Elena Walch – Alto Adige Doc. GEWÜRZTRAMINER VIGNA “KASTELAZ“ 2014 Argentum Bonum

65,60

ARGENTUM BONUM

La famiglia Walch, è proprietaria di una baita, sita in una splendida zona trentina, ad alta quota. Un giorno in questa baita, trovarono delle casse dei loro vini, dimenticate e di annate molto vintage. Pensarono che quei vini, ormai vecchi, non avessero più le qualità organolettiche e di struttura, ma decisero comunque (l’avremmo fatto anche noi)  di stapparle e assaggiarle. Con grande stupore si accorsero che erano in splendida forma e addirittura avevano acquisito profumi e sapori sconosciuti alle stesse etichette omonime di annate correnti.                     Con questa esperienza decisero di far maturare in una vecchia miniera d’argento in disuso, a 2000 mt. s.l.m., una piccola parte selezionata dei loro vini. In assoluta mancanza di luce, ad una temperatura di cava costante di 7°C, ed una umidità del 95%. Oltre ai già accennati vantaggi, un fattore ormai dimostrato molto importante è dato dalla pressione d’aria estremamente bassa che si trova in questa miniera, la più alta d’Europa, la quale influenza positivamente il processo di maturazione di questi vini, donando loro lunga giovinezza.

Invecchiamento su fecce per alcuni mesi, per poi subire una seconda maturazione di 4 anni in bottiglia.

Di un color giallo dorato intenso. Al naso è ampio, avvolgente, ricco di sfumature che si susseguono continue con note floreali di petali di rosa e fruttati con accento sui litchies a far da preludio a frutta secca con miele arricchita da cannella e chiodi di garofano.
In bocca è equilibrato, aromatico, con una dolcezza perfettamente bilanciata dall’ottima acidità. Aromi di frutta secca e frutta matura per un finale lungo e persistente.

 

Valutazioni:  Non ci sono ancora recensioni critiche per questa annata.

Quando bere:   2022/2029

 

Disponibile

Descrizione

Una storia di successo da molte generazioni

Elena Walch è un’azienda vinicola di spicco dell’Alto Adige a conduzione famigliare, fiore all’occhiello della produzione vinicola italiana e rinomata a livello internazionale.

Promotrice di qualità ed innovazione, Elena Walch ha contribuito a guidare la rivoluzione qualitativa altoatesina guadagnandosi così una grande considerazione locale ed internazionale. Architetto di professione, Elena Walch ha sposato l’erede di una delle più antiche famiglie vinicole della regione, portando con sé nuovi concetti di modernizzazione dell’azienda tradizionale. Oggi la conduzione aziendale viene affidata nelle mani delle figlie Julia e Karoline Walch, la quinta generazione della famiglia.

La filosofia aziendale è strettamente legata al suo terroir: il principio è che i vini debbano essere espressione unica del proprio terreno, del clima e del lavoro svolto in vigna, e che il vigneto debba essere lavorato secondo i principi della sostenibilità e come tali lasciati in eredità  alle prossime generazioni. La convinzione profonda che la qualità del vino nasca in vigna porta dunque con sé la volontà di lavorare senza compromessi, rispettando le caratteristiche individuali del singolo vigneto. Con 60 ettari in coltivazione, tra cui spiccano i due vigneti VIGNA Castel Ringberg a Caldaro e VIGNA Kastelaz a Tramin, Elena Walch si annovera tra le più importanti personalità vinicole dell’Alto Adige.

vini si distinguono per carattere, eleganza e spiccata personalità, uniti ad altissima professionalità di realizzazione. Le superbe condizioni climatiche e la posizione eccezionale delle tenute danno vita a vini bianchi freschi e fruttati, così come a vini rossi concentrati e morbidi.

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Produttore

Anno

Vitigni

Gradazione

Paese

Regione

Formato