• Isole e Olena – “CHIANTI CLASSICO” Docg. 2018

    23,30

    Il rosso Chianti Classico Isole e Olena è prodotto con uve Sangiovese, Canaiolo e Syrah, vendemmiate a mano sulle colline di Barberino Val d’Elsa, in provincia di Firenze. L’altitudine media delle vigne è di circa 450 metri e i terreni sono prevalentemente galestrosi con una piccola presenza di alberese e altre argille. Il processo di vinificazione inizia con una pigiadiraspatura soffice delle uve a cui segue una fermentazione alcolica con macerazione sulle bucce di circa 15-20 giorni con rimontaggi e délestage giornalieri. Viene quindi fatto maturare per 12 mesi in barrique e altre botti di varie dimensioni prima di essere imbottigliato.

    Il Chianti Isole e Olena si presenta di un color rosso rubino, con al naso sentori di frutti a bacca rossa quali ciliegia, lampone e ribes, note floreali di viola e ricordi di erbe aromatiche quali lavanda e timo. Al palato è piacevole e di buon corpo, connotato da un finale lungo, una buona freschezza e una retro-olfazione seducente. Isole Olena Chianti rappresenta ormai da molti anni un tratto autentico di questo territorio

    Raffaele Vecchione – WinesCritic.com
    2018 Vintage Tasted: Mar 2020
    Leggermente offuscato al naso offre note di prugne nere, incenso ed asfalto caldo. Camomilla e foglie di tè nero dominano lo sfondo e donano complessità nel profilo sensoriale. Corpo medio-pieno, tannini soffici nell’estrazione ed un finale pulito e luminoso. Meglio dal 2021
    .
    Valutazioni:        Raffaele vecchione   92/100
    .
    Quando bere:   2021/2026
  • Isole e Olena – Toscana Igt. “CEPPARELLO” 2018

    77,90

    Il “Cepparello” della cantina Isole e Olena è un vino rosso di grande eleganza e struttura prodotto a Barberino Val d’Elsa, in provincia di Firenze, in Toscana. Questa etichetta è ottenuta da uve Sangiovese in purezza provenienti da vigne situate su colline con esposizione sud-ovest a un’altitudine compresa tra i 400 e i 450 metri. Le viti, sono le più vecchie con minor resa e maggiore qualità delle uve.

    Il “Cepparello” di Isole e Olena è prodotto con le migliori uve, attentamente selezionate e raccolte a mano verso la seconda metà di ottobre. I grappoli, portati in cantina, vengono pigiadiraspati in maniera delicata per poi svolgere la fermentazione alcolica con frequenti rimontaggi giornalieri e una lunga macerazione sulle bucce di circa 21-28 giorni. Successivamente si procede alla svinatura con torchiatura, dopodiché il vino resta in affinamento per almeno 18 mesi in barrique per 1/3 nuove e per 2/3 non di primo passaggio, prima di venire imbottigliato ed essere finalmente pronto alla sua messa in commercio.

    Falstaff
    Annata 2018 Degustata: Feb 2021
    Rubino ricco e potente. Naso concentrato e aperto, pieno di more mature, amarene e sottobosco speziato, qualche scatola di sigari. Rotondo e morbido al palato, frutta lampone croccante, si apre con tannino a maglia fine, scorre dolcemente.

    .
    Valutazioni:        Falstaff   96/100
    .
    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.
  • Isole e Olena – Toscana Igt. “CEPPARELLO” 2017

    71,40

    Il “Cepparello” della cantina Isole e Olena è un vino rosso di grande eleganza e struttura prodotto a Barberino Val d’Elsa, in provincia di Firenze, in Toscana. Questa etichetta è ottenuta da uve Sangiovese in purezza provenienti da vigne situate su colline con esposizione sud-ovest a un’altitudine compresa tra i 400 e i 450 metri. Le viti, sono le più vecchie con minor resa e maggiore qualità delle uve.

    Il “Cepparello” di Isole e Olena è prodotto con le migliori uve, attentamente selezionate e raccolte a mano verso la seconda metà di ottobre. I grappoli, portati in cantina, vengono pigiadiraspati in maniera delicata per poi svolgere la fermentazione alcolica con frequenti rimontaggi giornalieri e una lunga macerazione sulle bucce di circa 21-28 giorni. Successivamente si procede alla svinatura con torchiatura, dopodiché il vino resta in affinamento per almeno 18 mesi in barrique per 1/3 nuove e per 2/3 non di primo passaggio, prima di venire imbottigliato ed essere finalmente pronto alla sua messa in commercio.

