• Giacomo Conterno-Cantine Nervi – Gattinara DOCG. “VIGNA MOLSINO” 2019

    113,60
    Il Gattinara “Vigna Molsino” di Nervi nasce dall’utilizzo di Nebbiolo, uva che viene coltivata all’interno del cru Molsino, a un’altezza compresa fra i 350 e i 420 metri sul livello del mare. Le viti hanno un’età di circa 30 anni e vengono monitorate con cura e attenzione durante tutto il corso dell’annata. L’affinamento ha una durata lunga, e prevede più “tappe”: in primis il vino viene fatto riposare per 48 mesi in botti grandi di rovere, per poi essere trasferito in vasche di cemento per 6 mesi. Infine, dopo l’imbottigliamento, prima della messa in vendita, il “Molsino” matura per altri sei mesi in bottiglia.
    Rubino, con riflessi color granata. Al naso si esprime con sentori di piccoli frutti rossi, note di anice, ginepro e noce moscata e cenni di erbe alpine. Al palato si rivela succoso e avvolgente, con tannini rotondi e una lunghissima persistenza.
    .
    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata
     .
    Quando bere:   2025/2046

     

  • Giacomo Conterno-Cantine Nervi – Gattinara DOCG. “VIGNA VALFERANA” 2019

    113,60
    Il Gattinara DOCG 2018 Vigna Valferana di Cantine Nervi – Giacomo Conterno, è un rosso piemontese da uve 100% nebbiolo che provengono dal cru di proprietà omonimo, da piante di 30 anni di età situate a circa 320 metri di altitudine. La presenza di suoli di porfidi d’antichissima origine vulcanica, ricchi di minerali ferrosi e il clima fresco, con vigne coltivate sui primi rilievi che salgono verso il Monte Rosa, garantiscono un habitat perfetto per un vitigno esigente come il Nebbiolo.
    La fermentazione si svolge in tini di rovere e vasche di cemento. Il vino matura per 48 mesi in botti di rovere e si affina per 6 mesi in bottiglia.
    .
    Nel calice si presenta di colore rosso rubino tenue con sfumature granato. Al naso austerità e finezza con note balsamiche di erbe alpine,  piccoli frutti a bacca rossa, cenni di grafite e spezie. Il sorso è scorrevole austero e profondo, con tannini fitti ma sottili, un finale fresco e minerale.
    .
    Valutazioni:  Non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata
     .
    Quando bere:   No info

  • Giacomo Conterno-Cantine Nervi- GATTINARA DOCG. 2020

    56,90
    Il Gattinara di Nervi è uno di quei vini capaci di distinguersi per l’equilibrio e per la pulizia che sono in grado di offrire. Nasce nella cantina Nervi, la più antica dell’intero territorio di Gattinara, fondata da Luigi nel lontano 1906, proprio dove il Monte Rosa riesce a proteggere i vigneti dai venti freddi del Nord e garantisce un bel corredo di brezze primaverili e autunnali che sono un ingrediente fondamentale per la perfetta salubrità delle uve.
    Rosso granata. Al naso si esprime con sentori di marasca e mirtilli, note di sottobosco e leggeri toni speziati. Al palato si rivela pieno e incisivo, con tannini ben integrati e un’ottima persistenza.
    .
    Valutazioni:    Non ci sono ancora valutazioni critiche per questa annata
    .
    Quando bere:   No info

     

