Toscana Igt. “MASSETO” 2012

    905,90

    Max. 1 bt. per cliente

    Il Masseto è uno dei vini Supertuscan più famosi, prodotto interamente da Merlot . È prodotto dalla Tenuta dell’Ornellaia ed è noto per la sua complessità aromatica, frutto opulento e struttura tannica, ed è costantemente considerato uno dei migliori vini al mondo con prezzi d’asta da abbinare. E’ classificato IGT Toscana .

    Il sito di 6,6 ettari (16,3 acri), un’ex cava di argilla, è stato identificato dal famoso enologo André Tchelistcheff come avente un grande potenziale per il Merlot. Ciò è dovuto al suo elevato contenuto di argilla compatta, in particolare nella porzione centrale, con suoli più sassosi e sabbiosi nelle porzioni superiore ed inferiore. Il vigneto è gestito in piccoli appezzamenti e, nonostante le sue modeste dimensioni, la vendemmia può richiedere fino a un mese.

    La fermentazione e la macerazione durano in genere circa 25 giorni, a piacimento, a seconda della qualità del frutto, dopodiché i vini vengono trasferiti in barriques 100% nuove di rovere francese per la fermentazione malolattica. I vini trascorrono 12 mesi in rovere prima di essere assemblati, dopodiché il blend finale trascorre altri 12 mesi in rovere prima di essere imbottigliato. Tenuta dell’Ornellaia è senza dubbio una delle proprietà blue-chip d’Italia. La splendida e tentacolare tenuta si trova a Bolgheri nella Maremma Toscana.

    NOTE DI DEGUSTAZIONE: Il Masseto 2012 ha beneficiato di un altro anno particolarmente asciutto e soleggiato che, grazie alle piogge prima della vendemmia, ha creato le condizioni ideali per la maturazione del Merlot, senza caldo o siccità eccessivi ed esaltate dall’eccezionale terroir del vigneto del Masseto.
    Quest’annata coniuga le principali caratteristiche di un grande Masseto: ricco e generoso ma anche molto fresco e con una struttura solida in un vino di grande intensità e complessità. Di colore intenso, l’impatto olfattivo sviluppa classiche note di frutti a bacca rossa e nera, cioccolato e liquirizia, delicatamente esaltati da note di legno tostato. Al palato si presenta rotondo e pieno con una trama fitta e densa che sprigiona ricche note fruttate e speziate. Il finale è prolungato con una vena acida vivace e vibrante che si chiude su una nota di freschezza intensa.

     

    Valutazioni:  Wine Spectator   94/100     Robert Parker  95/100       Cellar Tracker   95/100

    Quando bere:   2017/2037

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Tenuta dell’Ornellaia – Toscana Igt. “MASSETO” 2001

    1.181,90

    Trattativa riservata

    In pochi anni il Masseto 2001 è diventato uno dei vini italiani più da collezione, e questa degustazione ha confermato che è pienamente degno dei riconoscimenti ricevuti. Il 2001 è un Masseto straordinario, ricco di strati di frutta vibrante mescolati a suggestioni finemente sfumate di minerali, mentolo ed eucalipto. Di grande concentrazione e lunghezza al palato, è un vino potente che necessita di almeno qualche altro anno di affinamento.  Il 100% Merlot Masseto, invece, ha dimostrato di essere un vino di maggiore singolarità. La sua personalità unica e inconfondibile emerge sempre, soprattutto in una serie di annate molto diverse, come attesta questa verticale. Il vigneto Masseto misura circa 7 ettari. Posto su una collina in dolce pendenza, il vigneto è diviso in tre sezioni che contengono diversi tipi di terreno a base argillosa. La struttura del Masseto deriva dalla porzione centrale del vigneto (Masseto Centrale), dove il terreno è più compatto. Verso la parte alta della collina (Masseto Alto) i suoli contengono una maggiore percentuale di rocce e quindi danno vini più aromatici. Il tratto inferiore del vigneto, denominato “Masseto Junior”, è anche il più recente ad essere impiantato. Secondo Raspini il frutto di queste viti fa da ponte tra le qualità dei vini della parte centrale e superiore del vigneto e serve così a dare a Masseto la sua finezza ed equilibrio. C’è anche una piccola quantità di frutta che proviene dall’appezzamento di “Vigna Vecchia” da cui proviene il Merlot che viene utilizzato per l’Ornellaia. Ogni parcella viene raccolta e vinificata separatamente. La fermentazione e la macerazione durano in genere circa 25 giorni, a piacimento, a seconda della qualità del frutto, dopodiché i vini vengono trasferiti in barriques 100% nuove di rovere francese per la fermentazione malolattica. I vini trascorrono 12 mesi in rovere prima di essere assemblati, dopodiché il blend finale trascorre altri 12 mesi in rovere prima di essere imbottigliato. Tenuta dell’Ornellaia è senza dubbio una delle proprietà blue-chip d’Italia. La splendida e tentacolare tenuta si trova a Bolgheri nella Maremma Toscana.