     

    Vinous / Antonio Galloni
    Il Cepparello 2017 è un altro di una serie di Cepparello straordinariamente belli di Paolo de Marchi. Luminoso e ben concentrato nel bicchiere, con un’enorme profondità, il 2017 è decisamente stellare fin dal primo assaggio. Succulente ciliegia scura, prugna, liquirizia, spezie, mentolo e caffè si aprono con un po’ d’aria. Anche qui Paolo De Marchi ha svolto un lavoro straordinario nel preservare la freschezza del vino. I lettori che avranno pazienza saranno ricompensati con un vino spettacolare.
    .
    James Suckling
    Un sangiovese splendidamente lineare e raffinato con tannini levigati e frutto super compatto. Tuttavia, mostra una sottile complessità di more, amarene e cioccolato fondente. Alcune nocciole. Finale intenso e vibrante con una consistenza cremosa. Estremamente ben fatto per questa annata calda e secca. Bere dopo il 2023.
    .
    Wine Advocate di Robert Parker                                                                                                                                                                               
    Il Cepparello Isole e Olena 2017 è uno dei grandi vini a base Sangiovese dell’annata. Da una stagione di crescita che è stata impegnativa per quasi tutti in Italia, questo vino naviga, spinto da un profondo senso di purezza varietale. Questo rosso scuro di medio peso rivela toni accesi di ciliegia, rosa canina, essenza di rosmarino, mandorla tostata e terriccio. Questi componenti si uniscono con transizioni senza soluzione di continuità e una finitura lucida. I tannini sono eleganti e integrati. Il vino sfida le aspettative dell’annata. 
    .
    Wine Enthusiast
    Terra bruciata, cuoio nuovo, bacca nera matura e sentori balsamici di canfora e cedro formano il naso. Morbido e succoso, il palato sapido offre marasca matura, prugna matura, nocciola tostata e chiodi di garofano macinati su tannini vellutati e avvolgenti.
    .
    Valutazioni:    Robert parker    95+/100        Antonio Galloni   97/100
    .                                 James Suckling   95/100      Wine Enthusiast   94/100
    .
    Quando bere:    2022/2042
    .
    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.
  • Isole e Olena – Toscana Igt. “CEPPARELLO” 2005

    108,70

    Il “Cepparello” della cantina Isole e Olena è un vino rosso di grande eleganza e struttura prodotto a Barberino Val d’Elsa, in provincia di Firenze, in Toscana. Questa etichetta è ottenuta da uve Sangiovese in purezza provenienti da vigne situate su colline con esposizione sud-ovest a un’altitudine compresa tra i 400 e i 450 metri. Le viti, sono le più vecchie con minor resa e maggiore qualità delle uve.

    Il “Cepparello” di Isole e Olena è prodotto con le migliori uve, attentamente selezionate e raccolte a mano verso la seconda metà di ottobre. I grappoli, portati in cantina, vengono pigiadiraspati in maniera delicata per poi svolgere la fermentazione alcolica con frequenti rimontaggi giornalieri e una lunga macerazione sulle bucce di circa 21-28 giorni. Successivamente si procede alla svinatura con torchiatura, dopodiché il vino resta in affinamento per almeno 18 mesi in barrique per 1/3 nuove e per 2/3 non di primo passaggio, prima di venire imbottigliato ed essere finalmente pronto alla sua messa in commercio.

    .
    The Wine Advocate di Robert Parker
    Il Cepparello 2005 colpisce. Possiede una profondità sorprendente e un profilo di frutta più scuro del tipico. Il 2005 era abbastanza compatto quando è uscito per la prima volta, ma che differenza fanno alcuni anni in bottiglia. Oggi il 2005 ha iniziato a sbocciare in un vino grande e drammatico per l’anno. Come per la maggior parte del Chianti Classico, il 2005 si preannunciava un grande anno fino a quando le piogge sono arrivate poco prima della vendemmia. Questo è uno sforzo favoloso da solo, ma particolarmente notevole per l’annata. (06/2012)

    Vinous / Antonio Galloni
    Il Cepparello 2005 è glorioso. Un vino oscuro e misterioso, il 2005 ha acquisito un peso considerevole in bottiglia, mentre i sapori sono diventati piuttosto cupi, con abbondanti sfumature di caffè espresso, fiori secchi, moka, catrame e liquirizia intrecciati ovunque. Il 2005 può essere gustato oggi, ma ha anche un ripieno più che sufficiente per durare altri 10-15 anni. È uno dei veri trionfi dell’annata. Nello specifico, il 2005 trasuda una personalità forte e assertiva che semplicemente non può essere negata. Nel 2005 il titolare Paolo De Marchi ha unito un po’ di Cabernet Sauvignon per dare struttura. (AG)

    (12/2015

    .
    Valutazioni:    Robert parker    94/100        Antonio Galloni   94/100
    .
    Quando bere:    2012/2030
    .
    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.