  • Giacomo Conterno-Cantine Nervi – Gattinara DOCG. “VIGNA VALFERANA” 2018

    113,60
    Il Gattinara DOCG 2018 Vigna Valferana di Cantine Nervi – Giacomo Conterno, è un rosso piemontese da uve 100% nebbiolo che provengono dal cru di proprietà omonimo, da piante di 30 anni di età situate a circa 320 metri di altitudine. La presenza di suoli di porfidi d’antichissima origine vulcanica, ricchi di minerali ferrosi e il clima fresco, con vigne coltivate sui primi rilievi che salgono verso il Monte Rosa, garantiscono un habitat perfetto per un vitigno esigente come il Nebbiolo.
    La fermentazione si svolge in tini di rovere e vasche di cemento. Il vino matura per 48 mesi in botti di rovere e si affina per 6 mesi in bottiglia.
    .
    Nel calice si presenta di colore rosso rubino tenue con sfumature granato. Al naso austerità e finezza con note balsamiche di erbe alpine,  piccoli frutti a bacca rossa, cenni di grafite e spezie. Il sorso è scorrevole austero e profondo, con tannini fitti ma sottili, un finale fresco e minerale.
    .
    Valutazioni:     Robert Parker    95/100
     .
    Quando bere:   2024/2042

     

  • Giacomo Conterno-Cantine Nervi – Gattinara DOCG. “VIGNA MOLSINO” 2018

    113,60
    Il Gattinara “Vigna Molsino” di Nervi nasce dall’utilizzo di Nebbiolo, uva che viene coltivata all’interno del cru Molsino, a un’altezza compresa fra i 350 e i 420 metri sul livello del mare. Le viti hanno un’età di circa 30 anni e vengono monitorate con cura e attenzione durante tutto il corso dell’annata. L’affinamento ha una durata lunga, e prevede più “tappe”: in primis il vino viene fatto riposare per 48 mesi in botti grandi di rovere, per poi essere trasferito in vasche di cemento per 6 mesi. Infine, dopo l’imbottigliamento, prima della messa in vendita, il “Molsino” matura per altri sei mesi in bottiglia.
    Rubino, con riflessi color granata. Al naso si esprime con sentori di piccoli frutti rossi, note di anice, ginepro e noce moscata e cenni di erbe alpine. Al palato si rivela succoso e avvolgente, con tannini rotondi e una lunghissima persistenza.
    .
    Valutazioni:     Robert Parker    96/100
     .
    Quando bere:   2024/2045

     

  • ESAURITO

    Giacomo Conterno-Cantine Nervi- GATTINARA DOCG. 2019

    53,70
    Il Gattinara di Nervi è uno di quei vini capaci di distinguersi per l’equilibrio e per la pulizia che sono in grado di offrire. Nasce nella cantina Nervi, la più antica dell’intero territorio di Gattinara, fondata da Luigi nel lontano 1906, proprio dove il Monte Rosa riesce a proteggere i vigneti dai venti freddi del Nord e garantisce un bel corredo di brezze primaverili e autunnali che sono un ingrediente fondamentale per la perfetta salubrità delle uve.
    Rosso granata. Al naso si esprime con sentori di marasca e mirtilli, note di sottobosco e leggeri toni speziati. Al palato si rivela pieno e incisivo, con tannini ben integrati e un’ottima persistenza.
    .
    Valutazioni:    Wine Spectator  92/100
    .
    Quando bere:   2025/2041

     

  • ESAURITO

    Giacomo Conterno-Cantine Nervi- GATTINARA DOCG. 201800000000000000000000000

    0,00
    Il Gattinara di Nervi è uno di quei vini capaci di distinguersi per l’equilibrio e per la pulizia che sono in grado di offrire. Nasce nella cantina Nervi, la più antica dell’intero territorio di Gattinara, fondata da Luigi nel lontano 1906, proprio dove il Monte Rosa riesce a proteggere i vigneti dai venti freddi del Nord e garantisce un bel corredo di brezze primaverili e autunnali che sono un ingrediente fondamentale per la perfetta salubrità delle uve.
    Rosso granata. Al naso si esprime con sentori di marasca e mirtilli, note di sottobosco e leggeri toni speziati. Al palato si rivela pieno e incisivo, con tannini ben integrati e un’ottima persistenza.
    .
    Valutazioni:    Wine Spectator   93/100     Robert Parker   92/100       Cellar Tracher  92/100
    .
    Quando bere:   2024/2040

     

