• Monte Rossa – Franciacorta Docg. Brut “CABOCHON” Fuoriserie N° 022 MAGNUM

    128,00

    Cabochon è il Franciacorta più prestigioso di Monte Rossa. Era nato dalla ricerca, iniziata dal 1985, di una selezione più attenta dei cru della collina di Monte Rossa e di un nuovo sistema di vinificazione che introduceva la barriques per la prima fermentazione del mosto. I risultati sono stati tali che il vino ottenuto si è imposto tra le etichette aziendali.

    Vino di colore giallo oro dal perlage fine e persistente. All’olfatto è preciso, con profumo di tabacco biondo, menta, eucalipto, mandorla, praline, tisana di tiglio. In bocca è equilibrato, di buona struttura, con note di miele, ottimo bilanciamento tra acidità e struttura; richiamo agli agrumi in particolare al pompelmo.

    Vinum Wine Magazine
    70% Chardonnay e il resto Pinot Nero, affinato in legno e sui lieviti per oltre 36 mesi: Giallo dorato brillante, perlage sottile; Al naso intriganti note di frutta secca tostata, fiori di acacia, minerale-speziato; struttura armonica, complessa e persistente.

     

    Valutazione:    Vinum Wine Magazine   17,5/20

    Quando bere:     2022/2027

  • Monte Rossa – Franciacorta Docg. Brut Nature”CABOCHON” Doppio Zero 2016

    98,10

    La costellazione Cabochon nasce da un desiderio: la ricerca, iniziata nel 1985, di una selezione più attenta dei cru della collina di Monte Rossa e di un nuovo sistema di vinificazione che introduceva la barriques per la prima fermentazione del mosto. Cabochon è il punto di arrivo di un percorso emozionante e virtuoso, il desiderio che unito alla determinazione si è trasformato in un brillante firmamento

    È un BRUT NATURE , senza aggiunta di dosaggio zuccherino, ottenuto dalle uve dei migliori cru della Franciacorta ed è il risultato di un invecchiamento sui lieviti per oltre 48 mesi. Il suo carattere deciso e prorompente ne fa un vino di grande spessore e di forte intensità. Colore giallo leggermente dorato con riflessi verdi, perlage fine e persistente. All’olfatto si rivela un vino di grande finezza ed eleganza, con sentori di frutta gialla, note di miele d’acacia, torrone, confetto e pasta di mandorle. In bocca rivela un grandissimo equilibrio, note di agrumi con finale di pompelmo e ribes, richiamo alle mandorle e leggera tostatura.

    FALSTAFF
    Annata 2016 Degustata: Settembre 2022
    Giallo paglierino brillante con perlage persistente. Al naso di arance candite, noci tostate, datteri delicati, abbinati a toni leggermente floreali, retrogusto di crosta di pane integrale e pietra bagnata, molto complesso. Al palato è estremamente elegante e ricco di finezza, con grande fusione e perlage perfettamente integrato, equilibrato, con nobili toni di nocciola, lungo e salato nel finale.

    .

    Valutazione:    Falstaff   98/100

    .

    Quando bere:     2023/2029

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • ESAURITO

    Monte Rossa – Franciacorta Docg. Brut Nature”CABOCHON” Doppio Zero 2014

    0,00

    La costellazione Cabochon nasce da un desiderio: la ricerca, iniziata nel 1985, di una selezione più attenta dei cru della collina di Monte Rossa e di un nuovo sistema di vinificazione che introduceva la barriques per la prima fermentazione del mosto. Cabochon è il punto di arrivo di un percorso emozionante e virtuoso, il desiderio che unito alla determinazione si è trasformato in un brillante firmamento

    È un BRUT NATURE , senza aggiunta di dosaggio zuccherino, ottenuto dalle uve dei migliori cru della Franciacorta ed è il risultato di un invecchiamento sui lieviti per oltre 48 mesi. Il suo carattere deciso e prorompente ne fa un vino di grande spessore e di forte intensità. Colore giallo leggermente dorato con riflessi verdi, perlage fine e persistente. All’olfatto si rivela un vino di grande finezza ed eleganza, con sentori di frutta gialla, note di miele d’acacia, torrone, confetto e pasta di mandorle. In bocca rivela un grandissimo equilibrio, note di agrumi con finale di pompelmo e ribes, richiamo alle mandorle e leggera tostatura.

