• La Spinetta – Toscana Rosato IGT. “IL ROSE’ DI CASANOVA” 2022

    14,60

    Irresistibile, delicato, fresco

    Ispirati dai rosé provenzali, i Rivetti si dedicano alla produzione del primo e unico rosato de La Spinetta. Le potenzialità del territorio della tenuta di Casanova unite alle caratteristiche del Sangiovese e del Prugnolo Gentile hanno consentito la nascita di un vino che mostra carattere, profumi intensi, piacevolezza e bevibilità. Al naso mostra sentori floreali e fruttati, con note agrumate e della macchia mediterranea. Al palato è meravigliosamente fresco e delicato con note minerali e un’acidità avvolgente.

    Vinificazione
    Diraspatura e pigiatura soffice, senza pressare gli acini, in cui il mosto rimane brevemente a contatto con le bucce in modo da ottenere un mosto fiore estremamente equilibrato. Fermentazione alcolica per circa 10 giorni. Affinato in acciaio sui propri lieviti per circa 4 mesi

    Note di degustazione
    Colore: rosa buccia di cipolla
    Profumo: sentori di pompelmo rosa, fragoline di bosco e frutta tropicale
    Gusto: minerale e preciso, con intense note di agrumi e maggiorana. Il finale è delicato e persistente

     

    Valutazioni:    No Info

    Quando bere:   2023/2026

    .
  • Elena Walch – Vigneti delle Dolomiti IGT. “ROSE’ 20/26” 2022

    16,00

    Puntualmente, all’inizio della stagione estiva, il nostro Rosé 20/26 si presenta in una veste nuova, per essere festeggiato. Raccolto con 20 Babo di valore zuccherino e fermentato a 26°C il suo nome rispecchia amore per il dettaglio e attenta vinificazione. Grazie all’eleganza del Pinot Nero, la morbidezza del Merlot ed alla potenza del Lagrein, ed una vinificazione “saignee” danno vita ad un rosé elegante dal gran carattere, che con la sua morbidezza e finezza al palato crea un equilibrio perfetto.

    VINIFICAZIONE
    I tre vitigni vengono pressati e vinificati insieme sin dall´inizio, secondo il classico metodo “saignée”: il mosto rimane brevemente a contatto con le bucce fino a raggiungere un delicato colore rosé. La gradazione zuccherina al momento della raccolta è di 20° Babo. La fermentazione avviene in serbatoi inox ad una temperatura controllata di 26°C.

    “Il Rosé 20/26 si presenta in una veste chiara di color cipolla, elegante, fresco, fruttato con note di lampone e fragola insieme ad un accenno di agrumi al naso. Aperto al palato questo vino di facile beva si rivela sorprendentemente fresco, elegante, simpatico e socievole rivelando un finale giovane e stimolante.”
    Tramin, gennaio 2022

     

    • Potenziale di invecchiamento: 2 – 4 anni

    Valutazioni:    Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

    Quando bere:   2022/2025