ESAURITO

Fratelli Lunelli Ferrari-Metodo Classico Trentodoc “GIULIO FERRARI” Riserva del Fondatore 2005

248,30

Icona per eccellenza delle bollicine italiane, il Giulio Ferrari è un fuoriclasse capace di vincere la sfida contro il tempo. È un Trentodoc ottenuto dalle migliori uve Chardonnay provenienti dai vigneti della famiglia Lunelli alle pendici dei monti che incorniciano Trento, fino a 600 metri di altitudine. Affina sui lieviti per  oltre 10 anni acquisendo grande complessità ma mantenendo al tempo stesso equilibrio, freschezza ed eleganza.
È consacrato da un susseguirsi ininterrotto di premi e riconoscimenti in Italia, dove ha conquistato venti volte i “Tre bicchieri” del Gambero Rosso, e all’estero, dove ha ottenuto i massimi punteggi delle più autorevoli riviste di settore fra cui 98/100 da Decanter e 96/100 da Wine Advocate. Il Giulio Ferrari è inoltre l’unica bollicina selezionata da Wine Spectator fra i migliori 10 vini italiani, per il “Best of Italy Tasting” all’interno della Wine Experience ed è stata segnalata da Wine Enthusiast fra i “Top 100 Wine Cellar Selection”.

La sua veste dai lucenti riflessi dorati è impreziosita da un perlage nobile e raffinato. L’esordio al naso offre sfumature ampie e sfaccettate che ricordano la frutta secca, le nocciole tostate, la crosta del pane fresco ed il miele. Con l’ossigenazione nel bicchiere il bouquet si arricchisce di ricordi che rimandano alla frutta esotica ed al cioccolato bianco, in armonia con toni leggermente affumicati.
Al sorso il Giulio Ferrari 2005 trasmette tutta la raffinatezza che il naso lasciava presagire: pieno, elegante ed armonico, offre una chiusura di bocca dalla lunga scia gustativa, nella quale emergono ricordi di albicocca e di salsedine che ne allungano le sensazioni in un finale emozionante.

Valutazioni:   Robert Parker   95/100

Quando bere:    2017/2030

Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

ESAURITO

Descrizione

Il mito Ferrari nasce da un uomo, Giulio Ferrari, e dal suo sogno di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi.
È un pioniere: è lui che per primo intuisce la straordinaria vocazione della sua terra, lui che per primo diffonde lo Chardonnay in Italia.
Comincia a produrre poche selezionatissime bottiglie, con un culto ossessivo per la qualità.
Non avendo figli, Giulio Ferrari cerca un successore a cui affidare il suo sogno.
Fra i tanti pretendenti sceglie Bruno Lunelli, titolare di un’enoteca a Trento. Grazie alla passione e al talento imprenditoriale, Bruno Lunelli riesce a incrementare la produzione senza mai scendere a compromessi con la qualità.
Bruno Lunelli trasmette la passione ai suoi figli: sotto la guida di Franco, Gino e Mauro, Ferrari diventa leader in Italia e il brindisi italiano per eccellenza.
In questi anni vedono la luce alcune delle etichette destinate a entrare nella storia: sono il Ferrari Rosé, il Ferrari Perlé e il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore.
La terza generazione della famiglia Lunelli mantiene vivo il sogno Ferrari.
Marcello, Matteo, Camilla e Alessandro guidano l’azienda insieme a un team straordinario con l’obiettivo di innovare nel solco della tradizione, portando Ferrari nel mondo quale ambasciatore dell’Arte di Vivere Italiana.

 

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Anno

Produttore

Vitigni

Paese

Regione

Gradazione

Formato