    Wine Spectator
    Meravigliosi aromi di more, lamponi e tabacco fresco, con un pizzico di frutta esotica. Corposo, con un sacco di tannini vellutati e un finale lungo e lungo. Davvero molto setoso. Un rosso splendido, seducente, di classe. Un monumento alla Toscana. Strati e strati di frutta e tannini. Forse il più grande rosso toscano di sempre

     

    Valutazioni:  Wine spectator   100/100     James Suckling  100/100       Falstaff   100/100

    Quando bere:   2007/2026

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Marchesi Frescobaldi – Tenuta Castelgiocondo – Toscana Igt. “LAMAIONE” 2016

    53,00
    Prodotto dal 1991 nella Tenuta di CastelGiocondo, Lamaione è un elegante Merlot di Toscana di grande struttura e di grande equilibrio al contempo. In questo angolo di Toscana il Merlot ha trovato un connubio perfetto con un terroir consistente per clima, esposizione e suolo, esprimendo un carattere deciso e strutturato ed un’elegante complessità.
    Contenitori Maturazione: Barriques nuove di rovere francese al 90 % e di un passaggio per il 10 %
    Tempo Maturazione: 24 mesi in barrique seguito da un ulteriore periodo di affinamento di 12 mesi in bottiglia.
    .
    Lamaione 2016 è il riflesso di quella che è stata la stagione. Ci parla di un grande equilibrio tra le parti e di un’elegante freschezza non convenzionale. Il suo è un colore intenso ed impenetrabile: rosso rubino con riflessi porpora. All’olfatto gioca con la fragranza dei profumi. Il frutto ricopre il ruolo del protagonista, con un mirtillo che pervade e ben si equilibra a fresche note balsamiche e mentolate. Il frutto percepito non è completamente maturo ma riflette una bella croccantezza.
    Al palato è caratterizzato da un bell’attacco tannico. La componente alcolica e la freschezza sono perfettamente equilibrate.
    Il finale è lungo e persistente.
    .
    Valutazioni:    James Suckling    95/100        Falstaff    93/100
    .
    Quando bere:    2023/2035

     

  • Marchesi Frescobaldi – Tenuta Castelgiocondo – Toscana Igt. “LAMAIONE” 2015

    58,40
    Prodotto dal 1991 nella Tenuta di CastelGiocondo, Lamaione è un elegante Merlot di Toscana di grande struttura e di grande equilibrio al contempo. In questo angolo di Toscana il Merlot ha trovato un connubio perfetto con un terroir consistente per clima, esposizione e suolo, esprimendo un carattere deciso e strutturato ed un’elegante complessità.
    Contenitori Maturazione: Barriques nuove di rovere francese al 90 % e di un passaggio per il 10 %
    Tempo Maturazione: 24 mesi in barrique seguito da un ulteriore periodo di affinamento di 12 mesi in bottiglia.
    .
    Lamaione 2015 ci parla di un equilibrio strutturale, riflesso di un’annata estremamente favorevole. Il suo colore è un rosso rubino intenso, con profondi riflessi violacei. Il suo bouquet regala emozioni uniche; il frutto è il protagonista principale, con note che spaziano dal frutto di bosco dolce e maturo (mirtillo), alla ciliegia. Seguono poi le note terziarie e tostate di cioccolato e caffè. Infine spiccano la liquirizia e la menta. In bocca l’attacco è deciso, se ne percepiscono al contempo l’ampiezza e la dilagante profondità; la trama tannica è fitta, intensa, morbida e vellutata. Il finale è estremamente lungo, con sensazioni fruttate nette e bilanciate da eleganti note balsamiche
    .
    Valutazioni:    James Suckling    94/100        Wine Spectator    91/100       Veronelli    94/100
    .
    Quando bere:    2022/2032

     

