Isole e Olena – Toscana Igt. “CEPPARELLO” 2005

108,70

Il “Cepparello” della cantina Isole e Olena è un vino rosso di grande eleganza e struttura prodotto a Barberino Val d’Elsa, in provincia di Firenze, in Toscana. Questa etichetta è ottenuta da uve Sangiovese in purezza provenienti da vigne situate su colline con esposizione sud-ovest a un’altitudine compresa tra i 400 e i 450 metri. Le viti, sono le più vecchie con minor resa e maggiore qualità delle uve.

Il “Cepparello” di Isole e Olena è prodotto con le migliori uve, attentamente selezionate e raccolte a mano verso la seconda metà di ottobre. I grappoli, portati in cantina, vengono pigiadiraspati in maniera delicata per poi svolgere la fermentazione alcolica con frequenti rimontaggi giornalieri e una lunga macerazione sulle bucce di circa 21-28 giorni. Successivamente si procede alla svinatura con torchiatura, dopodiché il vino resta in affinamento per almeno 18 mesi in barrique per 1/3 nuove e per 2/3 non di primo passaggio, prima di venire imbottigliato ed essere finalmente pronto alla sua messa in commercio.

.
The Wine Advocate di Robert Parker
Il Cepparello 2005 colpisce. Possiede una profondità sorprendente e un profilo di frutta più scuro del tipico. Il 2005 era abbastanza compatto quando è uscito per la prima volta, ma che differenza fanno alcuni anni in bottiglia. Oggi il 2005 ha iniziato a sbocciare in un vino grande e drammatico per l’anno. Come per la maggior parte del Chianti Classico, il 2005 si preannunciava un grande anno fino a quando le piogge sono arrivate poco prima della vendemmia. Questo è uno sforzo favoloso da solo, ma particolarmente notevole per l’annata. (06/2012)

Vinous / Antonio Galloni
Il Cepparello 2005 è glorioso. Un vino oscuro e misterioso, il 2005 ha acquisito un peso considerevole in bottiglia, mentre i sapori sono diventati piuttosto cupi, con abbondanti sfumature di caffè espresso, fiori secchi, moka, catrame e liquirizia intrecciati ovunque. Il 2005 può essere gustato oggi, ma ha anche un ripieno più che sufficiente per durare altri 10-15 anni. È uno dei veri trionfi dell’annata. Nello specifico, il 2005 trasuda una personalità forte e assertiva che semplicemente non può essere negata. Nel 2005 il titolare Paolo De Marchi ha unito un po’ di Cabernet Sauvignon per dare struttura. (AG)

(12/2015

.
Valutazioni:    Robert parker    94/100        Antonio Galloni   94/100
.
Quando bere:    2012/2030
.
Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

Solo 2 pezzi disponibili

Descrizione

La famiglia De Marchi acquistò Isole e Olena, due fattorie nel cuore del Chianti, negli anni 50, e Paolo De Marchi ne prese il comando subito dopo essersi laureato in agraria.

Lo scopo principale di Paolo, che ha maturato anche una solida esperienza in California, è sempre stato quello di creare vini di altissima qualità, che fossero espressione del territorio e delle grandi tradizioni vitivinicole della Toscana. Le maggiori attenzioni si concentrano, dunque, sui vini tradizionali della toscana: il Vin Santo, il Chianti Classico, ed il Cepparello, un Sangiovese in purezza dalla grandissima personalità.

Tuttavia, accanto alla produzione tradizionale toscana, si segue anche una linea di vini innovativi: un Syrah, un Cabernet Sauvignon, ed uno Chardonnay, tutti raggruppati sotto il nome di Collezione De Marchi. Il livello qualitativo dei vini , che escono da questa bella realtà vitivinicola toscana, è decisamente molto alto.

Gli innumerevoli riconoscimenti nazionali ed internazionali, che Paolo De Marchi riceve ogni anno, confermano il gran lavoro fatto sia in vigna che in cantina.

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Produttore

Anno

Vitigni

Gradazione

Paese

Regione

Formato