ESAURITO

ROAGNA – LANGHE ROSSO Doc. 2011

43,50

Il Langhe Rosso DOC Roagna è prodotto con le uve delle viti giovani dei vigneti di Pajé e Pira. Pajé é uno dei vigneti storici di Barbaresco ed é situato al centro della superficie vitata del paese. E’ particolarmente ricco in marne calcaree, con alto contenuto di calcare attivo. Pira é una menzione storica di Castiglione Falletto, esposto a sud-est, ha terreni molto complessi, costituiti da roccia calcarea, marne grigie, marne blu e sabbie. Sono tutte piante giovani, sino a 20-25 anni di età e le viti sono esclusivamente di origine massale.

Il Roagna Langhe Rosso scende nel calice con colore rubino che vira verso il granato. Dichiara la sua origine dalla prima olfazione, Langarola fino al midollo, con note di liquirizia, rosa canina e ciliegia, pur rimanendo inizialmente compresso nella sua rigorosa austerità e avendo bisogno di tempo per distendersi. Si passa allora all’assaggio, per cercare di cogliere l’essenza del vino, ed eccolo rivelarsi in tutta la sua potenza e la sua classe. Irrora il palato, spingendosi in ogni sua zona, essendo dotato di freschezza e sapidità prodigiose. Il tannino è maestoso ma ben scolpito, mentre la persistenza è lunga e raffinata. Una grande bottiglia, di cui godere già ora nella sua vivace gioventù, o da attendere ulteriormente in cantina.

Valutazioni:   The Wine Front     94/100         Cellar Tracker    91/100

 

 

 

ESAURITO

Descrizione

Roagna è un produttore piemontese con sede a Barbaresco . Produce vino nella zona da prima della sua classificazione ufficiale nel 1890, ed è particolarmente noto per la sua cuvée Barbaresco Crichët Pajé, uno dei vini più costosi italiani .

La tenuta è costituita da parcelle di vigneto via via acquisite nel corso degli anni. Oggi Roagna possiede 12 ettari (30 acri) di vigneto, di cui quattro piccoli appezzamenti nei vigneti del cru Barbaresco Asili, Carso, Montefico e Pajè, più 7 ettari (17 acri) a Pira a Castiglione Falleto, Barolo. Inoltre sono in atto diverse collaborazioni con proprietari di altri prestigiosi appezzamenti di vigneto.

Roagna non utilizza diserbanti, pesticidi o fertilizzanti nei vigneti e un raccolto di erba di copertura costringe le radici della vite più in profondità alla ricerca di sostanze nutritive. In cantina, la frutta subisce una lunga fermentazione di lieviti selvaggi a cappello sommerso, ed i vini vengono affinati in grandi botti di rovere per minimizzare i sapori del legno. I vini Roagna vengono poi imbottigliati senza chiarifica o filtrazione.

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

,

Anno

Produttore

Vitigni

Gradazione

Paese

Regione

Formato