  • Marchesi Frescobaldi – Tenuta Castelgiocondo – Toscana Igt. “LAMAIONE” 2014

    58,40
    Prodotto dal 1991 nella Tenuta di CastelGiocondo, Lamaione è un elegante Merlot di Toscana di grande struttura e di grande equilibrio al contempo. In questo angolo di Toscana il Merlot ha trovato un connubio perfetto con un terroir consistente per clima, esposizione e suolo, esprimendo un carattere deciso e strutturato ed un’elegante complessità.
    Contenitori Maturazione: Barriques nuove di rovere francese al 90 % e di un passaggio per il 10 %
    Tempo Maturazione: 24 mesi in barrique seguito da un ulteriore periodo di affinamento di 12 mesi in bottiglia.
    .
    Lamaione 2014 si presenta di colore rosso rubino intenso, con profumi di frutti rossi e neri. Amarena, ciliegia, lampone e ribes uniti alle note speziate di vaniglia e pepe nero, vanno a comporre un bouquet decisamente ampio e complesso.
    Estremamente elegante ed equilibrato è il suo gusto. L’attacco fresco e di grande carattere, ben integrato da tannini morbidi e levigati, lascia poi un finale vibrante e persistente
    .
    Valutazioni:    Antonio Galloni    93/100
    .
    Quando bere:    2019/2029

     

  • Marchesi Frescobaldi – Tenuta Castelgiocondo – Toscana Igt. “LAMAIONE” 2013

    53,10
    Prodotto dal 1991 nella Tenuta di CastelGiocondo, Lamaione è un elegante Merlot di Toscana di grande struttura e di grande equilibrio al contempo. In questo angolo di Toscana il Merlot ha trovato un connubio perfetto con un terroir consistente per clima, esposizione e suolo, esprimendo un carattere deciso e strutturato ed un’elegante complessità.
    Contenitori Maturazione: Barriques nuove di rovere francese al 90 % e di un passaggio per il 10 %
    Tempo Maturazione: 24 mesi in barrique seguito da un ulteriore periodo di affinamento di 12 mesi in bottiglia.
    .
    Lamaione 2013 è frutto di un annata particolarmente favorevole per il Merlot che ha potuto maturare lentamente e completamente, grazie a una stagione soleggiata ma senza calore eccessivo. Si presenta con un colore rubino intenso e profondo. Al naso colpisce subito la grande ricchezza aromatica e complessità con note di cassis, piccoli frutti neri e amarene, con delicate note di vaniglia e caffè. In bocca è avvolgente, con tannini vellutati e privi di ogni spigolosità e gli intensi profumi di frutta a bacca nera riempiono il palato con una lunghissima persistenza.
    .
    Valutazioni:    Falstaff    93/100         Cellar Tracker    92/100
    .
    Quando bere:    2019/2029

     

  • ESAURITO

    Antinori – Tenuta Guado al Tasso-Bolgheri Doc. “CONT’UGO” 2018

    36,30

    Tenuta Guado al Tasso si trova nella piccola e prestigiosa DOC di Bolgheri, sulla costa dell’Alta Maremma, a un centinaio di chilometri a sud-ovest di Firenze. Questa denominazione ha una storia relativamente breve (nasce nel 1994) ma vanta di una fama internazionale come nuovo punto di riferimento nel panorama enologico mondiale. I vigneti di Guado al Tasso sono composti prevalentemente con uve di Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Cabernet Franc, Petit Verdot e Vermentino, quest’ultimo coltivato sia a bacca bianca che a bacca nera. Godono di un clima mite per la vicina presenza del mare: le brezze costanti mitigano le calure estive e i rigori dell’inverno, puliscono il cielo e tengono alto l’indice di insolazione.

    Il Bolgheri Cont’Ugo dei Marchesi Antinori nasce nei vigneti della tenuta Guado al Tasso, situata nei pressi del paese di origine medievale Bolgheri, nella zona della Maremma toscana.

    È prodotto interamente con uve Merlot, che dopo essere state selezionate e raccolte manualmente, vengono lasciate fermentare per 25 giorni in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata. Successivamente il vino subisce il processo di fermentazione malolattica alla temperatura controllata di 30 C° per circa 25 giorni, processo che conferisce al vino maggiore ricchezza e struttura. Questo Merlot in purezza affina per 8 mesi in botti di rovere francese e per altri 4 mesi in barrique prima di essere imbottigliato.

    È caratterizzato da un colore rosso profondo. Al naso si apre con un intenso bouquet di frutti rossi maturi, arricchito da eleganti e raffinati sentori di susine, ciliegia, lamponi e spezie. Al palato si distingue per la sua ampiezza, profondità e rotondità.

