ESAURITO

CONTERNO Fantino – Barolo Docg. “SORI’ GINESTRA” 2016

87,10

L’annata 2016 del Barolo di Conterno Fantino si dimostra di estrema eleganza e con una grandissima concentrazione di aromi.
La selezione manuale delle uve e l’affinamento di 24 mesi in legno seguito dal riposo di un anno in bottiglia permettono di ottenere un vino rosso bio austero, potente, con aromi fruttati e balsamici e una struttura importante. Lunghissime potenzialità di evoluzione in bottiglia nel silenzio della cantina.
.

Wine Advocate di Robert Parker
Annata 2016 Degustata: Lug. 2020

Di questi nuovi Baroli di Conterno Fantino, il Barolo Ginestra Vigna Sorì Ginestra 2016 mostra la forza, la linearità e la determinazione più sottese. Mentre gli altri vini sono un po’ più morbidi e ricchi, specialmente a metà palato, questo vino è tutto muscoli e muscoli. Con la sua gradazione alcolica del 15%, il suo bouquet abbondante e la presentazione strutturata stretta, dovresti contare su una finestra di bevuta extra lunga. Aspetta a staccare il tappo dopo i 10 anni. In questa fase giovane, il bouquet presenta aromi stratificati di frutta rossa, catrame, spezie, terra ferrosa e scorza d’arancia candita. Ci sono sentori di menta, eucalipto e cenere di fuoco. Detto e fatto, questo è un rilascio di 11.700 bottiglie di maestà e bellezza che renderà un orgoglioso e importante protagonista della cantina di ogni collezionista.

James Suckling

Annata 2016 Degustata: Ago 2020

Fragole molto mature con sentori di fiori secchi e incenso al naso. Anche alcuni lillà. Un Barolo corposo, ma compatto e molto ben formato con precisione e consistenza. Bella combinazione di frutta matura e tannini.

Falstaff
Annata 2016 Degustata: Ott 2020
Rosso rubino scuro. All’inizio un sentore di ceralacca al naso, dopo un po’ un bouquet pieno di frutti di bosco maturi, amarene e cuoio chiaro. Al palato appare molto denso, levigato e compatto, frutta chiara fusa con tannini molto succosi, preciso, ha una marcia in più.

Valutazioni:

Wine Spectator    95/100        Robert Parker  98/100       Falstaf      97/100       James Suckling   96/100

Quando bere:  2022/2050

 

ESAURITO

Descrizione

Conterno Fantino è un produttore di vino con sede in Piemonte, nel nord-ovest dell’Italia. Fondata da Claudio Conterno e Guido Fantino nel 1982, sorge su una collina a ridosso del paese di Monforte d’Alba. Il focus della tenuta ricade su quattro vitigni chiave: Nebbiolo , Barbera , Dolcetto e Chardonnay .

L’azienda produce tre vini Barolo DOCG dai vigneti cru Ginestra e Mosconi. Questi vini sono tutti fermentati e fatti macerare sulle bucce in fermentatori di acciaio inox per circa 8-15 giorni e trascorrono 24 mesi in botti di rovere francese prima di affinare in bottiglia per 12 mesi. Conterno Fantino produce anche diversi vini varietali con le denominazioni Barbera d’Alba e Dolcetto d’Alba , oltre a un paio di vini Chardonnay con la denominazione più ampia Langhe . C’è anche un Barolo Chinato infuso con più di 50 erbe, fiori e spezie.

La vendemmia viene effettuata a mano in autunno e le uve fermentano con lieviti indigeni. Nei mesi invernali i vini vengono travasati in botti di rovere ai fini della fermentazione malolattica e dell’invecchiamento. La scelta della botte è fatta con cura in base a una varietà di fattori tra cui il vigneto e l’annata. La primavera saluta la fine della fermentazione malolattica e la seconda fase della svinatura. I vini vengono poi imbottigliati in estate e il processo di vinificazione ricomincia.

Informazioni aggiuntive

Carta dei Vini

Produttore

Anno

Vitigni

Regione

Paese

Formato