• Chateau LAFITE ROTHSCHILD 2001 Bordeaux/ Pauillac 1er Grand Cru Classé

    918,30

    Trattativa Riservata

    La miscela precisa di Lafite Rothschild può variare. Spesso contiene tra l’80-95 percento di Cabernet Sauvignon, con il Merlot che costituisce gran parte del resto. Il vino viene affinato fino a 20 mesi in barriques nuove di rovere.

    Vinous

    Il Lafite-Rothschild del 2001 ha un po’ più di precisione al naso rispetto al Lafite millenario. È vivido e concentrato, con mora, radica, cedro e menta e un tocco di cola sullo sfondo. Il palato è ben equilibrato e di consistenza snella, che si sviluppa magnificamente con l’aerazione fino a uno splendido finale color tartufo che è un po’ più speziato rispetto a tre anni fa, quando ho assaggiato l’ultima volta questa annata. Forse si allontana solo verso il traguardo rispetto al 2000. Tuttavia, questo è un Lafite-Rothschild elegante e a sangue blu che trasuda classe. ( (9/2021)

    Wine Spectator

    Metti il ​​naso in questo e dice qualcosa: “Io sono speciale”. Profumi profondi e generosi di more, tabacco fresco e minerali. È corposo, con grandi tannini vellutati e un finale lunghissimo. Come un maglione di cashmere fine. *7° posizione tra i  100 migliori vini del 2004, da collezione* (3/2004)

    Decanter 

    Incredibile finezza: matita, cassis, cedro e indimenticabile. Annata molto sottovalutata. ( (10/2014)

    Wine Advocate di Robert Parker

    Il colore prugna/viola intenso e saturo di Lafite Rothschild del 2001 è accompagnato da note simili a un liquore a matite di piombo mescolate con dolci ribes rosso e nero, prugne e cedro. Questo blend di 86,5% Cabernet Sauvignon e 13,5% Merlot è un classico esempio di Lafite. Estremamente elegante, di medio corpo, con concentrazione intensa, ricchezza e tannino dolce, sembra essere su un percorso di rapida evoluzione, almeno rispetto alle recenti annate Lafite che sono state molto più arretrate e potenti. (RP)  (6/2004)

    Valutazioni: Robert Parker   96/100   Wine Spectator   96/100

    .                                 Vinous/Antonio Galloni    96/100        Decanter    95/100

    Quando bere:  2012/2035

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.