    Valutazioni:    Wine Spectator    92/100        Luca Maroni     94/100

    Quando bere:    2020/2026

     

  • Feudi di San Gregorio – Irpinia Rosso Igt. “PATRIMO” 2004

    86,60

    Un vino Campano Rosso, straordinario, e soprattutto “nato per caso” da un vigneto storico scoperto nel cuore dell’Irpinia: merlot atipico ed unico grazie al contributo del nostro territorio. L’unica interpretazione di una varietà internazionale proposta dalla Feudi di San Gregorio. Vanta la denominazione IGT Campania Rosso e per la sua vinificazione sono impiegate uve di Merlot in purezza al 100%. La fermentazione alcolica prevede poi un periodo di macerazione in serbatoi di acciaio per circa 3 settimane. Segue la maturazione di minimo 18 mesi in barriques di rovere francese di media tostatura. In fine un adeguato periodo di riposo con un ulteriore affinamento per almeno 10 mesi in bottiglia.

     

    Caratteristiche del vino rosso Patrimo Feudi di San Gregorio

    All’aspetto questo vino di uve Merlot della casa Feudi di San Gregorio si presenta di colore rosso rubino, limpido ed impenetrabile al tempo stesso. Il profumo si sprigiona con evidenti profumi di confettura di piccoli frutti neri, spezie dolci, eucalipto, vaniglia e caffè. Il gusto si caratterizza per i tannini che sono dolci, fini e morbidi, l’equilibrio totale va verso l’armonia. Il finale è una lunga persistenza di sensazioni di frutta, spezie e torrefazione.

    Valutazioni
    Cellar Tracker    94/100

    Quando bere:   2015/2024

  • Feudi di San Gregorio – Irpinia Rosso Igt. “PATRIMO” 2003

    86,60

    Un vino Campano Rosso, straordinario, e soprattutto “nato per caso” da un vigneto storico scoperto nel cuore dell’Irpinia: merlot atipico ed unico grazie al contributo del nostro territorio. L’unica interpretazione di una varietà internazionale proposta dalla Feudi di San Gregorio. Vanta la denominazione IGT Campania Rosso e per la sua vinificazione sono impiegate uve di Merlot in purezza al 100%. La fermentazione alcolica prevede poi un periodo di macerazione in serbatoi di acciaio per circa 3 settimane. Segue la maturazione di minimo 18 mesi in barriques di rovere francese di media tostatura. In fine un adeguato periodo di riposo con un ulteriore affinamento per almeno 10 mesi in bottiglia.

     

    Caratteristiche del vino rosso Patrimo Feudi di San Gregorio

    All’aspetto questo vino di uve Merlot della casa Feudi di San Gregorio si presenta di colore rosso rubino, limpido ed impenetrabile al tempo stesso. Il profumo si sprigiona con evidenti profumi di confettura di piccoli frutti neri, spezie dolci, eucalipto, vaniglia e caffè. Il gusto si caratterizza per i tannini che sono dolci, fini e morbidi, l’equilibrio totale va verso l’armonia. Il finale è una lunga persistenza di sensazioni di frutta, spezie e torrefazione.

    Valutazioni
    Cellar Tracker 92/100       Falstaff Magazin    91/100

    Quando bere:   2009/2024

  • Feudi di San Gregorio- Irpinia Rosso Igt. “PATRIMO” 2002

    86,60

    Un vino Campano rosso, straordinario, e soprattutto “nato per caso” da un vigneto storico scoperto nel cuore dell’Irpinia: merlot atipico ed unico grazie al contributo del nostro territorio. L’unica interpretazione di una varietà internazionale proposta dalla Feudi di San Gregorio. Vanta la denominazione IGT Campania Rosso e per la sua vinificazione sono impiegate uve di Merlot in purezza al 100%. La fermentazione alcolica prevede poi un periodo di macerazione in serbatoi di acciaio per circa 3 settimane. Segue la maturazione di minimo 18 mesi in barriques di rovere francese di media tostatura. In fine un adeguato periodo di riposo con un ulteriore affinamento per almeno 10 mesi in bottiglia.

     

    Caratteristiche del vino rosso Patrimo Feudi di San Gregorio

    All’aspetto questo vino di uve Merlot della casa Feudi di San Gregorio si presenta di colore rosso rubino, limpido ed impenetrabile al tempo stesso. Il profumo si sprigiona con evidenti profumi di confettura di piccoli frutti neri, spezie dolci, eucalipto, vaniglia e caffè. Il gusto si caratterizza per i tannini che sono dolci, fini e morbidi, l’equilibrio totale va verso l’armonia. Il finale è una lunga persistenza di sensazioni di frutta, spezie e torrefazione.

    Valutazioni
    Wine Spectator 92/100    Cellar Tracker   92/100

    Quando bere:   2008/2023