• Ruinart – CHAMPAGNE BRUT “R” DE RUINART sa.

    55,90

    Lo Champagne Brut di Ruinart è l’etichetta di attacco della maison de Champagne”. È prodotto con uve 40% Chardonnay, 49% Pinot Nero
    e 11% Meunier di varie annate (dal 20 al 25% proveniente da vini di riserva dei 2 anni precedenti) della Côte des Blancs e della Montagne de Reims. Il mosto fermenta in vasche di acciaio inox a temperatura controllata e, successivamente, avviene una lenta maturazione al fresco dei Crayères. Questo Brut sans année ha diversi motivi d’interesse che vanno oltre la semplice qualità assoluta garantita dalla storica tradizione della maison francese: senza appannare il fil rouge con l’uva a bacca bianca, dimostra l’abilità della maison anche quando nell’assemblaggio è il Pinot Nero a diventare protagonista. Fin dai profumi questo Champagne Brut di Ruinart si dimostra ricco, ben giocato su una trama di frutto, dolcezza, florealità e note minerali. Proprio le note minerali la fanno da protagonista all’assaggio, al punto da renderlo uno Champagne teso e dinamico. Lo Champagne Brut di Ruinart rimane sempre equilibrato, fresco e dinamico, così come la maison francese ci ha sempre abituato a trovare i suoi splendidi Champagne. Ruinart si conferma maison capace di dare vita a grandi Champagne, equilibrati e ricchi negli aromi e nei profumi: una tradizione che di anno in anno riesce sempre a crescere in qualità e prestazioni. Colore: Giallo dai riflessi dorati e dal perlage continuo ed elegante Profumo: Sentori fini e freschi di frutta, in particolare di pera, mela ed albicocca, accompagnate da note di nocciole e di mandorle fresche Gusto: Equilibrato e morbido, rotondo e polposo, fresco ed elegante, dai piacevoli ritorni agrumati