• Torraccia del Piantavigna – GHEMME DOCG. 2015

    22,90

    In quest’area limitata ci sono soltanto poco più di 60 ettari di vigneti pregiati.
    Le particolari condizioni climatiche e soprattutto l’ampia escursione termica tra il giorno e la notte, per via dei venti freddi che scendono dal Monte Rosa, determinano la variabilità aromatica di quest’uva.

    Il suolo argilloso e l’esposizione ad Ovest delle colline di Ghemme creano un vino unico, conosciuto negli anni per la sua ricchezza, la pienezza di sapore e la sua tendenza ad incantare anche dopo numerosi anni.

    Invecchiamento= Per almeno 3 anni in botti di rovere francese
    Affinamento= 6 mesi in bottiglia

    Colore rosso rubino con riflessi aranciati.
    Profumo delicato con note di viola e liquerizia.
    In bocca i tannini sono morbidi, ma il vino ne conserva l’impronta con il passare degli anni.

    Sebbene sia pronto per il consumo già dopo circa 5 anni, questo vino ha un’eccezionale longevità.

    Falstaff
    Annata 2015 degustata: ottobre 2021
    Rosso granato ricco, leggermente velato. Al naso finemente tirato si apre a ciliegie mature, rosa canina e fichi secchi, al secondo profumo di liquirizia e anche qualcosa di tartufo. All’inizio si sviluppa potentemente, intrecciato con una buona presa nei tannini, fitto, ma succoso e con una certa finezza, finendo potentemente con rosmarino e amarena.

    Recensioni=  Falstaf   92/100

    Quando bere=    2022/2032