  • ESAURITO

    Giacomo Conterno-Cantine Nervi – Gattinara DOCG. “VIGNA MOLSINO” 2016

    79,70
    Il Gattinara “Vigna Molsino” di Nervi nasce dall’utilizzo di Nebbiolo, uva che viene coltivata all’interno del cru Molsino, a un’altezza compresa fra i 350 e i 420 metri sul livello del mare. Le viti hanno un’età di circa 30 anni e vengono monitorate con cura e attenzione durante tutto il corso dell’annata. L’affinamento ha una durata lunga, e prevede più “tappe”: in primis il vino viene fatto riposare per 48 mesi in botti grandi di rovere, per poi essere trasferito in vasche di cemento per 6 mesi. Infine, dopo l’imbottigliamento, prima della messa in vendita, il “Molsino” matura per altri sei mesi in bottiglia.
    Rubino, con riflessi color granata. Al naso si esprime con sentori di piccoli frutti rossi, note di anice, ginepro e noce moscata e cenni di erbe alpine. Al palato si rivela succoso e avvolgente, con tannini rotondi e una lunghissima persistenza.
    .
    Falstaff
    Annata 2016 degustata: ottobre 2021
    Rubino frizzante con un sottile luccichio granato. Naso emozionante e complesso, si apre con note di ciliegia fresca, poi lamponi, ancora zafferano e qualche pietra focaia. Al palato tanti tannini a maglia fitta, avvincente e lungo, frutta matura fine, salata e molto persistente, tanta freschezza nel finale.
    .
    Valutazioni:           Vinous/Antonio Galloni   96/100     Falstaff   94/100     Cellar Tracker   94/100
     .
    Quando bere:   2023/2066

     

  • Giacomo Conterno-Cantine NERVI – Gattinara DOCG. “VIGNA MOLSINO” 2014

    74,20
    Il Gattinara “Vigna Molsino” di Nervi nasce dall’utilizzo di Nebbiolo, uva che viene coltivata all’interno del cru Molsino, a un’altezza compresa fra i 350 e i 420 metri sul livello del mare. Le viti hanno un’età di circa 30 anni e vengono monitorate con cura e attenzione durante tutto il corso dell’annata. L’affinamento ha una durata lunga, e prevede più “tappe”: in primis il vino viene fatto riposare per 48 mesi in botti grandi di rovere, per poi essere trasferito in vasche di cemento per 6 mesi. Infine, dopo l’imbottigliamento, prima della messa in vendita, il “Molsino” matura per altri sei mesi in bottiglia.
    Rubino, con riflessi color granata. Al naso si esprime con sentori di piccoli frutti rossi, note di anice, ginepro e noce moscata e cenni di erbe alpine. Al palato si rivela succoso e avvolgente, con tannini rotondi e una lunghissima persistenza.
    .
    Valutazioni:
     Wine Spectator   93/100      Robert Parker     94/100       James Suckling     93/100
    .
    Quando bere:   2019/2031

     

  • ESAURITO

    Giacomo Conterno-Cantine Nervi- GATTINARA DOCG. 2016

    43,00
    Il Gattinara di Nervi è uno di quei vini capaci di distinguersi per l’equilibrio e per la pulizia che sono in grado di offrire. Nasce nella cantina Nervi, la più antica dell’intero territorio di Gattinara, fondata da Luigi nel lontano 1906, proprio dove il Monte Rosa riesce a proteggere i vigneti dai venti freddi del Nord e garantisce un bel corredo di brezze primaverili e autunnali che sono un ingrediente fondamentale per la perfetta salubrità delle uve.
    Rosso granata. Al naso si esprime con sentori di marasca e mirtilli, note di sottobosco e leggeri toni speziati. Al palato si rivela pieno e incisivo, con tannini ben integrati e un’ottima persistenza.
    .
    Valutazioni:     Wine Spectator   93/100      Antonio Galloni     94/100       DoctorWine     95/100
    .
    Quando bere:   2021/2034