    Falstaff
    Annata 2014 degustata: ottobre 2020
    Oro chiaro brillante. Naso fragrante e aperto di nocciole tostate, leggermente anche di noci, agrumi lunghi secchi, di cera, finale burroso delicato, molto complesso. Multistrato al palato e con una pressione piena, allo stesso tempo molto elegante e con perlage ottimamente integrato, bella frutta matura accompagna la bevuta, lunga e molto salata nel finale.

    .

    Valutazione:    Falstaff   97/100

    .

    Quando bere:     2021/2026

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

  • Monte Rossa – Franciacorta Docg. Brut “CABOCHON” Fuoriserie N° 022

    59,70

    La costellazione Cabochon nasce da un desiderio: la ricerca, iniziata nel 1985, di una selezione più attenta dei cru della collina di Monte Rossa e di un nuovo sistema di vinificazione che introduceva la barriques per la prima fermentazione del mosto.
    Cabochon è il punto di arrivo di un percorso emozionante e virtuoso, il desiderio che unito alla determinazione si è trasformato in un brillante firmamento.

    Vino di colore giallo oro dal perlage fine e persistente. All’olfatto è preciso, con profumo di tabacco biondo, menta, eucalipto, mandorla, praline, tisana di tiglio. In bocca è equilibrato, di buona struttura, con note di miele, ottimo bilanciamento tra acidità e struttura; richiamo agli agrumi in particolare al pompelmo.

     

    Valutazione:    Falstaff   95/100

    Quando bere:   2021/2026

  • Monte Rossa – Franciacorta Docg. Brut “CABOCHON” 2014

    89,90

    La costellazione Cabochon nasce da un desiderio: la ricerca, iniziata nel 1985, di una selezione più attenta dei cru della collina di Monte Rossa e di un nuovo sistema di vinificazione che introduceva la barriques per la prima fermentazione del mosto.
    Cabochon è il punto di arrivo di un percorso emozionante e virtuoso, il desiderio che unito alla determinazione si è trasformato in un brillante firmamento. Cabochon Brut è un’assemblaggio di Chardonnay 70% e Pinot Nero 30%. L’affinamento sui lieviti dura più di 54 mesi. E’ un vino armonioso, elegante e molto persistente, dalla personalità complessa e ben definita che lo rende tra i più ricercati dagli amatori di tutta la Penisola.

    Colore giallo oro, perlage fine e persistente. All’olfatto rivela sentori di nocciola, pasticceria, uva sultanina, cafè leggero e note di tostato.
    In bocca si presenta un vino ampio e generoso, di grande complessità, bilanciato con fnale acido e salato caratterizzato da note di frutta esotica.

    Falstaff
    Annata 2014 Degustata: settembre 2022
    Giallo brillante con riflessi argentati. Soave leggerezza con note floreali, crosta di pane e cedro. Ottimo inizio al palato, fresco e cremoso allo stesso tempo. Sviluppo lineare con note di burro e agrumi. Finale molto lungo, succoso e fruttato.

    .

    Valutazione:       Falstaff    94/100

    Quando bere:    2021/2028

    Dato il loro valore, le bottiglie di pregio come questa non sono soggette a eventuali promozioni.

     

  • ESAURITO

    Monte Rossa – Franciacorta Docg. Brut “CABOCHON” Fuoriserie N° 021

    58,80

    Cabochon è il Franciacorta più prestigioso di Monte Rossa. Era nato dalla ricerca, iniziata dal 1985, di una selezione più attenta dei cru della collina di Monte Rossa e di un nuovo sistema di vinificazione che introduceva la barriques per la prima fermentazione del mosto. I risultati sono stati tali che il vino ottenuto si è imposto tra le etichette aziendali.

    Vino di colore giallo oro dal perlage fine e persistente. All’olfatto è preciso, con profumo di tabacco biondo, menta, eucalipto, mandorla, praline, tisana di tiglio. In bocca è equilibrato, di buona struttura, con note di miele, ottimo bilanciamento tra acidità e struttura; richiamo agli agrumi in particolare al pompelmo.

    Falstaff
    Degustazione non vintage: novembre 2019
    Perlage frizzante giallo-verde, finemente spumeggiante. Naso intenso con note di banana, mela matura, noci e pasta lievitata. Ottima tensione al palato, acidità vivace dona gioco, finale salato e molto lungo

     

    Valutazione:    Falstaff   95/100        DoctorWine    95/100

    Quando bere:     2019/2025